La FIGLIA DELLA EX MINISTRA FORNERO IN PENSIONE a 39 ANNI…TUTTI DEVONO SAPERE!

di Michel Martone.

Una carriera accademica perfetta e un profilo prestigioso quello della figlia del ministro. Nata nel 1974, Silvia Deaglio, a soli 24 anni è già laureata in medicina, dunque con ben quattro anni d’anticipo rispetto alla categoria degli sfigati elaborata dal sottosegretario
(La) Deaglio si è specializzata in oncologia nel 2002 e ottiene un dottorato in genetica umana nel 2006. Nel 2005, appena conseguito il Master e mentre svolge un dottorato in Italia, la giovane professoressa, ottiene un incarico presso il prestigioso Beth Israel Deaconess Medical Center di Harvard, il celebre college di Boston. Poi diventa responsabile della ricerca alla Hugef, una fondazione che si occupa di genetica. Alcune sue ricerche sono state finanziate dalla Compagnia di Sanpaolo, fondazione che è la prima azionista della banca Intesa Sanpaolo, di cui sua madre era vicepresidente.

Silvia Deaglio è tornata oggi all’attenzione dei media dopo la notizia su un suo pre-pensionamento: la Deaglio sarebbe in pensione dal 2013, e cioè alla giovanissima età di 39 anni. La notizia ovviamente non è stata presa molto bene dagli esodati e da tutte le vittime della controversa riforma della mamma.
Interrogata dai giornalisti la Deaglio ha risposto: “Il mio curriculum parla chiaro. E l’INPS anche”. ( http://ilgiornalenews.com/ )

A parte che mi sembra una notizia confezionata. Mi fa ridere la gente che s’incazza per una roba simile. A me non sembra di possedere un’intelligenza da genialoide. Dal 2005 sto in intenet e dal 2005 ripeto con ossessione maniacale che non bisogna dare soldi all’INPS.
In Italia, comanda la gente che non lavora, pure il sistema previdenziale serve, al pari del resto, per togliere soldi agli scemi che glieli danno a finanziare i parassiti: vedi pensioni-baby, vitalizi dei parlamentari, sindacalisti, falsi invalidi del Sud eccetera. Tutte categorie che GUARDACASO, NON SONO STATE TOCCATE DALLA RIFORMA FORNERO. Hanno solo allungato l’età pensionabile di chi i contributi li ha veramente versati. Non hanno toccato NULLA dei privilegi di casta, a partire dai magistrati, diplomatici e dipendenti di camera, senato e quirinale.
Suvvia, se ‘ste cose le avevo capite io 20 anni fa e scritte in rete da oltre 10 anni, ci potevano arrivare anche gli idioti che oggi s’incazzano! Non c’è mica bisogno d’essere quel gran genio della figlia della Fornero.

La FIGLIA DELLA EX MINISTRA FORNERO IN PENSIONE a 39 ANNI…TUTTI DEVONO SAPERE! - IlGiornaleNews.com