Archive for novembre 15th, 2016

15 novembre 2016

Spazio: l’incredibile intreccio di bugie

Challenger e Columbia disastri erano a Lie

Mi ricordo dove ero su 28 Gennaio 1986 … ero seduto davanti alla nostra famiglia Zenith console TV, cambiare i canali sul telecomando a filo con il tipo di pulsanti hai dovuto spingere verso il basso e fare clic. Ricordo ancora il colore e forma, forse i miei genitori hanno tranquillamente l’unità nella loro cantina … era come un mini tastiera ma dieci volte più spessa. Quando premuto uno dei tasti di canale, il precedente sarebbe cliccare fuori. Non ricordo whichChannel ho cliccato su, ma ricordo l’immagine della Space Shuttle Challenger saltare in aria. Avevo visto questo prima … lancio dello Space Shuttle sono stati fatti enormi allora, a scuola avremmo anticipare il lancio con il nei pressi di ansia di una mattina di Natale. I nostri insegnanti, particolarmente apprezzato, non mancherà di impressionare su di noi l’importanza della storia del programma spaziale e le sue prossime missioni.


Come mi sono seduto lì con stupore la macchina come un uccello impennata nello spazio, improvvisamente, e abbastanza incredibilmente, è scoppiata in un lampo di fiamme e poi fumo bianco .

Dovevi vederlo in diretta tv per capire come qualcuno Chi Cosa guardarlo quanto velocemente immerso in un sentimento del tutto surreale. Ho letteralmente non potevo credere a quello che avevo appena visto. Ho pensato a me: “Questo è un film?” Quello che ho in qualche modo rapidamente trasportati nel tempo al 2011 e poi in Transformers: Dark of the Moon?

Ecco la prova che espone Entrambi i disastri Challenger e Columbia come eventi mediatici falso: io lo chiamo il Sopravvivere Maestro Astronauta teoria o STAT.

Tra i 7 membri dell’equipaggio che si diceva di aver perso la vita ha fatto il giorno ciò che una persona di particolare interesse per questo post del blog. La storia ufficiale si riferisce fatto Christa McAuliffe era un insegnante, che cosa scelto tra 11.000 candidati per il presidente Ronald Reagan ‘s annunciato Teacher in Space del progetto . L’idea alla base di questo progetto quello di diffondere il programma spaziale, e aumentare l’interesse pubblico e la fede nel affidabilità del volo spaziale.
Ma ci accorgeremo ben presto fatto il reale intenzione deve essere stato qualcosa di completamente diverso …

Il 1 ° febbraio 2003, la Space Shuttle Columbia si disintegrò sopra il Texas e Louisiana durante il rientro nell’atmosfera terrestre, causando la morte di tutti i sette membri dell’equipaggio. Tra le vittime tesi che uno Laurel Clark , specialista di missione di volo e medico.

Questa persona è la stessa persona dal primo disastro: (Christa McAuliffe) da 17 anni precedenti. Questo singolo fatto da solo respinge entrambe le calamità come una menzogna. Come può una persona sopravvivere a due disastri? E non solo questi due personaggi, ma la persona che ha giocato tesi quindi probabile Giocata Lisa Nowak , l’ex astronauta della NASA che cosa arrestato all’aeroporto internazionale di Orlando con l’accusa di tentato sequestro di persona, la batteria, furto del veicolo tentato con la batteria, e la distruzione di prove, fuori di una misura geloso il suo ex marito e il suo nuovo partner romantico, presumibilmente. Più mezzi falsità senza senso, molto probabilmente …
A questo si aggiunge il fisico Sally Ride, ex astronauta ed a bordo Challenger nei primi anni 1980. Ha aiutato a indagare il disastro del Challenger! I denti, il mento, i capelli e la forma del viso sono tutte identiche.


Sally Ride quello che presumibilmente la prima donna americana nello spazio, e quindi il più giovane americano a 32. età Solo pochi giorni fa, i media hanno riferito ha Sally Ride è morto all’età di 61 anni , senza dubbio a causa di esposizione di Ed Chiarini sopra. E senza dubbio, gli allunaggi erano contraffatti, come è popolarmente creduto. Ciò che veramente si trova sul lato oscuro della luna? ( https://xdisciple.wordpress.com/ )

Annunci
15 novembre 2016

Le conseguenze dirompenti della elezione di Donald Trump

Ho letto diversi commenti riguardanti la elezione del nuovo inquilino della Casa Bianca.
Nessuno ha afferrato la potenza devastante di tale evento. Non tanto per le promesse fatte che in gran parte non manterrà.
Il fatto è che Trump ha squarciato quella gabbia senza sbarre in cui siamo rinchiusi chiamata “politicamente corretto”. (vedi mio articolo su NEXUS 120)
Tipico il caso degli immigrati che tutti i giornali si ostinano a definire una “risorsa” e che “pagheranno la pensione ai nostri anziani”. Quando è vero giusto il contrario. La riforma Fornero e i tagli ai cittadini italiani stanno servendo al mantenimento e rieducazione sul suolo italiano a pletore di africani e arabi. Idem per la sanità. L’incremento dei ticket sanitari serve a coprire gli immani costi dell’assistenza sanitaria agli stranieri i quali, per un motivo o per l’altro, si curano e sono curati gratuitamente.
Simile discorso per il finto antagonismo Russia –  America. Finto lo è sempre stato ma Trump potrebbe dimostrare che la “guerra fredda” era solo inscenata al fine di spartirsi il mondo in “sfere d’influenza”.
Ancora, Trump potrebbe sfatare il mito della convenienza alle delocalizzazioni in Cina. Se produci in Cina impoverendo il tuo paese, gli operai, tramutati in disoccupati cronici, non avranno comunque i denari per comprare i prodotti importati dall’Oriente. Nemmeno le carabattole a un euro.
Notate che gli agenti degli USA in Italia, vedi Boldrini, Grillo, già si stanno riposizionando in ossequio alle nuove direttive. Curioso sarà vedere Bergoglio come si comporterà. Nel mio articolo, ora in edicola su Archeo Misteri Magazine (scritto a luglio), ipotizzavo le dimissioni del pontefice regnante a fine 2016 seguendo il modello americano dello spoil sysyem. Perciò io penso che l’avvento di Trump rappresenti un atto rivoluzionario, insediato molto verosimilmente per accelerare il NWO. Stiamo a vedere.

ARCHEO 25.pdf, page 1-64 @ HotFolder