Giappone, le vittime dell’assalto nel centro disabili sono 19

I vigili del fuoco della città giappponese di Sagamihara hanno confermato che sono 19 e non 15, le vittime dell’assalto a colpi di coltello contro gli ospiti del centro di cura per disabili Tsukui Yamayuri-en. Il bilancio è stato verificato da alcuni medici sul posto. Il responsabile della strage è un 26enne, Satoshi Uematsu, ex dipendente della struttura. ( http://www.tgcom24.mediaset.it/ )

Ovviamente evento inscenato, basta guardare la numerologia. Il Giappone è uno stato completamente soggiogato dalla massoneria e dagli USA.
Il significato esoterico è banale: l’odio verso i disabili è in realtà verso Dio che li ha creati quindi se ne dovrebbe fare carico lui. Ciò affermano gli adoratori del tizio cornuto. Loro praticano l’egoismo (selfish in inglese) da cui hanno creato la moda dei “selfie” cui nessun personaggio politico e dello spettacolo si sottrae. È un omaggio al signore dell’Abisso la cui “crescita” viene invocata da politici, economisti, giornalisti. Non si riferiscono certo all’economia o al benessere generale che, di giorno in giorno, vanno erodendosi.
ADDENDUM ‘Francia, sgozzato il parroco preso in ostaggio in una chiesa vicino a Rouen.’ Fa tutto parte del piano diabolico, fidatevi.