Archive for maggio 17th, 2018

17 maggio 2018

Rosario Marcianò si occupa ancora di me

Rosario Marcianò

Scopro con un certo stupore che il buon Marcianò si occupa ancora di me in prima persona.
Non saprei neanche cosa rispondere.
Io non ho mai messo in discussione le scie chimiche. Ho solo detto che non ho idea a che cosa servano veramente, potrebbero anche essere una burla. Lo ho spiegato di persona a Pam Morrigan (Pamela carminati) e a Tommix che paiono essere molto suoi amici. Anzi, a Tommaso Minniti avevo pure chiesto di organizzare un incontro faccia a faccia con Marcianò.

http://www.tankerenemy.com/2018/05/la-ciurma-neo-negazionista.html#.Wv2t4RzONbp

Neo-negazionisti, e di cosa?
La traiettoria delle scie chimiche dimostra soltanto che la Terra è piatta altrimenti, su lunghe distanze, dovrebbe arcuarsi seguendo la sfericità terrestre.
Poi dice che sarei un massone. Ammesso e non concesso che egli sappia di cosa sta parlando, ho già specificato che io non c’entro niente. Non mi abbasserei mai a tanto, la massoneria è una istituzione in fase di decadenza.
Massone sarà lui. Oggigiorno, i grembiulini sono a corto di fanti, fanno entrare cani e porci (sopratutto i secondi). Chi lo può sapere, c’è uno spiraglio anche per lui! Manco è un “cane” nella suddivisione della società siciliana di Sciascia, al massimo un quaquaraqua.
Riguardo al rainmaker, ho solo osservato che, se la sua invenzione fosse così portentosa, come mai non ha ancora vinto il premio Nobel?
Con tutte le carestie e la fame nel mondo causate da siccità, un aggeggio simile sarebbe solo di beneficio all’umanità.

E pure si era occupato di me a gennaio 2017, scoperto ora:

http://www.tankerenemy.com/2017/01/asini-e-galoppini.html#.Wv28rxzONbo

Pamela Carminati Albino Galuppini

Ovviamente confermo ciò che Marcianò mi attribuisce in questa foto presa dal suo sito.

17 maggio 2018

Rotoli del mar Morto: scoperta camera segreta e nuovi 50 frammenti

Rotoli del Mar Morto, scoperta camera segreta tra le grotte e 50 frammenti dei Vangeli segreti
Ha fatto il giro del mondo la scoperta di una nuova camera tra le grotte in cui vennero ritrovati i famosi rotoli, compiuta da un team internazionale di ricercatori. Nei magazzini dove sono conservati gli antichi manoscritti della Torah sono stati rinvenuti altri 50 nuovi frammenti degli antichi papiri che, secondo alcuni, raccontano versioni diverse della vita di Gesù finora conosciuta.
Sono passati oltre settant’anni da quando sono state identificate le prime camere segrete nel sito di Qumran, in Israele, luogo custode dei più antichi e preziosi manoscritti della Torah pervenutici fino ad oggi. Era il 1947. E ancora oggi, dopo diversi decenni, i rotoli del Mar Morto non smettono di far parlare di sé. Di recente ha fatto il giro del mondo la scoperta di una nuova camera tra le grotte in cui vennero ritrovati i famosi “rotoli”, compiuta da un team di ricercatori di cui fa parte anche un italiano, Alessandro Maifredi, geologo e speleologo del Centro Studi Sotterranei di Genova.
( https://www.fanpage.it/rotoli-del-mar-morto-scoperta-camera-segreta-tra-le-grotte-e-50-frammenti-dei-vangeli-segreti/ )

Come era prevedibile, onde mistificare la Bibbia e i Vangeli, i poteri occulti producono quest’altro falso ritrovamento.
Scommetto che nei nuovi  “frammenti” manoscritti ci sarà scritto che Gesù dice che la Terra è sferica e le scie chimiche sono una benedizione divina!
Dell’inquinamento del testo biblico ho parlato, facendo un clamoroso esempio, nell’articolo sul Diluvio Universale questo mese in edicola su Archeo Misteri Magazine di maggio 2018.
Archeomisteri Magazine numero 243 maggio 2018