Archive for giugno, 2017

28 giugno 2017

I virus dei vaccini vengono coltivati in cellule di feti umani abortiti

vaccini feti aborto obiezione Lorenzin
Helen Ratajczak, ricercatrice della Boehringer Ingelheim Pharmaceuticals, ha recentemente sollevato un vivace e turbolento dibattito tra chi discute il problema delle relazioni vaccino-autismo pubblicando un suo studio di revisione sulla ricerca sull’autismo. Si tratta di una nuova revisione di studi che esamina le varie cause ambientali dell’autismo, tra cui i vaccini e i loro componenti. Un elemento messo in luce, e che sembra essere sfuggito ai più è l’uso di cellule embrionali abortive nella produzione di vaccini.
La CBS News ha riportato: “La Dr. Ratajczak riferisce che quando i produttori di vaccini hanno dovuto eliminare il thimerosal dai vaccini (con l’eccezione dei vaccini contro l’influenza che ancora contengono thimerosal), hanno cominciato a produrre alcuni vaccini utilizzando tessuti umani.
L’utilizzo di tessuti umani secondo la Ratajczak riguarda attualmente 23 vaccini.
Nel suo studio ha discusso l’aumento di incidenza dell’autismo in corrispondenza con l’introduzione di DNA umano nel vaccino MMR, e suggerisce che le due cose potrebbero essere collegate.
Le pagine della revisione contengono un dettaglio che difficilmente poteva passare inosservato, cinque parole che rivelano uno dei segreti più shoccanti di Big Pharma, delle aziende farmaceutiche cioè: “…allevato in tessuti fetali umani”
A pagina 70 si legge: “Un aumento aggiuntivo del picco di autismo si raggiunse nel 1995 quando il vaccino della varicella fu allevato in tessuti fetali umani”.
La maggior parte di noi è del tutto ignara che le cellule di cultura umana usate per allevare i virus dei vaccini derivano da feti abortivi da decenni ormai e chi li produce è ben felice che il pubblico continui ad ignorarlo, perché sa che questo non potrebbe essere accettato dalla gente sia per le ignote conseguenze per la nostra salute che per il credo religioso di molti.
Il vaccino contro la varicella non è l’unico prodotto in questo modo e, secondo il Sound Choice Pharmaceutical Institute (SCPI), i seguenti 24 vaccini sono prodotti usando cellule provenienti da feti abortivi e/o contenenti DNA, proteine, o frammenti cellulari di colture di cellule coltivate derivate da feti umani abortivi:

Polio PolioVax, Pentacel, DT Polio Absorbed, Quadracel (Sanofi)
Measles, Mumps, Rubella MMR II, Meruvax II, MRVax, Biovax, ProQuad, MMR-V (Merck)
Priorix, Erolalix (GlaxoSmithKline)
Varicella (Chickenpox and Shingles) Varivax, ProQuad, MMR-V, Zostavax (Merck)
Varilix (GlaxoSmithKline)
Hepatitis A Vaqta (Merck)
Havrix, Twinrix (GlaxoSmithKine)
Avaxim, Vivaxim (Sanofi)
Epaxal (Crucell/Berna)
Rabies Imovax (Sanofi) ( http://www.disinformazione.it/ )

Annunci
28 giugno 2017

Vaccini fetali: i cristiani possono attuare l’obiezione di coscienza

Ho appena pubblicato un post sulle ‘pentole e coperchi’ in riferimento al fatto che la Turchia vuole togliere l’Evoluzionismo dai programmi scolastici del paese. Un altro esempio.
Ora massoni e satanisti hanno un’altra bella gatta da pelare. Devono proteggerci (ma quanto sono gentili!) dalle malattie annesse ai milioni di africani e arabi che vogliono fare entrare per attuare il piano Kalergi avviando vaccinazioni di massa. Succede però che l’obiezione di coscienza, che loro hanno pungolato nella legislazione a “disubbidienza a Dio”, gli si ritorcerà contro. Ben gli sta.

28 giugno 2017

Le scuole turche smetteranno di insegnare la teoria dell’evoluzione di Darwin

La riforma scolastica proposta dal governo turco dovrebbe essere annunciata alla fine di giugno, nonostante l’opposizione dei laici.
Il funzionario del ministero dell’Istruzione turco che si occupa di programmi scolastici, Alpaslan Durmuş, ha annunciato che dal 2019 la teoria dell’evoluzione di Darwin sarà esclusa dai programmi delle scuole superiori. La novità, che in Turchia è oggetto di grande dibattito da mesi, non è ancora stata approvata in via definitiva, anche se Durmuş ha detto che il presidente Recep Tayyip Erdoğan ha dato parere positivo. La sua approvazione sarà annunciata probabilmente dopo il Eid al Fitr, una delle feste più importanti della religione islamica, quella che segna la fine del Ramadan e che quest’anno cade la sera del 25 giugno. La teoria dell’evoluzione è quella che descrive le cause e i meccanismi che portano al cambiamento delle caratteristiche ereditarie col passare delle generazioni.
( http://www.ilpost.it/ )

In Italia, massoni e satanisti, che si annidano maggiormente nella “sinistra radicale”, “progressisti” e “laici”, caldeggiano l’uso del burqa, il nabib e finanziano moschee e centri islamici con soldi pubblici in funzione anticristiana.
Siccome a loro repellono i simboli religiosi, vogliono togliere i riferimenti cristiani quali il crocefisso e le canzoni di Natale “per rispetto dei bimbi migranti, gender e vaccinati”.
Mi domando, se questi rimbambiti ora chiederanno di depennare l’Evoluzionismo, come dato scientifico accettato, dai programmi ministeriali per non “offendere” la Turchia che vogliono assolutamente fare entrare nella UE!
Al solito, quelli fanno le pentole senza il coperchio, precisamente come il loro capo cornuto.

