La tragica illusione dei vaccini

di Domenico Alampi

FEBBRAIO 2018 INFORMAZIONI IMPORTANTI SUI VACCINI

Con la legge lorenzin 119/2017 è stato approvato l’obbligo di 10 vaccini da inoculare a bimbi da appena nati fino a 16 anni di età. Il calendario vaccinale previsto, lascia senza fiato qualunque genitore sano di mente, perché prevede BEN 33 antigeni vaccinali a partire da 61 giorni di vita del bimbo fino a 13 mesi di età, e in particolare vengono inoculati 8 vaccini insieme a 2 mesi di vita del bimbo (Esavalente Hexyon a “monitoraggio addizionale”, Antipneumococco e Antirotavirus), tutto questo NON VIENE FATTO nell’interesse della salute dei bimbi, MA ci sono altri interessi dietro

VEDIAMO DI FARE CHIAREZZA

  • Il sistema immunitario dei bimbi è IMMATURO fino a 18-24 mesi e quindi NON può rispondere ad uno stimolo vaccinale. Inoculando tutti questi antigeni a 61 giorni di vita del bimbo, chi risponde?

  • Le scarse difese immunitarie di un bimbo piccolo, si riducono già del 50% con un solo vaccino e del 70% con due. Immagiate cosa succede in un corpicino di due mesi e 3-4 chili con ben 8 vaccini insieme?

  • Tutti i grafici disponibili negli archivi dell’OMS (organizzazione mondiale della sanità), indicano che tutte le malattie infettive stavano già scomparendo MOLTO tempo prima dell’introduzione in commercio dei vaccini. E’ chiaro quindi che NON sono stati i vaccini a debellare queste malattie. Infatti solo Prevenzione, Pulizia, Igiene, Alimentazione sana, etc, hanno prodotto risultati. Perché allora cercano in tutti i modi di asconderlo?

  • Da analisi accurate e Mai smentite, eseguite in diversi laboratori, risultano esserci nei vaccini SOSTANZE TOSSICHE per la salute, come Alluminio (neurotossina), Thimerosal (metil-mercurio), Piombo, Cobalto 60 radioattivo, Cellule umane e animali modificate, e molto altro. Cosa le mettono a fare?

  • I genitori che ignari della verità ipervaccinano i loro bimbi, si aspettano che i loro figli siano protetti dalle malattie per le quali sono stati vaccinati. Invece la realtà è TRISTE perché i bimbi contraggono MOLTO SPESSO, proprio le malattie per le quali sono stati vaccinati a causa dei virus contenuti nei vaccini. INOLTRE è confermato che si ammalano 5 volte di più rispetto ai bimbi NON VACCINATI. Perché non lo riportano nei foglietti illustrativi?

  • Dottori e infermieri hanno l’opportunità di vaccinarsi a costo ZERO, dato che prestano servizio nelle strutture sanitarie. Invece BEN 9 su 10 rifiutano di inocularsi i vaccini, MENTRE CONTEMPORANEAMENTE insistono per vaccinare gli altri. Perché? E’ solo un caso che NE’ loro NE’ i loro figli e familiari si vaccinano, oppure sanno cosa contengono e si guardano bene da iniettarli?

E’ NECESSARIO SAPERE ANCHE CHE

  • Quando facciamo un vaccino a un bimbo di 3-4 chili è come se facessimo ben 30 vaccini ad un adulto di circa 70 kg. Una bomba Atomica!

  • Lo stesso vaccino se lo inoculiamo con iniezione sottocutanea, provoca un danno più contenuto, Mentre se lo inoculiamo con iniezione intramuscolo profonda, il DANNO E’ MOLTO MAGGIORE.

  • Il metodo vaccinale è SBAGLIATO e NON FUNZIONERA’ MAI, per un motivo ben preciso. Vorrebbe imitare il contagio naturale MA il sistema immunitario subisce la differenza. Il contagio NATURALE avviene attraverso le “mucose” (Naso, bocca etc). Ciò innesca una RISPOSTA PRIMARIA,e se non basta, una risposta specifica con formazione poi di anticorpi che durano per molti anni. MENTRE con il metodo vaccinale, virus e batteri entrano nel corpo umano per VIE NON FISIOLOGICHE e cioè per iniezione intramuscolo profonda, sorpassando la barriera cutanea e andando nel “sistema linfatico drenante”. Questo crea uno STRESS IMMUNITARIO MOLTO FORTE . I virus si replicano e diventano più virulenti e aggressivi per “sopravvivere”, riuscendo a modificare anche il DNA del bimbo, il che provoca spesso febbre molto alta. La conseguenza è che il sistema immunitario del bimbo viene DANNEGGIATO, per cui la risposta anticorpale sarà scarsa o assente. Ciò che otteniamo invece sono effetti collaterali GRAVI come le malattie Autoimmuni e le Encefalopatie.

