Gianni Lannes: come provocare e a cosa serve un sisma artificiale

Il terremoto del 30 ottobre nell’Italia centrale ha qualcosa di torbido, di inspiegabilmente cupo. Dalla magnitudo, più volte riveduta e corretta, al fatto che sono state colpite sopratutto chiese, in particolare a Norcia. Al contrario, in contrasto con la gravità ritenuta del sisma, non si sono apparentemente avute vittime. Gianni Lannes con calma serafica ci rivela in questo vecchio video due cose dal tenore, in verità, raccapricciante: la prima è che i terremoti si possono provocare artificialmente, la seconda è che vengono impiegati come arma geopolitica di pressione verso stati non allineati col Washington consensus.