Archive for giugno 29th, 2018

29 giugno 2018

Matteo Renza è un fake degli americani: la conferma

Il video sotto non fa che confermare che Renzi è un pupazzo al servizio del Dipartimento di Stato. Viene lautamente retribuito dalla Casa Bianca esattamente come Beppe Grillo. Il sistema di finanziare gli agenti tramite conferenze molto bene remunerate in giro per il mondo è stato usato anche dalla NASA per garantirsi il silenzio degli astronauti rispetto alla falsificazione dei voli lunari.
Va in Kazakistan, dalla capitale il cui nome è tutto un programma, nuova “mecca” delle Ur-logge di cui il rignanese bramerebbe fare parte. Come compenso per avere distrutto l’Italia facendo entrare milioni di clandestini, legalizzato la droga, imposto la lingua inglese, depenalizzato l’incesto, approvato il decreto Lorenzin e molte altre porcate.

I politici-massoni, come nel filmato sotto, non sanno più cosa inventare per giustificare il mescolamento razziale, il piano Kalergi, contro il capitolo 11 della Genesi. Tutto il casino oggi esistente intorno all’immigrazione serve unicamente a fare digerire il piano Kalergi. Sono diversi anni che lo scrivo.

Scusate ma mi sto sbellicando dalle risate con questo filmato. Ma come kazzo parla Lapo? È sardo? Poi parla di cose buone italiane citando l’occhialeria. ahahahma avete visto che montatura da tamarro da spiaggia che indossa? ahahah ma è lo stesso tizio che qualche anno fa fu rinvenuto in coma da overdose di qualcosa in un losco quartierino torinese in casa di un trans pugliese?

29 giugno 2018

Aviazione civile: inganno totale

https://soscorpio.files.wordpress.com/2018/03/landinggear.jpg?w=656Non solo le scie chimiche. Non anche i motori areazione che funzionano senza carburante.
Salta fuori che le dimensioni degli aeroplani di linea non sono quelle ufficialmente dichiarate.
Gli aeromobili sono molto più piccoli. Un B737 è lungo circa 30 metri e non 37 come dichiarato.
Il motivo, probabilmente, sta nel volere nascondere che gli aerei di linea volano più lentamente di quanto stabilito perché i motori a reazione posseggono un effetto antigravitazionale che li fa fluttuare in aria. Io stesso ho notato che i piccoli monomotori a elica, spinti da propulsioni a pistoni, volano più velocemente dei “grandi” velivoli passeggeri. C’è gente che ha verificato nei “cimiteri” di vecchi esemplari che nelle ali non c’è nulla, non ci sono serbatoi enormi per il kerosene. La cosa getta una luce fosca su elementi quali Rosario Marcianò ed Enrico Gianini. Costoro infatti asseriscono che il carburante avio esiste, anzi ci sarebbero appositi oleodotti NATO che riforniscono gli scali civili. Marcianò è un disinformato patentato affermando che le scie chimiche servono a dissolvere i corpi nuvolosi per favorire le comunicazioni radar-satellitari. I satelliti artificiali non esistono e la banda Ka (Ra) 26,5 – 40 Ghz ha una portata molto ridotta in rapporto alla presunta distanza di un satellite artificiale in orbita. Lo testimonia il fatto che viene impiagata per rilevazioni radar a breve raggio.
La prova che i motori a reazione non offrono la spinta dichiarata è nell’altezza di volo, oltre i 10 km apparentemente, per consentire un’alta velocità di crociera dove l’aria è molto rarefatta.
PS Oggi scie chimiche e caldo bestia sulla pianura padana.