27 giugno 2017

Le crisi bancarie sono finte

Intanto che fanno entrare qualche milione di africani (per ciò ci proteggono coi vaccini dalle loro malattie) e legalizzano l’uso di droga, ci intrattengono con le “banche”.
Le crisi bancarie, come ho detto più volte, sono inscenate. Infatti, gli istituti di credito possono creare, direttamente o indirettamente, denaro dal nulla. Con la smaterializzazione quasi completata delle transazioni finanziarie, ciò è reso ancora più facile.
Lo ha detto più volte Claudio Borghi, responsabile economico della Lega Nord (non quindi un “complottista”), che la BCE potrebbe fare sparire il debito pubblico italiano “acquistandolo”. E con quali soldi Draghi lo acquisterebbe? Semplicemente creandolo ex nihilo. Così, la BCE potrebbe creare soldi dal nulla e “prestarli” alle banche in difficoltà ripristinandone l’operatività. Un sistema che usano (vedi Alitalia, Trenitalia, NTV ecc. che sarebbero imprese “private”) è il continuo rifinanziamento del debito procrastinandone la scadenza ad libitum. Perciò, se vogliono, un’azienda non la fanno mai fallire.
Pensate come stanno facendo soffrire la gente. E mandano avanti le loro marionette massoniche (ad esempio i personaggi del video) a discutere di “problemi e soluzioni” ma tutto è fittizio, è un teatrino.
Solo le nostre tasche vuote, sono vuote sul serio.

26 giugno 2017

Una cittadella autosufficiente (su Marte)

Una cittadella ad energia solare, disposta sul territorio marziano, collegata a Terra con una notevole parabola per telecomunicazioni. Diversi volumi architettonici, con cospicui sistemi di trattamento dell’aria ed estese superfici di pannelli solari, collegati tra loro tramite stradine sterrate e cablature sospese. Su google Mars c’è anche questo.
Non sappiamo se si tratta di una presa in giro (un fotomontaggio?), il link però è autentico. Vedere per credere, comunque sia un’ottima ricostruzione di come potrebbe essere un abitato pioneristico sul pianeta rosso (che poi rosso non è). ( http://offskies.blogspot.it/ )

LINK DIRETTO A GOOGLE MAP MARS

LINK ALLA NOTIZIA

25 giugno 2017

Il diavolo è donna

La questione del decreto Lorenzin mi ha fatto riflettere su alcune cose, chissà se è un dejavù: i poteri occulti utilizzano sistematicamente donne per realizzare il NWO da noi:

  • Kyenge, Boldrini e Pinotti sono state utilizzate per spalancare le frontiere a milioni di clandestini andandoli pure a prendere, unico paese al mondo, impiegando attivamente la Marina Militare.
  • Per finanziare l’operazione di invasione pianificata hanno tagliato le pensioni ai cittadini italiani tramite la legge Fornero (approvata da PD e Forza Italia).
  • A Milano, hanno imposto in consiglio comunale (probabilmente tramite preferenze fasulle) una massona (Fratelli Musulmani) per imporre la moschea e combattere il Cristianesimo col pretesto della “laicità dello stato”.
  • Al ministero dell’istruzione hanno messo una con tanto di laurea falsa (!) onde riformare la scuola in senso americano. Cioè tutti ignoranti e promossi e muniti di smartphone!
  • La Cirinnà per fare passare i matrimoni-gay.
  • A Roma e Torino, hanno imposto sindaci (eletti con la complicità di Berlusconi) che si occupano esclusivamente di zingari e clandestini da alloggiare, droga libera, diritto al wi-fi e celebrazione di matrimoni fra omosessuali.
  • Alla sanità, una politicante la quale sta impiegando gli italiani come base di sperimentazione della vaccinazione totale (inclusa carie dentale e pelle a buccia d’arancia!). Più vaccini obbligatori, più guadagni per Wall Street.

Il sostrato di tutto ciò è stato preparato col lavaggio del cervello “equo-solidale” del “femmininicidio”, della “violenza contro le donne”, la neolingua “sindaca”, “ministra” onde fare passare le loro porcate luciferine che sarebbero tutte cancellate, se sottoposte a referendum popolare abrogativo.
Questa è l’Italia terminale. Anche ciò è un dejavù.

OBBLIGATI A MORIRE Appena uscito il nuovo video di Tommix:

25 giugno 2017

Nuova mummia scoperta in Perù pare essere di origine aliena

Nazca crani allungati

Una nuova misteriosa mummia è stata appena trovata nella regione di Nazca (Perù).
I produttori di documentari del sito gaia.com e ricercatori provenienti da vari paesi sono arrivati per indagare sulla scoperta di un corpo mummificato al fine di determinare se si tratta di un essere appartenente ad una razza umana, o no. Le università e gli scienziati indipendenti stanno attualmente analizzando la mummia e hanno trovato materiali, che sono diversi da qualsiasi cosa mai scoperta prima in Perù.

Alieni mummia Perù

Il radiologo dell’ Ospedale ha fatto l’esame muscoloscheletrico presso l’University of Colorado, negli Stati Uniti. MK Jessie ha detto che da quello che ha potuto vedere sulle immagini CT, sono state riscontrate anomalie nelle dita e il teschio allungato che non sembra essere diventato così artificialmente ma sia naturale.
Il Dr. Zaloznaja Natalia, Direttore dell’Istituto di Medicina di Image Analysis MIBS, in Russia ha detto che non è tecnicamente una mummia perché i suoi organi interni non sono stati rimossi, come avviene nel processo di mummificazione. Tuttavia, il corpo è in realtà mummificato.
Jay Weidner, direttore di Gaia, ha detto che subito dopo che il corpo è stato trovato , ha cominciato ad esplorare il sito del ritrovamento, ed ha trovato una figura umanoide incisa in una parete (petroglifo).
Melissa Tittl, Content Director di Gaia dice che sono tutti impegnati per rivelare la verità su questa scoperta.
Sarebbe questo un essere umano primitivo con deformità o la prova innegabile che gli alieni hanno visitato la Terra?
Maggiori informazioni saranno pubblicate non appena saranno disponibili. ( http://www.hackthematrix.it/ )

Mummia UFO in Perù

24 giugno 2017

Sul famigerato decreto Lorenzin/Mattarella

Il famigerato decreto sulle vaccinazioni forzate Lorenzin/Gentiloni/Mattarella è improprio, illegittimo ed incostituzionale. E’ improprio perché come decreto, non sussistono le motivazioni emergenziali per giustificare l’uso di tale dispositivo. E’ illegittimo perché promulgato da un governo dichiarato illegittimo addirittura dallo stesso Mattarella quando presiedeva la corte costituzionale. E’ anticostituzionale perché è previsto il rifiuto di cure mediche da pazienti o da chi ne ha potestà addirittura dalla carta dei diritti dell’uomo.
Il concetto di salute infatti è sfuggente. Chi e perché può dichiararsi sano? Chi può definire il concetto di salute sia fisica che mentale? L’omologazione ad una serie di parametri bio-chimici non significa infatti essere in salute oppure rappresentare o meno una minaccia per la collettività.
Lo stato non può valicare il confine dei corpi e della volontà degli individui. Purtroppo lo sta facendo troppo spesso, soprattutto nel nostro ex-paese. La tassazione brutale (una delle più alte e complesse del pianeta Terra) ne è un infame esempio, assieme alle scie chimiche ed a tante altre forme subdole di inquinamento intenzionale della biosfera e distruzione dello stato sociale.
Crediamo quindi che ogni genitore o tutore possa procedere giudizialmente contro questa imposizione di legge, uscendone vincitore. Prevediamo una sequela di provvedimenti giudiziari che impediranno di fatto l’imposizione vaccinale e costringeranno il governo a ritirare l’infame decreto. Intendiamoci … il microchip a bioenergia ce lo impianteranno lo stesso, rendiamogli però la vita un pò più dura! Ci chiediamo infine perché Mattarella lo abbia firmato. A voi la risposta. ( https://offskies.blogspot.it/ )

22 giugno 2017

Perchè non piove? Crimine contro l’umanità

Molto interessante. Però i satelliti artificiali non esistono. Ho sentito anche io aeroplani volare dentro le nubi temporalesche e mi sono chiesto il perchè. La siccità è un’arma di pressione politica impiegata dagli Stati Uniti contro i paesi satelliti e colonie “alleate” come siamo noi. Anche i terremoti che andavano più di moda con Obama.

22 giugno 2017

Cos’è e come lavora il Sistema giudiziario

Il caso giudiziario e criminale relativo alla tragica morte di Yara Gambirasio, mostra in modo quasi ostentato come funzioni realmente il sistema giudiziario italiano e quale sia il suo obiettivo. Ciò che viene denominato ‘giustizia’ infatti altro non è che uno strumento di intimidazione e controllo della popolazione umana, asservito ad un sistema privatistico com’è quello della Repubblica d’Italia spa. Una società per azioni appunto che è un ente privato in mano a privati. In un tale contesto, come può il sistema giudiziario rappresentare equilibrio e verità? Consiglio caldamente la visione di questo ottimo cortometraggio d’inchiesta che fa luce in modo inoppugnabile sulle vicende di questo orrendo omicidio e del destino del Bossetti, il capro espiatorio della situazione. ( http://offskies.blogspot.it/ )

In verità, il filmato è ridicolo. “La più potente famiglia mafiosa del Nord”. Tutti sanno che la mafia non esiste. La mafia è la mentalità meridionale di cosca la qual cosa, per motivi etnici, non ha ,ai accettato l’unificazione savoiarda. La parola “mafia” neanche esisteva prima del 1866. L’autore del filmato è solo un mistificatore a sua volta al servizio del potere.
Il caso Yara Gambirasio può essere ricondotto a due e solo due tipologie:

  1. DELITTO A SFONDO ESOTERICO
  2. EVENTO PARANORMALE QUALI RAPIMENTI ALIENI

In entrambi i casi possibili, la verità non verrà mai a galla. Nel primo poichè, attraverso la massoneria, i poteri occulti controllano e manovrano ogni apparato dello stato.
Nel secondo idem, dato che, nel corpus delle leggi (che è stato forgiato da esoteristi), è stato volutamente omesso il soprannaturale inteso sia come fatto religioso che come fenomeno “UFO”, per così dire.
Ho già scritto che trasmissioni TV quali “Chi l’ha visto?” sono congegnate ad arte per mascherare le sparizioni dovute ai due motivi di cui sopra. Ho pure detto che personaggi viscidi quali Saviano, non a caso citato nel filmato che è un fake, sono gli esecutori stessi dei delitti che descrivono minuziosamente nei loro libri.

21 giugno 2017

Vaccini & ius soli

Decreto vaccini. Interviene anche l’Oms: “Preoccupati per la corrente situazione e l’espansione dei casi di morbillo e di altre mattie prevenibili sul territorio Italiano”
L’ufficio regionale dell’OMS per l’Europa applaude l’attuale importante sforzo per fermare la trasmissione del morbillo in Italia e rimane a disposizione per offrire il supporto tecnico necessario all’Italia per migliorare la copertura vaccinale e raggiungere il controllo della malattia e target di eliminazione. Il documento inviato alla Commissione Sanità del Senato dall’Ufficio regionale dell’Oms per l’Europa.
20 GIU – Il 19 giugno scorso l’Ufficio regionale e dell’Oms per l’Europa ha inviato un documento alla Commissione Sanità del Senato in riferimento all’esame in corso del decreto legge sui vaccini. Ecco il testo integrale:
Onorevoli membri della Commissione Igiene e Sanita del Senato Italiano,
Il Piano di Azione Globale per i Vaccini approvato nel 2012 dall’Assemblea Mondiale della Sanità ed il Piano Strategico Globale per il Morbillo per il periodo 2012-2020 prevedono l’eliminazione del morbillo, della rosolia e della sindrome da rosolia congenita come obiettivo principale. ( http://www.quotidianosanita.it/ )

Come era indubitabile, la storiella dei 12 vaccini obbligatori è corollario alla storia dei milioni di immigrati che stanno importando a tappe forzate. In maggioranza provenienti da zone tropicali e desertiche soggette a ceppi di malattie sconosciuti in Europa e dove le vaccinazioni sono rare.
Non è un caso che la questione vaccini approdi in parlamento assieme allo ius soli. Dato che quest’ultimo è il cavallo di Troia per fare entrare legalmente milioni di parenti dei bimbi “italianizzati”, quindi non più allontanabili.
In un paese al collasso economico, dove di lavoro (onesto) non c’è n’è, quasi tutti saranno mantenuti col reddito di cittadinanza di Grillo. La manifestazione del PD per la legalizzazione dei clandestini si è svolta a Milano il medesimo giorno in cui ad Assisi i grillini chiedevano l’istituzione del reddito di cittadinanza.
Altrimenti, perchè insistere per la vaccinazione contro malattie debellate da tempo in Italia?
Ci vuol poco a fare due più due.
PS Faccio sommessamente notare come il mondo del “complottismo” in rete sia integralmente controllato dai poteri occulti. Non meno dei media “mainstream”.

21 giugno 2017

Un rover blu

Sol 1717

MRO ha fotografato Curiosity qualche giorno fa.
L’ immagine è stata ripresa il 5 Agosto, a 2 mesi esatti dal quinto anniversario dell’ammartaggio del rover; il suo colore bluastro è il risultato del processamento dell’immagine con accentuazione dei colori. Attualmente Curiosity si è spostato e si trova in prossimità dell’angolo inferiore destro dell’immagine, non lontano dal Vera Rubin Ridge (non inquadrato). Per ulteriori dettagli e aggiornamenti, come sempre, si faccia riferimento al nostro Mission Log. ( http://aliveuniverse.today/ )

20 giugno 2017

500 morti a Londra?

Secondo un residente locale, le più di 500 persone scomparse dalla Torre di Grenfell sono in realtà morte.
Presstv.com riferisce: “Il comandante della polizia di Londra Stuart Cundy ha detto ai giornalisti di sabato che 58 persone temono morte nel fuoco”.
Secondo i rapporti, tuttavia, l’edificio ospitava circa 600 persone.
Nadia ha detto alla corrispondente stampa della TV a Londra, Camilia Shambayati, che solo 76 di circa 600 persone che vivevano nell’edificio in cui era cresciuta erano state contabilizzate e mancavano ancora più di 500 residenti.
“Dove sono le persone scomparse? Dove è l’elenco delle 500, 600 persone che vivono in quel palazzo ?, chiese.
“Dove sono tutti”, chiese ulteriormente, aggiungendo: “I bambini stanno chiedendo: ‘Dove sono i miei amici?'”
Ha insistito sul fatto che i residenti scomparsi erano tutti morti ei media britannici, in particolare la BBC, avevano censurato la notizia.
“Ognuno è morto e nessuno glielo dice”, ha detto, aggiungendo che “la notizia non riesce a raccogliere” riferendosi al presunto blackout dei vittime.
Mercoledì 14 giugno, un grande fuoco è scoppiato alla torre Grenfell di Londra.
L’edificio è un blocco di torri alto 24 piani e 67 metri con 120 appartamenti separati a nord di Kensington, a ovest di Londra. La causa del fuoco, dove molti dei residenti erano musulmani, non è ancora noto e l’incidente mortale è sotto inchiesta. ( https://movimentosovrano.blogspot.it/ )

18 giugno 2017

Riflessione sulle bugie dei sindacati

Pensione a 67 anni dal 2019: 5 mesi di lavoro in più, ipotesi Governo
ROMA – In pensione a 67 anni dal 2019: farebbero 5 mesi di lavoro in più. Oggi infatti servono almeno 66 anni e 7 mesi ma la speranza di vita aumenta e quindi il Governo pensa di aumentare l’età per andare in pensione. Il decreto è atteso dopo l’estate ma i tecnici sono già al lavoro. Mai come in questo caso sono importanti i dati che hanno portato il Governo a valutare questa ipotesi. L’età della pensione infatti è legata alla speranza di vita a 65 anni, cioè il tempo che in media resta da vivere una volta superati appunto i 65.

A parlare chiaro sono i numeri sul tavolo dei tecnici dei ministeri di Economia e Lavoro, oltre che della Presidenza del consiglio. La speranza di vita dopo i 65 anni si sta allungando: per gli uomini siamo passati dai 18,6 anni del 2013 ai 19,1 anni del 2016; per le donne da 22 a 22,4 anni. Per questo l’ipotesi è che venga spostata verso l’alto anche l’età della pensione, che potrebbe passare dai 66 anni e sette mesi di adesso a 67 anni. Non subito ma a partire dal 2019. Vale la pena ricordare che ciò spingerebbe ancora più in alto quei requisiti previdenziali che già adesso fanno dell’Italia uno dei Paesi dove si va in pensione più tardi. ( http://www.blitzquotidiano.it/ )

Ci hanno sempre raccontato, giornali e sindacati, che bisognava attirare immigrati per pagare le pensioni ai nostri anziani. Invece, succede esattamente il contrario. I miliardi risparmiati con la legge Fornero sono finiti a finanziare l’operazione Mare Nostrum (4-5 miliardi annui). Non basta, occorrono altri tagli previdenziali ora per finanziare il reddito di cittadinanza “pentastellato” che è destinato in massima parte a trattenere stranieri.
E badate bene. I privilegi di casta, a cominciare dalle “pensioni d’oro”, non li hanno mica sfiorati. Ne hanno solo parlato di “equità”!

17 giugno 2017

L’invasione di clandestini passa per Gardaland

Vaccini: si apre caso Lorenzin-Gardaland
Lorenzin,stop da paese estero a Parco per rischi, Ceo smentisce

 © ANSA

(ANSA) – ROMA, 15 GIU – Si apre un caso ‘Gardaland e morbillo’. L’assessore alla Sanità del Veneto, Luca Coletto, ha contestato oggi le affermazioni rilasciate in un’intervista dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin, secondo la quale, ha detto Coletto, “un Paese confinante del Veneto, non italiano, ha mandato, pochi giorni fa una circolare, pubblicata sui suoi giornali, con la quale invitava i bambini di quel Paese e i loro genitori a non andare a Gardaland a causa del basso tasso di immunizzazione per il morbillo”. Nel Veneto, ha puntualizzato, “non c’è un’epidemia di morbillo ed i casi sono in diminuzione. Chiediamo ci venga data tale circolare; potrebbe trattarsi invece di una ‘epidemia politica’”. Replica al ministro anche Aldo Maria Vigevani, CEO di Gardaland: “Gardaland tiene a chiarire – afferma – che, all’interno del Parco, non c’è stato e non c’è alcun problema specifico legato alle vaccinazioni. Non ci risulta sia stata divulgata da alcun Paese estero una circolare che dissuada dalla visita a Gardaland”. (RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA)

Io sono un tipo strano. Pur risiedendo a un “tiro di schioppo”, non sono mai stato a Gardaland. Mai sentito il bisogno.
Siccome devono costringerci a vaccinare per proteggerci dalle malattie africane, escogitano ogni ideuzza che passi loro per la testa. Becera peraltro, degna della pochezza del ministro Lorenzin.
A seguito dei reiterati casi di meningite mortale in Toscana il PD, temendo una ecatombe da malattie immigrate, ha pensato bene di costringere tutti a vaccinarsi, con la vacua opposizione di qualche “associazione” e di politicanti da strapazzo (esempio i 5S che sono riusciti a dare il peggio di sé sul tema).
Non estraneo ai fatti, per usare un gergo forense, che esponenti americani di Big Pharma abbiano partecipato a cene di finanziamento per Renzi.
Raggela, in questa estate già torrida, invece il gioco sporco di personaggi quali Stefano Montanari e Dario Miedico. Costoro, mentre sottolineano, a ragione, alcune controindicazioni sui vaccini, insistono col dire che non è per combattere le malattie portate dai milioni di africani e terzomondiali che i poteri occulti intendono fare entrare, dato che i casi di meningite “sono nella norma”. In realtà, le affezioni da ceppi esotici e malattie rare si sono moltiplicati in connessione con l’immigrazione incontrollata. Sono le statistiche epidemiologiche del ministero della salute che sono sistematicamente falsificate per forviare l’opinione pubblica.
In tale visione, ha perfettamente senso il ministro quando afferma “siamo in una situazione di emergenza”.

