Vaccini obbligatori anche per gli insegnanti?

Emendamento segreto Lorenzin per l'obbligo vaccinale esteso agli insegnanti.

Emendamento segreto Lorenzin per l’obbligo vaccinale esteso agli insegnanti.

Fabrizio De Angelis

Potrebbe essere clamorosa, se confermata, la notizia secondo cui, l’obbligo di vaccino a scuola sarebbe anche per i docenti. Sul sito Ultimora.news, viene riportato infatti, il post della senatrice Maria Mussini, in cui si fa riferimento ad un emendamento fino ad oggi nascosto, secondo cui tutti gli operatori socio-sanitari, sanitari e scolastici dovranno presentare la documentazione dell’avvenuta vaccinazione o l’immunizzazione naturale dalla malattia.
Ciò comporterebbe che anche il personale scolastico che non è in regola con il piano nazionale di vaccinazioni potrebbero essere obbligati a sottoporsi alle infusioni. ( http://www.edscuola.eu/ )

Come era prestabilito, vaccini obbligatori per personale sanitario e docenti. Coloro che devono accogliere, curare e rieducare i milioni di immigrati che nei prossimi tre anni (entro il 2020) hanno intenzione di fare entrare in Italia. Quindi, è vero ciò che vi ho sempre scritto: che il problema è (sopratutto) la meningite africana portata involontariamente dai clandestini che arrivano dalla fascia subsahariana. Già lo scrivevo 10 anni fa. Tutte le mosse della pantomima sono un corollario che serve a confondere le acque.
Si tratta della semplice realizzazione del piano Kalergi, una delle cui tante bugie è che “servono immigrati per pagare le pensioni”. Vi scrissi, in tempi non sospetti, che l’operazione  avrebbe subito una accelerazione dopo avere fatto uscire la Gran Bretagna dalla UE tramite un referendum farsa. Consultazione che da noi manco ci sogniamo di fare.
Il piano vaccinale serve appunto a proteggere la popolazione autoctona dalle malattie portate financo nei paesini di montagna dal Ministero dell’Interno tramite gli immigrati che ci forzano a tenere.

Annunci