Complottisti scatenati: “Clinton ha una sosia”

C’è chi ipotizza che la Clinton sia affetta da una malattia ben più grave, chi addirittura dice che sia morta e che sia stata sostiuita da una sosia. Complottisti scatenati. Le rassicurazioni sulle proprie condizioni di salute da parte di Hillary Clinton non convincono i malpensanti e i dietrologi.

 Infatti, nonostante la causa ufficiale del malore che ha costretto la candidata democratica alla Casa Bianca a lasciare in anticipo la cerimonia commemorativa per le stragi dell’11 settembre sia una polmonite, sul web circolano altre ipotesi.
C’è chi ipotizza che la Clinton sia affetta da una malattia ben più grave (il morbo di Parkinson o la sclerosi multipla), chi addirittura dice che sia morta e che sia stata sostiuita da una sosia. Gli hastag #ClintonHealth e #HillarysBodyDouble impazzano su Twitter, dove circolano anche foto e video spacciati come “prove” delle teorie.
Al netto della dietrologia, di sicuro c’è un elemento che ha favorito l’insorgere dei soliti complottisti: la contraddizione tra le dichiarazioni dello staff della Clinton e quelle del medico della dem. (Il Giornale)

Non escludo questa sia una operazione per fare capire, da parte dei poteri occulti, che i politici sono burattini sostituibili in ogni momento da sosia o altri. Certamente stanno cercando un pretesto per rimandare le elezioni presidenziali.
Articoli di approfondimento: Ringo Starr ammette che il vero Paul McCartney morì nel 1966Alex Jones è Bill Hicks: la pistola fumanteJimmy Carter era John Kennedy?Andy Kaufman è diventato suo fratelloCome David Bowie è diventato Jack Steven