17 giugno 2017

Giulia Di Sabatino, tutto archiviato: la sua morte non ha colpevoli

Giulia di Sabatino UFO

Ad un anno e mezzo dalla morte di Giulia Di Sabatino, la 19enne di Tortoreto (Teramo) i cui resti furono rinvenuti sotto un cavalcavia lungo la A/14, la Procura di Teramo chiude definitivamente le indagini sul decesso della ragazza e lo fa con una richiesta di archiviazione del fascicolo per istigazione al suicidio, e quindi della posizione delle tre persone indagate, aperto all’indomani della sua morte.
Nel corso delle indagini, infatti, non sarebbe emerso alcun elemento a carico dei tre uomini, tanto da far ritenere alla Procura che non ci siano dubbi sul fatto che Giulia si sia suicidata. Adesso a decidere se archiviare o meno il fascicolo sarà il gip, con il legale della famiglia di Giulia, l’avvocato Antonio Di Gaspare, che annuncia fin da ora l’opposizione all’archiviazione. «La richiesta di archiviazione mi è stata notificata oggi. Faremo sicuramente opposizioni all’archiviazione – sottolinea il legale – Ci sono tante contraddizioni, tante cose che non sapevamo. E riteniamo che ci siano tutti gli elementi quanto meno per proseguire le indagini». Il cadavere di Giulia, straziato dalle auto, fu trovato il 1 settembre del 2015 sotto un cavalcavia lungo la A/14. Cavalcavia dal quale la ragazza si sarebbe buttata alle prime luci dell’alba, nello stesso giorno in cui avrebbe compiuto 19 anni. Un suicidio al quale la famiglia di Giulia non ha mai creduto, tanto da rivolgere più volte accorati appelli da giornali e televisioni. Inizialmente la Procura, come atto dovuto a fronte di tutta una serie di accertamenti, iscrisse due persone nel registro degli indagati:il 41enne che quella notte diede a Giulia un passaggio con lo scooter e il 25enne che, alla guida di una Panda Rossa, la accompagnò sul cavalcavia dopo aver avuto un rapporto sessuale con lei. A questi si aggiunse poi anche una terza persona: l’uomo già indagato per pedopornografia dalla Procura distrettuale dell’Aquila dopo che la Procura di Teramo, sempre nell’ambito degli accertamenti sulla morte di Giulia, aveva rinvenuto delle foto osè sul cellulare della ragazza. Foto, che secondo gli accertamenti, sarebbero partite proprio dal telefono dell’uomo. Fascicolo, quello per pedopornografia, che al momento è ancora aperto. ( http://www.leggo.it/ )

Che sarebbe finita così, io lo scrissi tre o quattro giorni dopo il fatto. Se si è trattato di un delitto a sfondo esoterico, nessuna verità poteva uscire, dato che loro controllano tutto, a partire dalla Giustizia e ogni apparato dello stato.
Se si è trattato di un rapimento alieno con mutilazione (come appare essere stato), certamente non possono ammettere l’esistenza di tali fenomeni.
Per riconoscere se una sparizione di persona sia riconducibile ad attività UFO, penso l’unico testo disponibile sia il mio: QUADERNI DALLA TERRA PIATTA.

15 giugno 2017

Frontiere abolite con una parola

“Basta la parola” diceva una vecchia pubblicità di un noto lassativo. La parola è “migrante”. Hanno rimosso la distinzione fra “regolare”, “irregolare” e “clandestino”. Perseguono selvaggiamente chiunque impiaga ancora questi lemmi. Apoteosi della neo-lingua orwelliana. Avete osservato che tutti gli organi di stampa, radio e TV, nazionali e locali, si sono adeguati. Per i giornalisti che non si adeguano, sorgono problemi “deontologici”.
Massoni e satanisti stanno stringendo i tempi per realizzare il NWO che prevede, fra l’altro, la distruzione del Cristianesimo e della sua testa: Roma.
Tre mesi prima delle elezioni capitoline, quando Berlusconi divise il centrodestra, scrissi che avevano già deciso di fare vincere un grillino. La Raggi (una trans?) che, mentre non combina nulla, sta rimpinzando Roma con decine di migliaia di clandestini da impiegare come forza distruttiva contro i cristiani. Però, i giornali hanno ricevuto l’ordine di scrivere che “la Raggi non vuole più migranti”. Per il comune di Roma, lo stato italiano, con la complicità del sindaco (e del papa massone), sembra abbia stanziato oltre 100 milioni di euro SOLO per sistemare i clandestini. Una cifra enorme che lascia presagire l’intenzione di farne affluire molti di più di quanto dicono. Le cifre riportate dai giornali sono ovviamente fasulle. Esattamente come quelle sull’epidemia di morbillo. Dal governo Monti in poi, gli USA ne hanno fatto entrare almeno un milione, utilizzando le loro ONG, costringendo i comuni a mantenerli a nostre spese in deroga al “patto di stabilità” che rimane in vigore solo per noi.
Rammento che ne parlavo diversi anni fa con una mia ex insegnante, originaria dell’Urbe, e lei era tutta terrorizzata all’idea.
Emma Bonino 45 anni fa capeggiava manifestazioni pro divorzio e aborto che diedero il la alla forte denatalità degli anni ’80 e seguenti. Fu il periodo in cui furono varate le “pensioni-baby” statali. Con tutta probabilità, per ingraziarsi il voto dei dipendenti pubblici sui referendum per divorzio e aborto. Ricordatevi bene che loro sono “democratici”.
Oggi, la stessa Bonino (o un suo sosia?) organizza manifestazioni per dare carta di identità digitale e reddito di cittadinanza a stranieri non bianchi senza i quali se ne tornerebbero tranquillamente al loro paese. Vi ho già spiegato molte volte che il fatto è esoterico: mischiare le razze contro il capitolo 11 della Genesi. La controprova la avete banalmente: quando i giornali parlano di stranieri da coccolare con ius soli e privilegi assortiti, mostrano sempre neri, magrebini, pachistani e indiani. Eppure, risiedono in Italia anche tanti stranieri di razza bianca (prevalentemente dall’est europeo).
Se ben ricordate, scrissi due o tre anni or sono che, se non avevano ancora istituito il reddito di cittadinanza, era solo poiché non avevano ancora trovato lo stratagemma “equo-solidale antirazzista” per darlo solo agli stranieri, preferibilmente non bianchi.
Datemi pure del matto se volete, ma se ci pensate bene, vi accorgerete che è così.

