Archive for luglio 14th, 2018

14 luglio 2018

Vaccini, attivista no vax condannata per procurato allarme: ha diffuso informazioni errate

I fatti risalgono allo scorso febbraio quando a Modena vennero affissi numerosi manifesti con scritto: “Non speculate sui bambini, vogliamo la verità sui danni dei vaccini – 21.658 danneggiati nel triennio 2014-2016 secondo i dati Aifa”. I dati riportati sui manifesti, e attribuiti all’Agenzia italiana del farmaco, tuttavia non erano corretti. Per questo una donna dovrà pagare 400 euro ( https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/07/13/vaccini-attivista-no-vax-condannata-per-procurato-allarme-ha-diffuso-informazioni-errate/4490251/ )

Mi sembra molto strana questa notizia. Una sentenza di un atto di cui nessuno sapeva nulla, proprio il giorno in cui la Grillo ha confermato ai suoi padroni americani, attraverso l’americano Vanity Fair, che la legge Lorenzin non verrà toccata.
La famigerata “giustizia a orologeria” in azione.
La proposta di legge Lega-m5S per ridurre l’obbligo a 4 vaccini (ma quali?) è un fake per tenere buona la gente. La sentenza arriva da Modena città di Montanari e della moglie Gatti, altri due massoni. Chissà cosa c’era veramente dietro la questione del microscopio e di Grillo il comico.
Ciò che penso io è che anche i vaccini siano una pericolosa arma di distrazione di massa, esattamente come le scie chimiche. Se ci tenete ai vostri bambini, non fateli vaccinare se non per la meningite d’importazione.
Non abbiate paura. Tra i 5 e 15 anni non possono fare assolutamente nulla, in quanto, l’obbligo scolastico costituzionale prevale sulla merdosa Lorenzin.
E ho visto che un altro furbo eterodiretto da Washington come Mazzucco sta cercando di collegare i vaccini con la legalizzazione della droga evitando di dire che è la medesima questione: interessi miliardari di Big Pharma e di Big Tobacco (lo spinello da molta più assuefazione e dipendenza della nicotina): https://www.luogocomune.net/LC/27-media/4977-legge-e-istituzioni-due-pesi-e-due-misure
Gli “antiproibizionisti” radicali sono però “obbligazionisti” quando si tratta di incassare soldi dalla CIA.

Tutte le statistiche diffuse sono inventate, in paesi africani manco sano cosa è il concetto di occupazione/disoccupazione, figuriamoci se esistono statistiche. I poteri occulti giocano coi coglioni che credono, o peggio, comprano i giornali.

14 luglio 2018

Un classico della menzogna

Ricorre in questi giorni il 49° anniversario del primo sbarco lunare. Una bufala troppo grossa, si sono spinti oltre ed ora cercano di correre ai ripari perchè la beffa è sempre più insostenibile. Ma, se cade a Luna, anche il restante castello di bugie spaziali si sbriciolerebbe miserabilmente. Ralph Renè (NASA mooned America!) aveva già dimostrato che l’antagonismo URSS-USA era fittizio. Ad oggi, i falsi lanci e finti rientri dalla ISS avvengono in Kazakistan una volta parte dell’URSS. Notare nella scena la disposizione politicamente corretta: un bianco, una donna, un nero ciò che in Italia ormai caratterizza qualsiasi luogo di lavoro o svago. E nelle squadre di calcio, che viene utilizzato per forgiare la “cultura globale” esistente prima della torre di Babele. Dovendo lanciare il calcio in Thailandia, e nell’est asiatico, a “sport globale” si sono inventati la storia dei ragazzini prigionieri in una grotta. A richiesta, della falsificazione degli allunaggi parlerò durante la conferenza PIANO DI ESISTENZA 3 essendo il sottoscritto uno dei maggiori esperti in giro per il mondo.