Archive for giugno 22nd, 2018

22 giugno 2018

Salvini: “Dieci vaccini inutili e pericolosi, se non dannosi”

Il ministro dell’Interno su posizioni distanti da quelle da poco espresse dalla ministra alla Salute Grillo, che non è d’accordo con l’obbligo e le esclusioni da scuola ma li ritiene uno strumento fondamentale di prevenzione.

Dieci vaccini sono inutili e in parecchi casi pericolosi se non dannosi. Oggi il ministro dell’Interno si occupa, con un intervento a RadioStudio54, di sanità. Lo fa affrontando un tema caldo, sul quale prende una decisione molto distante non solo dal governo precedente ma anche dalla ministra alla Salute della sua maggioranza Giulia Grillo. Salvini dice he garantisce “l’impegno preso in campagna elettorale nel permettere che tutti i bimbi entrino in classe, vadano a scuola”, perché “la priorità è che i bimbi non vengano espulsi dalle classi” anche se non vaccinati. E fin qui la linea è molto simile a quella della ministra Cinquestelle.
Giulia Grillo però nei suoi interventi fin da appena insediata ha detto di essere favorevole ai vaccini. “Non sono un ministro no-vax – ha detto il 18 giugno scorso – Possono essere diversi gli approcci e le modalità con cui si propone alla popolazione questo importante strumento di prevenzione ma siamo assolutamente a favore dell’uso delle vaccinazioni”. Quindi sì ai vaccini, ma no alle esclusioni da scuola, anche perché la proposta Taverna sul tema, nella scorsa legislatura, prevedeva comunque di tornare a quattro vaccini obbligatori. ( http://www.repubblica.it/cronaca/2018/06/22/news/salvini_dieci_vaccini_inutili_e_pericolosi_se_non_dannosi_-199704879/ )

Spero Salvini mantenga la sua promessa al più presto e non venga ostacolato dalla magistratura infame massona al servizio della UE come sta avvenendo sugli immigrati. Cosa che avevo paventato qualche giorno fa nel post sull’Acquarius.
Ma chi restituirà vita e salute ai bimbi deceduti o rimasti invalidi a causa della legge Lorenzin?

Fa semplicemente ribrezzo ciò che scrive Avvenire, organo della CEI, il quotidiano più satanico, anticristiano, attualmente esistente:

https://www.avvenire.it/attualita/pagine/vaccini-salvini-dieci-sono-troppi

E come prevedibile, la nave dal nome americano, è un vascello pirata che si può permettere di obbligare stati sovrani (non membri del Commonwealth) a prendersi dei clandestini senza che nessuno si sorprenda.

22 giugno 2018

L’apoteosi è il fine, entrare nei “cieli proibiti”

Al minuto 2:15 Trump lo dice chiaramente: l’obbiettivo è di riconquistare il cielo da cui Lucifero, il loro padrone, fu cacciato. “Guidare l’umanità, e di questo si tratta, oltre la Terra dentro quei cieli proibiti, che non rimarranno proibiti a lungo“. Inoltre Trump con la mano ha disegnato in aria una volta celeste, intendendo dimostrare che lui lo sa che la Terra è piatta, ed è violare quella che vuole.
Ve lo scrissi sei mesi prima che Trump avrebbe vinto le elezioni presidenziali. Avevano bisogno di un falso rivoluzionario (allo stesso modo, per esempio, di Grillo in Italia). Lo avrò scritto cento volte in questo sito.
L’inquilino della Casa Bianca, nei suoi discorsi, non cita mai Gesù Cristo ma sovente “Dio”. Ma quale “dio”?
Così, mulinano sempre più di frequente ipotesi di ritorno sulla Luna, conquista di Marte e scoperta di esopianeti. Siccome qualcuno ha cominciato a dubitare dell’esistenza dei satelliti artificiali, ha pure lanciato un programma di pulizia delle orbite rimuovendo la “spazzatura spaziale”.
Ma mirano ad altro.