13 giugno 2017

“Reintrodurre l’Imu sulla prima casa e tagliare le pensioni”

Così il Fmi bacchetta l’Italia. Valutazioni incoraggianti ma anche richiami impegnativi all’Italia dagli ispettori del Fondo monetario internazionale. Riviste al rialzo le previsioni di crescita economica, poi l’invito a intervenire sulla tassazione sugli immobili e le pensioni“ ( http://www.today.it/ )

Come predissi nel 2013 (rammento ebbi uno scambio di idee con un commentatore), non solo non avrebbero abrogato la riforma Fornero, ma la avrebbero peggiorata. Ribadisco ciò che vado scrivendo dal 2005: non date soldi all’INPS: sono denari buttati. Seguiamo il tragico destino della Grecia.
Nelle varie riforme previdenziali, che si sono succedute nei decenni, hanno sempre sostanzialmente penalizzato le pensioni contributive, mai quelle retributive. Tanto meno le pensioni d’oro che sono ancora in essere. La Fornero non le ha minimamente scalfite.
In Italia, comanda la gente che non lavora, i parassiti di ogni colore, razza e religione. Quindi, continueranno a tartassare i poveri e gli operai. Pure ciò, ditemelo voi quante volte ve l’ho detto.

OT Vaccini:

 

12 giugno 2017

In Italia le tasse più alte e complesse della Terra!

Aadnkronos – Troppi balzelli, troppi ‘esattori’, troppe sigle: l’Italia è ai primi posti della graduatoria mondiale per complessità del sistema fiscale, peggio di Vietnam e India. Basta pensare alle vicissitudini degli acronimi dell’Imu per non stupirsi davanti ai risultati del Financial Complexity Index 2017, redatto dal Tmf Group, che passa in rassegna 94 ordinamenti fiscali nazionali tra Europa, Medio Oriente, Africa, Asia e Americhe. Nella Top 10 globale redatta dal colosso internazionale per i servizi di consulenza fiscale e assicurativa il paese con giurisdizione fiscale più complessa in generale (facendo una media dei risultati sulla base di 4 parametri) è la Turchia, a seguire troviamo il Brasile e poi l’Italia. Inoltre entrando nel dettaglio dei singoli parametri, la Grecia risulta al primo posto per complessità degli adempimenti; l’Argentina è il paese con il peggiore sistema ai fini delle dichiarazioni fiscali; il Messico quello con maggiori problemi di contabilità e l’Italia quello con le tasse più complesse.


In Italia le tasse sono esorbitanti (le più elevate d’Europa!) e di difficilissima individuazione. Perché? Perché così facendo, le istituzioni ottengono il doppio risultato di 1) far crollare la domanda interna (come ammesso con il suo sorriso disumano dallo stesso Monti) e 2) impedire ai cittadini ed agli imprenditori di essere totalmente in regola con il regime fiscale in modo da renderli sempre e comunque ricattabili e perseguibili.
L’Italia è stata depredata, vilipesa e depressa. Ogni individuo è in mano alle istituzioni che, in ogni momento, possono disporre di lui, accusandolo di qualche inadempimento fiscale oppure (recentemente) anche sanitario. La rete globale di controllo dello stato è attivata: ricatto, ricatto, ricatto.

Nessuno sarà in grado di difendere l’individuo perché anche la giustizia è parte integrante del sistema così come la politica: nessuno s’illuda. Ci costringono ad emigrare per lasciare il paese ai nuovi italiani centro africani, orientali o mediorientali? Siamo in guerra, una guerra combattuta con l’inganno con i mezzi più disparati … stiamo purtroppo soccombendo perché solo pochi di noi se ne sono accorti. Gli italiani erano davvero così pericolosi? Dalle loro reazioni confuse, non sembra davvero. ( http://offskies.blogspot.it/ )

12 giugno 2017

Il Politecnico di Milano è la migliore università in Italia: «si trova lavoro»

La classifica Qs World University Rankings, la più importante a livello internazionale. Il rettore Resta: «Numero chiuso? No, investire di più su prof e ricercatori»] La classifica Qs World University Rankings, la più importante a livello internazionale. Il rettore Resta: «Numero chiuso? No, investire di più su prof e ricercatori» ( http://milano.corriere.it/ )

Il Politecnico di Milano è stato “premiato” stare abbandonando la lingua italiana in favore dell’inglese. C’è voluta una sentenza della consulta per costringere l’ateneo meneghino (che è una università statale) ad abbandonare, per ora, l’insano intento.
Queste statistiche sui “migliori atenei” sono fasulle, inventate dagli angloamericani. Ci vogliono fare diventare come la Malesia o l’India, in cui ogni adempimento della pubblica amministrazione è svolto in lingua inglese. Se ci fate caso, anche nel titolo di manifestazioni ed eventi pubblici, l’inglese surclassa l’italiano. Sempre più università nostrane istituiscono corsi in “lingua straniera” (cioè in inglese) contravvenendo alla costituzione italiana che dice che la lingua degli apparati pubblici deve essere l’italiano.
I politici sono cinghia di trasmissione di tale evoluzione. Tra qualche tempo, i cartelli stradali “europei” saranno in inglese. Nel programma del M5S, c’è l’obbligo di insegnare l’inglese sin dall’asilo. Salvini ha dichiarato una volta che ci vuole più inglese quando una scuola laziale aveva istituito un corso di rumeno. Lingua nobilissima, peraltro, e meglio conservata in Moldova che in Romania dove è spuria, ricca di francesismi e termini forestieri.
Wikipedia vede e provvede. Nella pagina della classifica dei canali Youtube con più iscritti, c’è una “italiana”, tale “Marzia”. Però, tutti i suoi video sono in inglese (americano). Per loro, l’Italiano non esiste già più. Un idioma estinto al pari del latino o del “caralpacco”. Idioma immaginario frutto della fantasia dello scrittore Gianni Rodari.
Adesso capite come faccio a sapere che l’Italia è finita.

