Archive for luglio 31st, 2018

31 luglio 2018

Germania sotto attacco: temperature da record

https://img.derwesten.de/img/region/crop214974619/838128997-h480-cv2_3-q85/hitzewelle-hitze2018-wetter.jpgIl valore di calore più alto con 38 gradi è stato misurato la scorsa settimana a Duisburg-Baerl. Ma il giorno più caldo dall’inizio della registrazione nel 1881 fu misurato a Kitzingen, in Baviera. 40,3 gradi sono stati misurati lì il 5 luglio 2015 e anche il 7 agosto 2015.
8,48 orologio: Mercoledì c’è probabilmente il violento allenatore di ritorno per il grande caldo. Il servizio meteorologico tedesco avverte delle tempeste in NRW. Forti rovesci, raffiche di tempesta e temporali dovrebbero spazzare il Nord Reno-Westfalia ( ecco tutti i dettagli ).
7.28 Orologio: a causa di un condizionamento dell’aria rotto, diversi adolescenti in un autobus sull’autostrada 1 sono crollati. Il gruppo con 95 bambini e adolescenti di età compresa tra 10 e 16 anni era nelle vicinanze di Wildeshausen (Kreis Oldenburg) lungo la strada, poiché l’aria condizionata del veicolo non funzionava, ha riferito la polizia. L’autobus dovette poi fermarsi a una sosta. Secondo la polizia, circa 20 detenuti erano alle prese con problemi circolatori a causa del caldo.
7:01: La polizia di Bochum ha dovuto fornire diversi stagni lunedì con acqua fresca per prevenire ulteriori mortalità di pesce. Attraverso gli inserti, l’acqua deve essere arricchita con ossigeno. Nel complesso, i vigili del fuoco hanno riempito 350.000 litri di acqua in diversi stagni.
5,58 orologio: Martedì, l’ondata di calore in Germania di nuovo. Con un massimo di 39 gradi il martedì dovrebbe essere il giorno più caldo dell’anno della nazione – nel Nord Reno-Westfalia rimane con “solo” 34 gradi ma probabilmente un po ‘più fresco. Secondo la prognosi del servizio meteorologico tedesco (DWD), le alte temperature sono attese nella Germania centrale. Il valore più alto di quest’anno è stato misurato a Duisburg a 38,0 gradi il 26 luglio. Il basso “luglio” porta aria subtropicale verso l’Europa centrale e fornisce calore.
In NRW, le temperature più alte tra 30 e 34 gradi e un sacco di sole sono previste per martedì. Nelle regioni di Colonia e Duisburg è il più caldo secondo la previsione del DWD. (Fel / dpa) ( https://www.derwesten.de/region/hitze-hitzewelle-2018-wetter-id214974621.html )

Nei giorni scorsi il territorio tedesco è stato interessato da una intensa attività di scie chimiche, giorno e notte. È ormai certo che si tratta di droni, aerei teleguidati di dimensioni ridotte. Lo stesso sta avvenendo in Italia e la situazione è solamente destinata a deteriorarsi nei prossimi giorni. Questi droni sono americani, partono e atterrano da basi NATO.
Molto probabilmente, il tutto ha scopo di giustificare l’esistenza del “riscaldamento globale” in modo tale da accentuare il processo di “globalizzazione”.
AGGIORNAMENTO 1-8 ‘Caldo record nel weekend in tutta Italia. Lunedì e martedì si sfioreranno i 40 gradi’ Nessuno che parla di scie chimiche, del Sole che è bianco non più giallo, di cementificazione selvaggia, di disboscamento criminale, dove ci sono alberi fa meno caldo. La priorità dei politici sono invece  la TAV, il TAP, i parcheggi, le tangenziali, gli svincoli, i raccordi, tutta roba che incrementa la temperatura.

31 luglio 2018

Il modulo Orion alla Casa Bianca per promuovere il “made in America”

La sonda spaziale Orion della NASA, che compì l’Exploration Flight Test-1 del 5 dicembre 2014, è stata vista nel Prato Sud della Casa Bianca a Washington, domenica 22 luglio scorso. La Lockheed Martin, principale appaltatore della NASA per Orion, aveva iniziato a produrre l’equipaggiamento della Orion nel 2011 e lo ha consegnato nel luglio 2012 al Centro Spaziale Kennedy di Cape Canaveral, dove sono stati completati l’assemblaggio finale, l’integrazione e i test. Più di mille aziende in tutto il paese hanno  collaborato fornendo componenti per la costruzione della navicella spaziale.
Se il “made in America” è un attrezzo scenico fatto di cartapesta e tenuto insieme da filo di ferro, non è una gran pubblicità!

Notare che il pubblico viene tenuto adeguatamente distante affinché nessuno si accorga del trucco.