“Ti porto la Luna” edizione 2017: anche quest’anno potrete vedere da vicino un campione di Luna

Volete vedere una roccia lunare da vicino? Potrete farlo grazie al tour scientifico Ti porto la Luna, che preleverà a Houston, in Texas, uno dei campioni di Luna raccolti dagli astronauti delle missioni Apollo e per gentile concessione della NASA lo porterà in varie località italiane dal 25 marzo al 18 giugno per raccontarne la storia e soprattutto narrare con immagini e filmati in HD, spesso inediti, l’avventura degli uomini che hanno viaggiato nello spazio per portarla sulla Terra.
Il tour è il proseguimento di quelli del 2015 e del 2016, che hanno avuto un grandissimo successo: stavolta la roccia sarà una di quelle raccolte dalla missione Apollo 15 nel 1971. Si tratta di un basalto lunare risalente a circa 3,3 miliardi di anni fa.
Ti porto la Luna è ideato e gestito da Luigi Pizzimenti, Presidente dell’Associazione per la Divulgazione Astronomica e Astronautica (ADAA). Se volete conoscerne i dettagli, le date e località, o se volete contattare Luigi per organizzare una tappa del tour, andate a Tiportolaluna.it.
Segnalo inoltre un’altra iniziativa spaziale di Luigi: l’astronauta lunare Charlie Duke sarà allo Sheraton di Malpensa sabato 29 e domenica 30 aprile per una cena di gala e per una conferenza e io avrò l’onore di tradurre per lui. I dettagli dell’evento sono qui.
Ex Luna scientia! ( http://attivissimo.blogspot.it/2017/03/ti-porto-la-luna-2017-anche-questanno.html )

Rammento un detto del mio vecchio professore di Mineralogia all’università (uno degli autori del libro “Minerali e Rocce”): “molti sedicenti studenti di geologia non saprebbero distinguere uno spato d’Islanda da un pezzo di marciapiede”.
Ora, con quale criterio una persona qualunque potrebbe avere la certezza che una certa roccia è “lunare”? Per quanto mi riguarda, come disse Bill Kaysing, le rocce lunari potrebbero essere state tranquillamente fabbricate in laboratorio, tramite speciali forni, metamorfosando campioni terrestri. Oppure, essere state recuperate in Antartide nel misterioso viaggio che Wernher Von Braun compì nel 1967. Un esemplare di roccia lunare, donata dagli astronauti a un museo di Amsterdam, si è rivelata essere legno pietrificato. Non mi risulta ci siano mai stati alberi sulla Luna!

Testi di approfondimento: LA PENNA PIÙ VELOCE DEL WESTLA LUNA DI CARTA.
Articoli di approfondimento: Lo strano viaggio del dottor Von Braun

Advertisements