11 giugno 2017

Hanno paura di un crollo del mercato auto?

In Grecia, quando cominciò la “cura Troika”, le vendite di automobili calarono fino all’80%. Dato che noi stiamo seguendo la stessa sorte, corrono ai ripari preventivamente.
Parlano di lotta all’inquinamento ma progettano continuamente nuove grandi opere, parcheggi, centri commerciali, tangenziali dalle conseguenze ambientali devastanti. Vedi Brebemi, Tibre, Pedemontana, ecc.
Se c’è una cosa con la quale sono d’accordo con Grillo (forse l’unica) è quando dice che costruendo parcheggi, si incrementa il traffico.
Quindi le sparate del presidente dell’Emilia Romagna sono pure menzogne. Loro non vogliono diminuire l’inquinamento, vogliono costringere la gente a cambiare automobile. Ma solo se il proprietario è di razza bianca. Africani e arabi appena arrivati, loro possono guidare (con patenti di stati improbabili e manco più esistenti) anche macchine vetuste e molto inquinanti. Bisogna “integrarli”. Da notare, l’allucinante circolare del ministero che vieta di multare le auto straniere senza assicurazione, come se fossero fatte d’aria, senza alcun rischio di incorrere in un sinistro.
Se volessero diminuire l’inquinamento, sul serio, riaprirebbero le decine di linee ferroviarie secondarie che sono state chiuse per fare posto agli autobus (e a Uber). In Piemonte, sono state chiuse 13 strade ferrate per risparmiare 4 milioni di euro annui mentre il governo Renzi ha riservato 4 MILIARDI di euro per importare clandestini.
Addirittura abolite ferrovie come la Cremona – Piacenza, elettrificata e senza passaggi a livello. Roba che gli americani si sognano.
Se incontrate per caso in strada Bonacini, mandatelo a fare in culo. Dite che è da parte di PianetaX. Grazie.

Una firma che ha chiuso la due giorni di lavori su “Government policies on air quality and climate change”, dedicata alle politiche sulla qualità dell’aria e sul cambiamento climatico attuate a livello europeo, nazionale e nei territori del bacino padano, nell’ambito del Progetto comunitario Prepair.

( http://www.cartabiancanews.com/2017/06/aria-migliore-pianura-padana-firmato-laccordo-anti-smog/ )

Osservate il linguaggio “equo-solidale”, un misto di retorica pseudo-ambientalista e lingua inglese. Probabilmente intendono imporre ALTRE TASSE per affossare definitivamente l’economia padana.
COMMENTO SULLE ELEZIONI COMUNALI Prima di tutto, non si vota per le province, eliminando un fattore di democrazia. Poi, se sommiamo i voti di Forza Italia, PD e 5S siamo ancora al 70% cioè i partiti euristi, europeisti, vaccinisti e immigrazionisti. Quindi, la situazione economica e sociale continuerà a peggiorare.

11 giugno 2017

Il vero nemico


Quelle istituzioni gerarchizzate denominate stati hanno gettato la maschera. Sono recinti fisici e virtuali per il contenimento e lo sfruttamento degli esseri umani; figure giuridiche, per disporre di popoli e territori, in accordo fra di loro.
Un paese come l’Italia potrebbe assicurare ai propri cittadini i servizi essenziali indispensabili senza chiedere nulla in cambio, se solo fosse efficiente e chiedesse adeguati compensi per le concessioni elargite.

Agli stati nazionali si sono sovrapposte istituzioni ancora più inquietanti: i sovrastati antidemocratici, lontanissimi dai loro sudditi ma perentori nell’imporre vincoli e regolamenti assurdi e brutali.
L’affaire vaccinazioni forzate è un esempio della surrealità al comando. Un sistema che impone ai genitori di trasformarsi in kapò per sottoporre i propri figli (ignari di tutto) ad una serie di inoculazioni di sostanze sconosciute e neurotossiche, dalla dubbia utilità preventiva, non merita neanche attenzione.
Il collante che tiene insieme questi recinti si chiama paura, propaganda e convenienza. La paura è quello principale. Senza un recinto armato a protezione, l’individuo si sentirebbe solo ed indifeso; il suo corpo potrebbe cedere ed avrebbe quindi bisogno di una riaggiustata alla buona. Una lite richiederebbe l’intervento di un’autorità superiore …

La propaganda è quell’insieme di operazioni messe in atto per affermare con continuità il sapore ed il senso dello stato. In Italia la macchina dell’immagine nazionale funziona molto bene, soprattutto per coprire le enormi falle nell’erogazione di servizi insufficienti e maleodoranti.
La convenienza in Italia è spinta ai massimi livelli, per garantire al recinto una schiera di fedelissimi che, pur di non rinunciare ai lauti compensi ricevuti (tra i più alti del pianeta) sono pronti a difendere la mangiatoia a cui attingono con la vita.
Ciò premesso esistono numerosi movimenti libertari ai quali è giunto il momenti di accostarsi. Ridurre il recinto al minimo indispensabile è quanto mai necessario. Tanto l’Italia non esiste più come istituzione comune: è una Spa privata in mano ai militari statunitensi ed alle corporation per cui, cosa avremmo da perdere? ( http://offskies.blogspot.it/ )

10 giugno 2017

Sparisce da casa, lo trovano morto in un fiume: è il terzo caso da inizio anno nel Bresciano

