Tunisia: ministero, no a tesi su ‘Terra piatta’ a Università Sfax

TUNISI – Il ministero dell’Insegnamento superiore tunisino ha annunciato ufficialmente che la commissione Tesi alla Facoltà di Scienze di Sfax, Scuola nazionale di Ingegneria, ha rifiutato la proposta di una tesi di dottorato intitolata: “Il modello della Terra piatta, argomenti e impatto sugli studi climatici, paleo-climatici”, depositata recentemente da uno studente che aveva suscitato un’ondata di proteste in rete dopo la diffusione della notizia a causa del fatto che nella tesi proposta si farebbe riferimento alla validità dell’ipotesi della terra piatta basandosi anche su assunti religiosi. Il ministero dell’Insegnamento superiore ha annunciato anche l’apertura di un’indagine per determinare precise responsabilità nella vicenda. Emergerebbe sin da ora infatti l’esistenza di irregolarità procedurali nelle formalità di deposito della tesi. ( http://it.anygator.com/ )

Dimostrazione che la Ricerca Scientifica è un falso assoluto esattamente come il Diritto. Se qualcosa non fa comodo alla “verità ufficiale” orwelliana, spuntano “vizi procedurali”.

AGGIORNAMENTO: BUONA PASQUA!

Advertisements