Archive for agosto 7th, 2018

7 agosto 2018

Lo strano incidente di Borgo Panigale

Ci sono diverse cose che non tornano. Le immagini sembrano manipolate. Nella esplosione grande, non c’è nessuno intorno per centinaia di metri, come se fosse intenzionale la deflagrazione. Perchè il camion neanche rallenta? Inoltre, un’esplosione del genere può generare un buco enorme nel ponte autostradale? Perchè le immagini dell’esplosione sembrano fatte in orario e giorno diverso invece che sei-sette minuti dopo? Dove stavano gli 11 carabinieri e due poliziotti rimasti feriti mentre dirigevano il traffico? La telecamera, in questi casi, sono dotate di forte teleobiettivo. In 6 o 7 minuti hanno sgombrato tutto, inclusi ambulanze e pompieri?
Carabinieri e poliziotti li per “precedente incidente”?
https://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13366659/borgo-panigale-tragedia-poliziotti-carabinieri-eroi-feriti-erano-li-per-precedente-incidente.html

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/38764100_1097384330419452_7457621581724909568_n.jpg?_nc_cat=0&oh=09d7b7ae9959fc8cf33c90ed349971e5&oe=5C06BF3D

7 agosto 2018

Byoblu vi scheda per conto degli Stati Uniti

Ora, non ci vuole molto acume per capire che la storiella degli hacker-russi e Mattarella è una miserabile montatura della CIA: gli ingredienti ci sono tutti: “i dossier del presidente”, “gli hacker russi”, “account fasulli”, “twitter”. Il Corriere ve l’ho scritto anni fa appartiene agli americani ed è uno dei principali strumenti di diffusione delle fake news a partire dai finti naufragi di clandestini, “migranti” come la neolingua orwelliana ci imposto di chiamarli. Assomiglia tanto a una di quelle notizie diffuse da Rita Katz sulle rivendicazioni degli attentati di Al Qaeda.
Da quando Messora ha gettato la maschera, vedi “Controrasegnablu” (un inno all’Europa fingendo di essere contro di essa), è diventato l’idolo degli imbecilli. Il potere impiega pagliacci: Sgarbi, Crozza, Feltri e ultimamente Fusaro. Vestono la giubba, come Canio nell’omonima opera di Leoncavallo, scendendo nell’arena mediatica a sollazzare i cretini “fieri di essere alternativi”. Non una parola sui falsi attentati islamici, non una sulla progressiva abolizione della lingua italiana nelle scuole e apparati pubblici. Nei paesini di mille abitanti perfino, le gare podistiche hanno titoli in inglese. Uno strano genere di sovranista. I commenti ai suoi video sono zeppi di troll che lo incensano. Chi li paga?
Nessun riferimento di Messora alla legalizzazione della droga, al TAP e alla TAV.
La rete serve agli USA per sottomettere il mondo, per ciò i grillini insistono forsennatamente per la cittadinanza digitale, addirittura il burattino irpino Di Maio vorrebbe regalare mezz’ora gratis di internet.
La storiella dei dossier del quirinale sono una fake news (patetica) per per accreditarlo come “antagonista”. Citano twitter perchè, vi dissi, siccome la azienda statunitense fa pochi utili, gli agenti loro come Bergoglio, Renzi, Grillo ecc. sono moto attivi sul social citato per pubblicizzarlo.
Messora svolge lo stesso compito dei NOTAV: schedare e controllare la opposizione, infatti la TAV procede tranquillamente come la legge Lorenzin rimane intonsa nonostante i freevax ecc. Idem per euro e UE, tutto fila liscio verso il super-stato europeo.

Ciò che viene detto nel video, io lo penso da anni: gli immigrati non pagano niente per venire in Italia, sono gli USA che pagano gli scafisti e le ONG per americanizzarci. Quando nel 2013 scrissi che l’operazione Mare Nostrum era per riempirci di africani, fui preso a insulti: