Matteo Salvini: “Il centrodestra è finito, siamo pronti a correre da soli”

Il leader leghista: “Silvio come Merkel, io come Trump. Molti suoi elettori ci voteranno” (La Stampa)

Come vi anticipai un anno fa, la Casa Bianca vorrebbe imporre un governo a Cinque Stelle come ha fatto in Grecia con Tsipras, per spingere l’agenda globalista. Della pericolosità e ambiguità di Grillo, io parlo dal 2010.
Si prospettano 2 scenari nel 2017:

  1.  Governo M5S senza elezioni, ma in tal caso non ci sarebbero facilmente i numeri. Alla camera e al senato (che non sono riusciti ad abolire) i “pentastellati” dovrebbero allearsi col PD o addirittura con Forza Italia, sputtanandosi ulteriormente.
  2. Elezioni politiche con un sistema elettorale e una campagna mediatica forsennata per favorire Grillo con premier designato Di Maio, si presume. Questa evenienza comporterebbe dei rischi per i poteri occulti. A cominciare dal programma politico di cui l’M5S dovrebbe fornire dettagli dato che hanno detto tutto e il contrario di tutto.

Un annetto fa, vi dissi pure che la decisione di Berlusconi di non appoggiare la Meloni nella corsa al Campidoglio era per fare vincere un grillino (non sapevo ancora che il candidato loro fosse una donna). Lo stesso sta facendo a livello nazionale, onde favorirli, oggi più europeisti ed “euristi” di Mario Monti in persona. Anche questo ve lo dissi in tempi non sospetti, se ben rammentate.
Tutto un sordido gioco delle parti per salvare il progetto ignobile di super-stato europeo massonico. Mi sono perfino stancato di continuare a ripeterlo.

Salvini 2017

Advertisements