Medjugorje, guerra del vescovo “Qui mai apparsa la Madonna”

Monsignor Peric della diocesi di Mostar scrive su Internet una lettera di accuse: «I sei veggenti? Sedicenti visionari»«La Madonna non è apparsa a Medjugorje, non si tratta di vere apparizioni. Quella figura femminile ride in maniera strana e permette ad alcuni di toccare il suo corpo».


La bomba è esplosa all’improvviso, su internet. L’autore? Il vescovo di Mostar, Ratco Peric, la massima carica ecclesiastica del piccolo centro della Bosnia Erzegovina, monsignore da sempre in guerra con i veggenti e che oggi ha voluto ribadire, con parole durissime, il suo no alle apparizioni mariane che si verificherebbero dal 1981 nella cittadina bosniaca. Il segno, insomma, che l’arrivo dell’inviato papale a Medjugorje, sta smuovendo gli animi ai piedi del Podbrdo, con una guerra senza precedenti tra il vescovo Peric e la comunità locale da sempre convinta invece delle apparizioni. (Il Giornale)

Il quotidiano del piduista Berlusconi si scaglia ancora contro Medjugorie. Rincuora ‘sto fatto, significa che laggiù avvengono veramente miracoli e conversioni. E come dubitarne. Lo disse padre Amorth, le vere apparizioni mariane si riconoscono dalle conversioni e dalle grazie ricevute. A Medjugorie, avvengono spesso tra fiumi di lacrime. Massoni e satanisti attaccano i baluardi della cristianità. Abolire crocifissi e feste religiose in nome dei “bimbi migranti”.

Annunci