  • La maggior parte degli attuali vaccini sono a “monitoraggio addizionale”. Significa che questi vaccini sono ancora in fase di sperimentazione, o meglio, questa è l’ultima fase di sperimentazione in “VIVO” e la fanno sui nostri figli!

  • L’immunità di gregge poi è un’offesa alla SCIENZA e agli esseri umani. Vorrebbero proteggere un “gregge” di persone con farmaci tossici chiamati vaccini che teoricamente proteggerebbero per 3-4 ceppi di un virus, MENTRE in natura virus e batteri si presentano con ben oltre 100 ceppi diversi che oltretutto mutano continuamente. Sono arrivati a copertura 99% senza ottenere risultati. Qui ci sarebbe da ridere per un Lustro, però la situazione è seria.

  • Aumentano i casi di malattie Autoimmuni, dove il sistema immunitario a causa delle continue vaccinazioni smette di funzionare correttamente e invece di attaccare i virus o i batteri patogeni, ATTACCA le cellule sane dell’organismo, portandolo ad una lenta ed inesorabile degenerazione che si manifesta con diverse patologie gravi e debilitanti, anche dopo anni dalle vaccinazioni. I “dottori” sapendolo cercano di NEGARE che la patologia è da attribuire alle vaccinazioni fatte anni prima.

  • Nessuna meraviglia quindi se abbiamo bimbi che sono continuamente Malati. Tanto, i “dottori” hanno raggiunto gli “obbiettivi vaccinali” e si prendono soldi e regali, le case farmaceutiche aumentano le vendite, e i genitori continuano a vivere nell’ignoranza, però qui purtroppo non vissero felici e contenti come nelle fiabe, perché i bimbi danneggiati da vaccino crescono a dismisura, l’AUTISMO è balzato da 1 ogni 10000 (diecimila) bimbi vaccinati a 1 ogni 36 bimbi, e da agosto 2017 ad aprile 2018 sono MORTI oltre 80 bimbi piccoli (tutti documentati con Luogo, Data, Età, e Causa del decesso) molti vaccinati da poco e spesso archiviati come “morte naturale”.

CONCLUSIONI

  • La legge lorenzin 119/2017, avendo superato il parlamento senza i presupposti di straordinaria Necessità e Urgenza, avendo violato il trattato di OVIEDO (anche senza ratifica), avendo Violato gli articoli 32 e 77 della Costituzione Italiana, E’ una legge INCOSTITUZIONALE e illegittima, quindi NON PUO’ ESSERE APPLICATA.

  • I vaccini sono catalogati come farmaci e sono farmaci a tutti gli effetti.

  • Nessun farmaco, e quindi anche i vaccini, può essere somministrato per obbligo con un T.S.O (trattamento sanitario obbligatorio) quando provoca effetti collaterali anche gravi, dichiarati nel foglietto illustrativo stesso allegato al farmaco.

  • Il consenso informato DEVE accompagnare ogni terapia farmacologica. Se la terapia farmacologica è PERICOLOSA (come risultano essere i vaccini), io non firmo il consenso informato, e la terapia NON PUO’ ESSERE ESEGUITA.

  • Nessun tentativo di Multa o Minaccia oppure Obbligo PUO’ VALERE LA VITA DI UN BIMBO. I bimbi NON vaccinati, SONO PATRIMONIO DELL’UMANITA’.

QUINDI

Ogni genitore può portare i propri figli a fare le “vaccinazioni” oppure no. Purtroppo, anche non avendone la percezione esatta, stanno facendo Maledettamente sul serio, ci hanno venduti alle case farmaceutiche e l’Italia è capo fila su 40 paesi a livello mondiale in un programma sperimentale su questi farmaci vaccinali, un atto DITTATORIALE che non si era MAI verificato prima. Ma qui le cavie sono i nostri bimbi innocenti. I telegiornali stanno nascondendo TUTTO in particolare le morti improvvise e sospette dei bimbi appena vaccinati e questo evidenzia la GRAVITA’ della situazione, perché un genitore che non ha le informazioni non può prendere la decisione giusta. Dottori e Scienziati che raccontano la VERITA’ vengono radiati senza dichiararne il motivo, QUINDI documentatevi come si deve, controllate e verificate ATTENTAMENTE tutte le informazioni PRIMA che sia troppo tardi. RICORDATE CHE INDIETRO NON SI TORNA.

Ho conosciuto Domenico a Bergamo il 18 marzo scorso, durante la manifestazione contro la geingegneria clandestina, e mi aveva impressionato la mole di informazioni che sa sui vaccini. Gli chiesi di inviarmi della documentazione che pubblico da oggi.

Annunci