Archive for giugno 12th, 2018

12 giugno 2018

PID: Paul non è morto, è solo doppio

Il “primo” McCartney a sinistra e l’attuale a destra.

Lo avevo ipotizzato tempo addietro, Paul McCartney non è morto nel 1966, come sostenuto anche da Ringo Starr, ultimo Beatles rimasto. Si era solo ritirato a vita privata per poi ricomparire di tanto in tanto. Molte celebrità lo fanno. Gli impegni dei personaggi famosi dello spettacolo sono gravosi e la loro vita frenetica fatta di continui spostamenti.
A tale scopo servono i concorsi per sosia: selezionare possibili “cloni” da ingaggiare inviandoli in propria vece in occasioni mondane e feste di beneficenza cui certi personaggi non sono interessati ma tenuti dall'”etichetta” di star.
Il vero Paul ha un neo vicino al capezzolo destro e un viso più tondo con capelli più scuri del falso Paul. I due si sono alternati nelle apparizioni pubbliche ma di recente forse solo il falso Paul vediamo. Essendo invecchiati, non si assomigliano più tanto, probabilmente.
E molto probabilmente anche l’omicidio di John Lennon è un falso. Anche lui s’è ritirato a vita privata dato che la vena creativa e la stagione dei Beatles era esaurite. Distante anni luce dalla disco music di fine anni ’70.

Pure il modo di suonare il basso, completamente diverso, indica che si tratta di due musicisti differenti:

12 giugno 2018

Un Tornado di menzogne?

https://i1.wp.com/www.aereimilitari.org/immagini/Immagini%20aerei/TornadoIDS/TornadoIDS_diagram_small.jpgRiferito a
Panavia Tornado IDS standard MLU / GR.4

Costruttore
Consorzio internazionale PANAVIA

Funzione primaria
Aereo d’attacco

Equipaggio
Due: pilota e navigatore

Dimensioni
Lunghezza : 16,72 m

Apertura alare : da 8,6 a 13,91 m

Altezza : 5,95 m

Superficie alare : da 26,6 a 30 mq

Pesi
A vuoto : 14.100 kg

Massimo al decollo : 27.215 kg

Propulsione
2 turbofan Turbo Union (Rolls Royce) RB199-34R-103, da 4.400 kg ciascuno di spinta max a secco e 7.700 kg di spinta max con post-bruciatore.

Carburante interno : 5.842 litri (4.660 kg) – Previsione per ulteriori 551 litri in coda

Rifornimento in volo : si, sistema a sonda retrattile e imbuto.

Prestazioni
Velocità max ad alta quota : Mach 2,2 (Mach 1.4 con sensore LRMTS)

Velocità max sul livello del mare : Mach 1,2

Velocità max con carichi esterni : Mach 0,92

Quota operativa massima : oltre 15.000 m

Velocità di salita : 9.150 m di quota in 120 secondi dal rilascio dei freni

G limit : +7,5 G

Autonomia max : 3.890 km di trasferimento con 4 serbatoi esterni

Raggio d’azione operativo : 1.390 km in missione HI-LO-HI.

Avionica

  • Radar multi-modale Raytheon (Texas Instruments), con funzione TFR e ground mapping
  • Sistema di navigazione inerziale FIN1010 o Laser INS H-764
  • Sistema di navigazione GPS Litef
  • Sistema di navigazione TERPROM con FLIR integrato (GR.4 inglesi)
  • Sistema di controllo del volo elettronico multicanale
  • Sistema integrato RWR/ECM (ARI – AECM Mk.3)
  • Pod GEC Ferranti TIALD Thermal Imaging Laser Designator (GR.4 inglesi)
  • Pod Thomson CSF CLDP per la designazione laser
  • Pod VICON o Raptor per la ricognizione ognitempo
  • Pod ECM/Chaff/Flares BOZ o Cerberus II o Sky Shadow o EL/73

Armamento
2 cannoni Mauser Bk.27 calibro 27 mm, con 180 colpi ciascuno.

3 punti d’aggancio in fusoliera (tutti bagnati) e 4 punti d’aggancio subalari, di cui gli interni bagnati.
Carico bellico massimo esterno: 9.000 kg (teorico).

Di solito, tutte le configurazioni operative prevedono l’aggancio di due serbatoi ausiliari ai piloni interni, due pod ECM ai piloni esterni, e due missili AIM-9 Sidewinder per autodifesa su apposite slitte laterali dei piloni interni.
Ciò lascia liberi solo i tre punti d’aggancio sotto la fusoliera, che però non possono quasi mai essere utilizzati assieme: o si utilizzano i due laterali o quello centrale.
 
Le configurazioni comuni, quindi, per i punti d’aggancio in fusoliera, prevedono:

  • 2 dispenser di sub-munizioni antipista JP233
  • 1 dispenser di submunizioni anticarro/antipersonale MW1
  • 2 missili antinave Kormoran o Sea Eagle
  • 2 missili aria-terra stand-off Storm Shadow o Apache
  • 12 missili anticarro Brimstone
  • 1 pod di illuminazione laser e 1 bomba a guida laser classe Paveway
  • 2 missili HARM o 3 missili ALARM
  • 4-8 bombe da 500 kg
  • 2 bombe da 1.000 kg
  • 2 bombe classe Paveway (con illuminazione assicurata da un’altra sorgente)
  • 2-4 bombe a guida GPS

( http://www.aereimilitari.org/Aerei/TornadoIDS_dati.htm )

I dati tecnici del famoso Tornado, caccia militare in dotazione anche alla aeronautica militare italiana. Qualcuno mi sa dire dove sono UBICATI i serbatoti per contenere le oltre 5800 litri di carburante avio?

https://www.filoweb.it/aerei/mediaaerei/MK7BJ31V35.jpg

Serbatoio da carburante da 6000 litri.