Area 51 dove fu simulato lo sbarco sulla Luna

Ci raccontano che dentro tale porzione del deserto del Nevada, accuratamente vigilata, vengano tenuti nascosti resti di dischi volanti precipitati sulla Terra. Secondo Bill Kaysing, sarebbero conservate intatte le morfologie lunari che in quella area furono ricreate onde scattare le immagini attribuite al suolo selenico. In una sorta di museo segreto.