La fiera delle ovvietà

Premetto che il video sotto, il quale sta diventando “virale”, non mi convince. Contiene più ipocrisie, a mio avviso, di quanto può sembrare.
Comunque, è ovvio che l’immigrazione di milioni di africani in Europa è voluta dai poteri occulti che finanziano le ONG di comune accordo con gli stati nazionali che sono sempre una emanazione dei poteri forti. Già dall’unità d’Italia, milioni di meridionali sono stati sollecitati o costretti a migrare nel centro-nord. Mussolini, sempre manipolato da loro, aveva colonizzato le paludi pontine bonificate e zone disabitate sarde con veneti e romagnoli per mescolare le razze. Oggi ciò avviene su scala europea nel progetto di super-stato europeo continentale americanizzato.
Lo avevo già scritto nel 2009, o giù di li, che quanto non avrebbero più avuto il pretesto dei “lavori che gli italiani non vogliono più fare”, li avrebbero trasformati tutti in “profughi”. Fanno il lavaggio del cervello alle masse con le parole chiave “buoinismo”, “accoglienza”, “tolleranza”.
E, almeno due o tre anni fa, vi spiegai che la tassazione esosa sugli immobili, di Monti e successori, mirava fare abbassare il prezzo delle case in modo tale che i neo-italiani potessero acquistarle, magari grazie a generosi mutui concessi da istituti di credito. Vogliono nuovi schiavi delle banche.
Altra cosa lapalissiana: la stampa, le televisioni nazionali e locali, i politici di tutti i partiti, gli organi dello stato, a cominciare dalla magistratura, sono tutti al servizio di questo progetto noto col nome di “piano Kalergy”. Del resto, come potrebbero esimersi dato che sono finanziati dallo stato? Ai politici che fanno resistenza allo ius soli e alla distruzione delle identità locali, minacciano di togliere loro il vitalizio.
Chi non l’ha ancora capito nel 2017 è solo un povero fesso.

https://trenoxtutti.wordpress.com/2011/03/03/campo-di-rieducazione/

Advertisements