Archive for maggio 31st, 2018

31 maggio 2018

La triste verità sulla nomina di Paolo Savona

Paolo Savona Aspen

Organi direttivi

Presidenti Onorari
Giuliano Amato, Gianni De Michelis, Cesare Romiti, Carlo Scognamiglio

Presidente
Giulio Tremonti

Vice Presidenti
Paolo Savona (Vicario), Lucio Stanca (Tesoriere), Elena Zambon
Presidente Amici di Aspen
Beatrice Trussardi
Presidente Aspen Junior Fellows
Lucio Stanca

Segretario Generale
Angelo Maria Petroni
Consigliere del Presidente
Giuseppe Cattaneo

Direttore Aspenia
Marta Dassù
Senior Director
European Affairs
The Aspen Institute

Direttore Responsabile Aspenia
Lucia Annunziata ( http://www.aspeninstitute.it/istituto/comunita-aspen/organi-direttivi )

Come era facilmente profetizzatile, emerge tutta la verità. Tutta la querelle su Savona è dovuta al fatto che egli è un uomo Aspen Institute (Rockefeller). Ecco spiegato perchè Salvini insiste sulla riduzione delle accise sulla benzina. Ecco perchè in Italia si chiudono le ferrovie locali per rimpiazzare il trasporto su rotaia con quello su gomma. I grandi pneumatici dei pullman sono fabbricati col petrolio. Lo avevo scritto già anni fa sul mio altro blog di treni.
Capito come mai il signore ottuagenario, ne grillino ne leghista, è divenuto materia del contendere nazionale?
Di Lucia Annunziata e di Giulio Tremonti, parlo da oltre 10 anni dicendo che sono cavalli di troia della massoneria americana petrolifera. Perfino Il Manifesto (“quotidiano comunista”) ha scritto che Mattarella ha sbagliato a rifiutare Savona. Ciò la dice lunga sulla persuasività dei petrodollari.
Prova lampante, come se ce ne fosse bisogno, di come l’Italia sia terreno di scontro dei poteri occulti d’oltreoceano. Ne verremo distrutti, quindi prepariamoci.

https://ilmanifesto.it/un-errore-sbarrare-palazzo-chigi-a-paolo-savona/
https://trenoxtutti.wordpress.com/2012/01/23/la-donna-della-domenica/
https://pianetax.wordpress.com/2016/03/09/roma-progettava-attentato-a-roma-fermato-imam-di-22-anni-cominciamo-dalla-stazione/

AGGIORNAMENTO 1/6/2018
Mattarella è stato costretto a fare marcia indietro dai poteri occulti dietro al governo Conte. Il contratto di governo è un inno agli Stati Uniti d’Europa, già detto. Molto curioso Salvini agli Interni e due grillini alle Infrastrutture e alla Sanità. Penso che nel giro di poche settimane capiremo di che pasta sono fatti questi.
PS Intanto, il massone Bergoglio continua a molestare Medjugorje, la lingua batte dove il dente duole:
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/medjugorje-papa-nomina-inviato-permanente-1534912.html