Lo Space Shuttle era un aviogetto, non un aliante

Nel video sopra, si filma l’atterraggio dello shuttle Columbia STS-5 (16 novembre 1982) ripreso lateralmente. Si evince chiaramente che atterra come un velivolo di linea, di certo non come un aliante. Ci hanno sempre detto che dallo spazio arrivava giù “come un sasso” riuscendo a malapena a stare in aria fino alla pista di atterraggio. In realtà, la navetta era dotata di motori a reazione bene mimetizzati. Il loro rombo era mascherato dai propulsori di aerei militari che lo scortavano sistematicamente durante la fase di rientro. Altrimenti, non avrebbe potuto atterrare con una pendenza così dolce sicché era dotato di ali troppo tozze per sostenersi senza propulsione.

Annunci