Le strade lastricate di notizie fasulle dai seguaci di Iside

https://lh3.googleusercontent.com/-giTbfZ46t7I/V58l9bBwhdI/AAAAAAABEjM/HB_PIykrOCEPfuJdUlK9Xmg3fe8668-sg/w426-h273/PST_IMG_COD_579f25de55d4c.JPG.jpg
Notizia completamente inventata. A Milano hanno bisogno di costruire moschee e attivare feste islamiche nelle scuole pubbliche come auspicato dall’arcivescovo babilonico Scola. Berlusconi  (P2) ha fatto perdere Salvini nella sua città presentato un impresentabile c come Parisi. Neanche milanese. Hanno fatto eleggere la finta musulmana in consiglio comunale regalandone preferenze inesistenti. Una che appartiene ai Fratelli Musulmani, una massona ne più ne meno della Boldrini.
L’odoro di zolfo trapela da ogni poro ormai.
D’altronde, anche sul Duomo bene mimetizzata, un suo posticino l’ha anche una statuetta di Iside (Isis) divinità femminile dei massoni. Si da molto da fare, anche se non brilla “de luntan”.
Devo avere già raccontato questo episodio. Anni fa, ero a Venezia con amiche e ci fermammo a pranzo in pizzeria. Una delle miriadi fra le calli. Notai che nel menù v’era elencata una “pizza Lucifero”. Mi voltai e vidi sull’altro lato della piazzetta su cui s’affacciava la pizzeria un tempio massonico e casa massonica che dir si voglia. Ecco spiegato la “presenza” nel menù.
Il machete è lo status symbol del “profugo” alla moda. Ci hanno fatto un filma. E’ un coltellaccio impiegato per tagliare la canna da zucchero in Centro America. ‘Terzo blogger ateo ucciso a colpi di machete in Bangladesh’,’Germania, uccide donna incinta e ferisce altre due persone con machete. “Killer è un giovane siriano richiedente asilo”.
Sembra che sia esiziale per le “donne incinte” e i “blogger atei”, categoria platonica.
Se volete diventare terroristi di Serie A (mi raccomando seguite il calcio!) dovete assolutamente procurarvi un machete degno di rispetto!
Ormai gli “sporcaccioni” non si vergognano più di niente, nemmeno di propinarci notizie talmente assurde come quella pubblicata da un organi di stampa altrettanto inverosimili quali Il Giornale.
La notizia si riferisce a Venezia ma tutto il mondo è paese, o no?
Fra l’altro, Venezia è stata teatro della messa in scena del “funerale laico con tre religioni” di Valeria Solesin. Probabilmente, una donna mai esistita, un carattere fittizio creato per “unire l’Europa”.
Meditano la rivincita contro Dio.
Ma cosa possiamo farci. Loro controllano il popolo bue attraevo i media, il “lavoro”, le “ferie”, la droga, le sigarette, il superenalotto, il calcio. La gente comune non riesce a capire neanche ciò che legge sul menù al ristorante!