Per tutta la mattina un intero paese lo aveva cercato ma di Francesco Baronio, 36 anni di Visano, comune di mille anime nel Bresciano, nessuna traccia. Non era infatti normale che non si facesse vivo per ore, tant’è che i familiari avevano temuto il peggio e così purtroppo è stato. Il corpo di Baronio è stato ritrovato nel pomeriggio nelle acque del fiume Chiese, poco lontano dal confine con Acquafredda. Ad accorgersi del cadavere tra le rocce, un agricoltore della zona, il primo a lanciare l’allarme. Stando a una prima ricostruzione il 36enne avrebbe perso l’equilibrio, scivolando sull’argine, caduta che si sarebbe rivelata per lui fatale.
Per tutta la mattina un intero paese lo aveva cercato ma di Francesco Baronio, 36 anni di Visano, comune di mille anime nel Bresciano, nessuna traccia. Non era infatti normale che non si facesse vivo per ore, tant’è che i familiari avevano temuto il peggio e così purtroppo è stato. Il corpo di Baronio è stato ritrovato nel pomeriggio nelle acque del fiume Chiese, poco lontano dal confine con Acquafredda. Ad accorgersi del cadavere tra le rocce, un agricoltore della zona, il primo a lanciare l’allarme. Stando a una prima ricostruzione il 36enne avrebbe perso l’equilibrio, scivolando sull’argine, caduta che si sarebbe rivelata per lui fatale.
ADVERTISING
Il magistrato ha comunque disposto per oggi l’autopsia per far luce sull’intera vicenda. Il caso di Francesco Baronio, allontanatosi da casa per una passeggiata e poi ritrovato morto annegato non è il primo nel Bresciano in questi primi sei mesi dell’anno. Il 19 marzo era toccato a Marco Sossi, mandriano di 29 anni, scomparso improvvisamente mentre andava al lavoro in un’azienda agricola di Genivolta, tra la Bassa Bresciana e il Cremonese. Una settimana più tardi il sindaco di Borgo san Giacomo, impegnato nelle ricerche lo aveva ritrovato morto in un canale di campagna, posizionato a testa in giù con la testa immersa nell’acqua.
Martedì 25 aprile a Lumezzane in Val Gobbia, era invece toccato a Ndour Modou, 49 anni, venditore ambulante di origine senegalese ma residente in paese da oltre 25 anni. Dell’uomo non si avevano più notizie da oltre dieci giorni. La sua scomparsa aveva infatti lasciato nello sconforto più totale l’intera comunità senegalese. A trovarlo morto nelle acque del Gobbia, un passante. Sebbene sui corpi dei due uomini non ci fossero segni di violenza nessuno è più riuscito a dare una spiegazione alle morti, tutt’oggi avvolte nel mistero. ( http://www.lastampa.it/ )

Questi ritrovamenti, e ce ne sono ovunque ogni giorno, conservano sempre tre cose in comune:

  1. Rimangono insoluti anche se gli inquirenti, per fare vedere che fanno qualcosa, alimentano i giornali con ipotesi.
  2. Avvengono in luoghi isolati senza mai testimoni.
  3. Avvengono in prossimità di bacini o corsi d’acqua.

Cosa c’è dietro?

ADDENDUM Come preventivato da me subito, anche il caso di Giulia di Sabatino è stato archiviato senza colpevoli ne movente: http://www.leggo.it/news/italia/giulia_di_sabatino_tutto_archiviato_la_morte_non_ha_colpevoli-2315226.html

9 giugno 2017

E se fosse a causa della meningite?

Estrapolo un interessante dato:

Aumentano i casi di meningite
Crescono i casi di meningite da pneumococco in Italia, ma stranamente ciò avviene nel Nord, dove si vaccina di più. Risultano infatti 309 casidenunciati nel 1999 contro i 109 del 1994, principalmente bambini fra i 13 e i 18 mesi (24 Ore-Sanità 3-9 luglio 2001). L’allarme (udite, udite!) viene lanciato dal Moige, un’associazione di genitori. L’incidenza della malattia nel Nord è di 7.4 per milioni di abitanti, nel Centro di 5.8 e nel Sud di 2 per milione (in Molise nessun caso registrato). Poiché il tasso di mortalità per questa malattia sfiora il 60% è da escludere che tali notevoli differenze d’incidenza sulla popolazione infantile siano imputabili alla mancata segnalazione dei pediatri del Sud e del entro, come ci vorrebbero far credere. Inoltre sembra poco probabile che quei pediatri vogliano correre il rischio di non denunciare una malattia con decorso spesso mortale. ( http://www.agerecontra.it/public/press40/?p=28789 )

Questo incremento dei casi di meningite coincide con l’apertura delle frontiere indiscriminata agli immigrati effettuata con la legge Martelli e poi con la legge Turco-Napolitano. Fino agli inizi degli anni 2000, si parlava di meningococchi non autoctoni. Se aggiungiamo che buona parte dei clandestini allora, molto di più ora, provengono dalla fascia subsahariana, ecco che due più due fa quattro.
Da quanto è iniziata l’operazione Mare Nostrum, i casi di meningite sono lievitati. I giornali riportano casi di morte improvvisa senza minimamente accennare alla causa, specie quando avviene fra il personale sanitario. Le statistiche sui casi di affezioni da menincococco di vari ceppi evidentemente sono manipolate.
Mi ronza sempre più in testa l’idea che l’obbligo dei 12 vaccini sia, in realtà, una maschera per dissimulare che fra le vaccinazioni obbligatorie, guarda caso, hanno inserito pure quelle per la meningite B e C. Un indizio può essere il fatto che i giornali citano un forte incremento di casi di altre malattie a giustificazione dell’imposizione dei vaccini ma mai parlano della meningite che probabilmente è il vero problema. Altre patologie sono pressoché scomparse, come la poliomielite, il morbillo non è una malattia grave. C’è il rischio che faccia più vittime il vaccino contro di esso che la malattia stessa. Della meningite si forniscono dati tranquillizzanti, ma allora perchè obbligare a vaccinarsi, mi domando.
Questo può significare che hanno intenzione (non appena avranno trovato il sistema di fare rivincere Renzi o vincere Grillo alle prossime elezioni politiche) di andare a prendere altri milioni di giovani africani da europeizzare. Quando lo scrissi, nel 2013, fui bersaglio di insulti, che “dovevo farmi una sega”. Mi sa che le seghe ve le dovrete fare voi perchè ciò che profetizzai già nel 2005 circa i casi di meningite, si sta puntualmente verificando. Tanto che devono correre ai ripari dissimulando il tutto con la “massima copertura vaccinale” come hanno fatto scrivere in un post del blog di Grillo.
I politici lo sanno, infatti, al decreto Lorenzin non esiste in pratica opposizione. Solo il finto battibecco sui “rolex” fra il ministro e il grillino Sibilia onde tenere desto l’insulso teatrino della politica.

Cintura della meningite subsahariana.

Cintura della meningite subsahariana.

Però mi sono sbagliato, almeno in un caso, qualche politico che ragiona, c’è.