Esplode motore in aereo: una donna risucchiata dal finestrino, muore per le ferite

L’incidente su un Boeing della compagnia Southwest Airlines. Lo scoppio ha provocato la rottura di un finestrino. Il dialogo con i piloti.


Una donna risucchiata fuori quando il finestrino si è rotto «poi è stata trascinata verso i sedili dagli altri passeggeri»: Jennifer Riordan, di Albuquerque (New Mexico), dirigente di banca e madre di due figli, è morta per le ferite riportate. In quello che è il primo incidente aereo mortale nei cieli americani dal 2009, il volo partito da New York, diretto a Dallas, ma fatto atterrare d’emergenza a Filadelfia e operato dalla più grande compagnia low cost del mondo, Southwest, finirà negli archivi come uno dei più terrificanti e bizzarri per la sua dinamica quando il motore sinistro di un Boeing 737-700 si è spaccato in quota con a bordo 143 passeggeri e 5 membri dell’equipaggio.

Il finestrino rotto

La dinamica

Decollato alle 10.43 del mattino (ora locale), alle 11.04 il motore sinistro è letteralmente andato in pezzi nella sua parte anteriore: i detriti hanno danneggiato l’ala, mentre altri sono andati a sbattere contro i finestrini rompendone uno. A quel punto la cabina interna ha perso pressione in modo violento risucchiando la passeggera. Sono dovuti accorrere almeno altri tre passeggeri per trascinarla dentro. Su Twitter diversi passeggeri hanno condiviso filmati e foto del volo e dell’aereo, in cui è possibile vedere sia il motore andato a fuoco sia la finestra infranta. ( https://www.corriere.it/esteri/18_aprile_17/negli-usa-esplode-motore-volo-new-york-dallas-passeggera-morta-f9486828-4274-11e8-9398-f8876b79369b.shtml )

Cosa è il trasporto aereo in realtà? Le scie chimiche sono causate dagli aeroplani.
Sono mescolate ai carburanti avio ci assicurano i bravi Rosario Marcianò e il nuovo whistle-blower Enrico Gianini.
Però, abbiamo scoperto che i motori a reazione non consumano carburante ma funzionano ad aria compressa secondo un principio fisico a noi sconosciuto. L’unico “idrocarburo” che viene consumato è l’olio che serve aluibrificare le parti in movimento.
Non sono ancora riuscito a scoprire la velocità di rotazione delle turbine di un motore a reazione per veicoli commerciali. Non viene espressamente dichiarato. La turbina interna ruota, secondo me, a oltre 100 mila giri il minuto quanto la turbina di un motore turbo di Formula 1. pertanto, una rottura distruttiva del propulsore può irradiare schegge che viaggiano a una velocità superiore a quella di un proiettile di arma da fuoco. Ed è ciò che è capitato alla donna vittima dell’incidente.
Il mondo in cui viviamo è una matrix totale.