Lega, l’affondo di Maroni: Salvini si è comportato da stalinista

Maroni massoneria

«Io sono una persona leale. Sosterrò il segretario del mio partito. Lo sosterrò come candidato premier. Ma da leninista, non posso sopportare di essere trattato con metodi stalinisti e di diventare un bersaglio mediatico solo perché a detta di qualcuno potrei essere un rischio»: a parlare è il governatore della Lombardia, Roberto Maroni, ina una intervista al Foglio. «Consiglierei al mio segretario non solo di ricordare che fine ha fatto Stalin e che fine ha fatto Lenin ma anche di rileggersi un vecchio testo di Lenin — ha detto Maroni —. Ricordate? L’estremismo è la malattia infantile del comunismo. Se solo volessimo aggiornarlo ai nostri giorni dovremmo dire che l’estremismo è la malattia infantile della politica». ( http://www.corriere.it/ )

Maroni è un agente degli americani. Lo scrivo da 10 anni. La Casa Bianca non avrebbe mai permesso a nessun altro leghista di ricoprire il ruolo di ministro dell’interno. E per ben due volte. Fu posto nel ’92 a guardia di Bossi.
Fu lui per primo nel 2011 a costringere i comuni a tenersi i clandestini a spese loro dato che gli USA ci impiegano come campo di rieducazione per africani:

https://trenoxtutti.wordpress.com/2011/03/03/campo-di-rieducazione/

L’agente USA Beppe Severgnini, del Corriere della Sera giornale in mano alla CIA, ha ripetutamente lanciato l’idea di regalare terreni demaniali agli immigrati:

http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2015/11/04/assegnare_ai_migranti_i_terreni_incolti_della_sardegna_la_propost-68-443506.html

Anche in Lombardia Maroni a varato un censimento delle terre incolte da assegnare a neri e musulmani (anche se non viene detto esplicitamente):

http://www.rodengosaiano.net/node/2861

La dipartita di Maroni dalla regione Lombardia molto probabilmente vuol dire che la Casa Bianca lo tiene pronto per un governo che non possa escludere la Lega. È stato di recente contattato telefonicamente da Napolitano che è un atlantista favorevole al super-stato europeo multirazziale americanizzato e anticristiano.
Biden, ex vicepresidente con Obama, aveva dichiarato che la Lega Nord e M5S sono “aiutati dalla Russia”. Significa che per loro Salvini e Grillo devono stare all’opposizione. Bisogna vedere cosa decide Trump. Ci considerano una colonia di straccioni alla stregua di Myamar o della Macedonia.

https://trenoxtutti.wordpress.com/2012/03/21/protettorato-di-straccioni/

NOTA A MARGINE
Interessante sarebbe sapere se è in programma qualche “sanguinoso attentato islamico” in Italia in vista delle elezioni del 4 marzo. Nel 2004, la messa in scena di Madrid del 11-3 servì a fare vincere Zapatero il quale distrusse la Spagna ma fece passare i matrimoni gay e la TAV.