“Sisma castigo divino per le unioni civili”, il Vaticano deplora Radio Maria: “Scandalosa e offensiva”

Lʼemittente cattolica però difende il suo direttore accusato di aver pronunciato quella frase: “Non era lui in onda”. Padre Cavalcoli: “Lʼho detto io e confermo tutto”

In realtà padre Livio non ci è andato lontano. Il sisma è innaturale e generato artificialmente per costringere l’Italia a demolire ogni forma di frontiera, innanzitutto, di rispetto della religione cristiana nelle leggi dello stato poi. Renzi, Boldrini e Grillo e le altre sagome liciferine nella stampa e potere politico intendono fare passare non solo i cosiddetti “diritti civili”, i matrimoni e le adozioni gay ma anche l’incesto, la droga come diritto, l’eutanasia, le unioni con animali e piante. Il tutto mascherato dal “politicamente corretto” equo-solidale dell’Onestà, il veganismo, l’Europa, Obama.
Il Vaticano è sempre stata una organizzazione al servizio di Lucifero. Ora digrigna i denti scopendo il fianco all’intuizione di chi vuole capire cosa c’è è dietro veramente. Addirittura la manipolazione mentale del clero è giunta a tal punto da fare raccogliere firme da parte dei sacerdoti per costruire moschee come avvenuto in Trentino! L’islamizzazione dell’Italia, voluta dal papa regnante e da alti prelati massoni, tra i quali Galantino e Scola, mira eliminare ogni riferimento religioso nella vita scolastica e civili come in Francia. Il pretesto sono i “diritti dei musulmani” che loro hanno provveduto  a fare affluire in massa (a nostre spese). In Francia e Belgio dove hanno vietato nemmeno di nominare le festività cristiane le possessioni diaboliche tutto il NWO stanno devastando quei territori. Politicamente incarnati dai partiti “progressisti” e “radicali” più che da altri.
Bergoglio e le cerchie demoniache che oggi più di un tempo reggono le sorti della cattolicità cercano di spegnere le voci quali Medjugorie. Sempre più vilmente.
ADDENDUM ‘Radio Maria sul terremoto, il Vaticano chiede scusa’ (Il Giornale). Tutto per indurre a credere il sisma sia di origine ‘divina’. Rammentiamo che Berlusconi è un piduista, perciò cosa scrive Il Giornale non è più attendibile di ciò che trovate scritto sul Manifesto o Repubblica.
Articoli di approfondimento: La profezia di Malachia sull’ultimo papa: una questione di ermeneutica