Archive for aprile 4th, 2018

4 aprile 2018

La storia ridicola della stazione spaziale cinese Tiangong

Sonda cinese

Il “palazzo celeste” doveva cadere il primo aprile, giorno di Pasqua e del pesce d’aprile al contempo.
Adesso i giornali bufalari italioti scrivono che poteva colpire il centro-sud Italia. Stranamente le regioni che devono ripopolare con i milioni di africani che Renzi e Grillo stanno facendo entrare in funzione anticristiana ora mantenuti col “reddito di cittadinanza”. Prima, collo Steve Jobs Act, hanno ridotto gli italiani alla fame, costringendoli a lavorare per 2 euro l’ora. Dopodiché, il pupazzo Di Maio è entrato in scena incassando un sacco di voti lasciando credere che il r.d.c. sia destinato agli italiani in difficoltà.
L’orario 11:30 è doppiamente significativo: per la numerologia 113 sta anche per 11 marzo data di cui ho giù parlato. Poi, nella celebrazione solenne di Pasqua, che di solito inizia alle 11, dopo circa mezz’ora avviene la consacrazione dell’ostia. Per questo massoni e satanisti, nell’elaborare la beffa, hanno indicato le 11:30 come ora della caduta dal cielo (riferimento a lucifero e ai suoi angeli decaduti) della inesistente stazione spaziale cinese.
Già il “coniglio di giada” (Yutu) si era “guastato” appropriatamente poiché le foto mostravano un colore del suolo incompatibile con quelle prodotte dalla NASA durante le fantomatiche missioni Apollo. La sonda si chiamava Chang’e3 Yutu che letto in inglese (nuova lingua unica “globale”) significata “Anche tu cambia i tre (cioè la Trinità)” ennesimo messaggio subliminale diabolico.

Annunci