Salvini: “Dieci vaccini inutili e pericolosi, se non dannosi”

Il ministro dell’Interno su posizioni distanti da quelle da poco espresse dalla ministra alla Salute Grillo, che non è d’accordo con l’obbligo e le esclusioni da scuola ma li ritiene uno strumento fondamentale di prevenzione.

Dieci vaccini sono inutili e in parecchi casi pericolosi se non dannosi. Oggi il ministro dell’Interno si occupa, con un intervento a RadioStudio54, di sanità. Lo fa affrontando un tema caldo, sul quale prende una decisione molto distante non solo dal governo precedente ma anche dalla ministra alla Salute della sua maggioranza Giulia Grillo. Salvini dice he garantisce “l’impegno preso in campagna elettorale nel permettere che tutti i bimbi entrino in classe, vadano a scuola”, perché “la priorità è che i bimbi non vengano espulsi dalle classi” anche se non vaccinati. E fin qui la linea è molto simile a quella della ministra Cinquestelle.
Giulia Grillo però nei suoi interventi fin da appena insediata ha detto di essere favorevole ai vaccini. “Non sono un ministro no-vax – ha detto il 18 giugno scorso – Possono essere diversi gli approcci e le modalità con cui si propone alla popolazione questo importante strumento di prevenzione ma siamo assolutamente a favore dell’uso delle vaccinazioni”. Quindi sì ai vaccini, ma no alle esclusioni da scuola, anche perché la proposta Taverna sul tema, nella scorsa legislatura, prevedeva comunque di tornare a quattro vaccini obbligatori. ( http://www.repubblica.it/cronaca/2018/06/22/news/salvini_dieci_vaccini_inutili_e_pericolosi_se_non_dannosi_-199704879/ )

Spero Salvini mantenga la sua promessa al più presto e non venga ostacolato dalla magistratura infame massona al servizio della UE come sta avvenendo sugli immigrati. Cosa che avevo paventato qualche giorno fa nel post sull’Acquarius.
Ma chi restituirà vita e salute ai bimbi deceduti o rimasti invalidi a causa della legge Lorenzin?

Fa semplicemente ribrezzo ciò che scrive Avvenire, organo della CEI, il quotidiano più satanico, anticristiano, attualmente esistente:

https://www.avvenire.it/attualita/pagine/vaccini-salvini-dieci-sono-troppi

E come prevedibile, la nave dal nome americano, è un vascello pirata che si può permettere di obbligare stati sovrani (non membri del Commonwealth) a prendersi dei clandestini senza che nessuno si sorprenda.