Su Marte, il vento crea increspature di sabbia simile a quelle che l’acqua forma sulla Terra

Vento sabbia Marte

Nuovi risultati sul campo di dune Bagnold, visitato da Curiosity tra dicembre 2015 e gennaio 2016, mostrano che le increspature di sabbia marziana di medie dimensioni sono uniche e niente di simile è stato visto sulla Terra. La loro forma, messa in relazione con la sottile atmosfera di oggi, può offrire ulteriori indizi sulla storia climatica del pianeta. ( http://aliveuniverse.today/ )

Siccome le immagini del “pianeta rosso” le scattano in qualche isola disabitata artica, devono escogitare tale panzana. In un posto la cui pressione atmosferica è assimilabile a un vuoto fisiologico, come fa il vento a produrre morfologie tipiche dell’azione idrica? Oltretutto, simili alla Terra ove la gravità è maggiore?
Dell’isola Davon, in Canada, e delle strane operazioni della NASA nel deserto di Atacama, in Sudamerica, ho trattato diffusamente nel mio libro: CALEIDOSCOPIO MARTE.