Macerata: chi è Luca Traini, il 28enne che ha sparato sugli immigrati. Candidato per la Lega Nord di Salvini nel 2017

Macerata: chi è Luca Traini, il 28enne che ha sparato sugli immigrati. Candidato per la Lega Nord di Salvini nel 2017

Alto circa 1,80 e rasato, è stato fermato dopo avere ferito almeno sei persone nei pressi del Monumento ai Caduti, dove ha fatto il saluto fascista. E’ incensurato ed era stato vicino a Forza Nuova e CasaPound. Il proprietario della palestra che frequentava: “Situazione famigliare disastrosa. Era considerato ‘border line’ dallo psichiatra” ( https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/02/03/macerata-chi-e-luca-traini-il-28enne-che-ha-sparato-sugli-immigrati-candidato-per-la-lega-nord-di-salvini-nel-2017/4134745/ )

Classico “patsy” alla Massimo Mazzucco, salvo scoprire che è un patsy pure lui. Classico soggetto alla Harvey Lee Oswald manipolato e associato a tutti i movimenti politici che si oppongono al NWO. Ossia, che non vogliono gli Stati Uniti d’Europa multirazziali, anticristiani e americanizzati. E vedete che stanno facendo le prove tecniche di un governo M5S + PD + Boldrini/Grasso per continuare nel processo di devastazione e distruzione dell’Italia avviato da Monti e proseguito da Renzi. Chiaro che non sanno più che pesci pigliare, senza il voto elettronico (caro ai grillini), è più difficile truccare il risultato delle elezioni. Se ben rammentate, ve lo scrivo da sempre.