Esempio di malattia mentale comunista

NON CAPIRE NIENTE non è reato, insistere credendo di aver capito è il modo pèggiore di non capire.
Che un popolo, un’etnia, una famiglia possano avre maggiori percentuali di persone intelligenti è la norma. Ci sono famiglie di musicisti, di matematici, di pittori, di mercanti. Poi naturalemente ci sono altrettanti figli di geni (Dante ne ha avuti 11 pare, tutti mediocri)che non ereditano le qualità dei genitori.
Tutto questo non ha proprio nulla a che vedere con le razze umane che non esistono perchè i genomi di tutte le genti si sono mescolati nei millenni e non c’è stata sufficiente separzione tra le popolazioni.
Oggi anche molti bambini sanno che il colore della pelle o la forma del naso non fan razza perchè sono modifiche nells quantità dell’espressione degli stessi geni. Anche l’enorme parte del genoma umano che non codifica per le proteine ma che in parte dirigige la danza, pur nella varazione personale, mantiene caratteristiche omogenee.
Ma se uno preferisce restare ignorante e ripetere i propri ridicoli pregiudizi può farlo, ma mentre sull’età della Terra (i “battisti” e altri sostengono che fu creada Dio el 4004 a.C, di venerdì, coi fossili incorporati (!))o sul fatto che sia PIATTA nonostane i voli transoceanci pemettano di vedere com’è, o sull’evoluzione delle specie (gli ignoranti che non conoscono le graduali mutazioni dell’evolzione nei genomi, dagli stromatoliti a noi)non fanno male a nessuno, gli ignoranti che “credono” nelle razze umane diventano inesorabilmente “razzisti” e danneggiano gravemente i loro fratelli.
( https://groups.google.com/forum/#!topic/it.politica/6EM7Orp1Iy4 )

Siccome la dottrina luciferina deve mescolare le razze, hanno indotto la malattia mentale riscontrabile leggendo lo stralcio sopra.
Le razze ovviamente esistono. Se non esistessero, non cercherebbero di mescolarle e cancellarle a tutti i costi, vi pare? Tanto è vero che negli Stati Uniti e in altri paesi la razza di appartenenza viene indicata sul documento di identità.
Ricordatevi che Marx, Engels e tutti i grandi “pensatori” della sinistra erano tutti massoni o satanisti quindi loro mentivano sapendo di mentire.
Mikhail Gorbaciov, nel suo libro di memorie (“Memoirs” in edizione inglese), ha chiaramente scritto che l’intento del comunismo in URSS fu solamente quello di annientare le religioni e mescolare le razze. Dal punto di vista socio-economico, difatti, il socialismo reale è stato un fallimento completo ma non era il progresso economico e sociale il  fine. E un massone, quale Bergoglio è, ha lodato il comunismo, ideologia responsabile dell’uccisione di decine di migliaia di preti, suore e membri del culto cristiano in tutto il mondo.
ADDENDUM Superfluo rammentare che nei paesi occidentali, dopo avere quasi eliminato i partiti d’ispirazione cattolica, stano fomentando i partiti islamici sempre in funzione anticristiana. (es. Boldrini col burqa ecc.)

Annunci