Archive for agosto, 2018

12 agosto 2018

In Canada si sono radunati in conferenza i terrapiattisti

Nella città canadese di Edmonton in una conferenza internazionale si sono riuniti i terrapiattisti, quelli che credono nella Terra piatta.
Alcune decine di persone hanno pagato 150 $ per ascoltare interventi in cui si sostiene che viviamo su un enorme disco.
Secondo questa teoria, il Polo Sud non esiste (al suo posto c’è solo ghiaccio), mentre il Sole e la Luna si trovano sopra un enorme disco.
L’esperienza centenaria della scienza mondiale dedicata allo studio del nostro pianeta è bollata come una montatura.
La conferenza internazionale dei terrapiattisti è un evento che si svolge con regolarità, osserva il canale televisivo Rossiya 24.
A novembre l’evento si svolgerà negli Stati Uniti ed i biglietti, con prezzi a partire da 200 dollari, sono quasi esauriti. ( https://it.sputniknews.com/mondo/201808106350127-terra-piatta-cospirazione-astronomia-scienza-pianeta-Edmonton/ )

I disinformatoti di Sputnik non riferiscono che il 24 agosto entrante ci sarà un convegno importante in Italia sulla forma della Terra.

Maggiori informazioni: https://pianetax.wordpress.com/piano-di-esistenza/

Locandina PIANO DI ESISTENZA 3 (Agerola, 24-8-2018). Si prega di scaricare e distribuire in rete.

12 agosto 2018

L’invasione coadiuvata dalle fake news

https://i1.wp.com/www.teatroremondini.it/upl/001/balasso-256x256.jpg

“Siccome non ho un cazzo da fare, dopo aver letto questa notizia [“migranti protestano per avere sky”] ho chiamato la Questura di Vicenza per avere informazioni sulla vicenda presentandomi come giornalista. Il responsabile comunicazione della Questura mi ha fatto sapere che il Questore non è a conoscenza delle istanze dei richiedenti asilo durante la manifestazione dell’altro giorno consigliando di rivolgermi alla Prefettura
E così ho fatto. La Prefettura di Vicenza mi ha detto che le richieste rappresentate dai richiedenti asilo tramite la Cooperativa sono relative alle iscrizioni anagrafiche, ovvero ai certificati di residenza. E che a loro non risulta nessuna richiesta in merito ad abbonamento Sky: ‘Lo abbiamo letto sul giornale anche noi’ dice il vicecapogabinetto che si è occupato della questione.
Allora ho pensato di sentire il collega del Giornale di Vicenza che ha scritto l’articolo, il quale mi ha detto di avere una sua fonte che non può rivelare. Alla domanda se si fosse premurato di sentire anche i protagonisti della vicenda (I richiedenti asilo) mi ha detto che non c’è stato tempo.” (Natalino Balasso da Facebook)

Forse l’antirazzista Balasso pensava di fare un favore al pensiero unico. Viceversa, ha svelato la scomoda verità.
La verità che la stampa ha ricevuto l’ordine di scrivere che le proteste degli immigrati erano relative alla TV e non al fatto che vogliono ottenere il certificato di residenza. Il che significa che non potrebbero essere espulsi e mantenuti a vita col “reddito di cittadinanza” pentastellato. Cosa che ho scritto fino alla paranoia.
Simile falsità quale che dobbiamo prenderci clandestini gay e trans “perseguitati” al loro paese. Salvo scoprire che qui cambiano orientamento sessuale e questi pedinano ragazzine e donne per strada. Sono froci come me!
Veramente, io non capisco come la gente continui a lavorare pagando le tasse a uno stato meno che ectoplasmatico come l’italietta marocchina. Giuro che non lo capisco.
Tra l’altro, come sempre, una bufala per fare pubblicità a una azienda angloamericana quale Sky: Come quando Renzi vendette alcune auto blu su Ebay.
“Giorgetti avverte il governo: “Le élite vogliono farci fuori” Be’, non occorre essere “intelligenti” come Giorgetti per capire che il piano Kalergi avanzerà, piaccia o meno ai politici europei.

http://www.ilgiornaledivicenza.it/territori/vicenza/i-richiedenti-asilo-vogliono-avere-sky-scatta-la-protesta-1.6683748

11 agosto 2018

Crisi economica della Turchia, BCE: A rischio banche UE

Debolezza della moneta di Ankara (da gennaio ha perso il 30%) e inflazione alle stelle potrebbero avere pesanti ripercussioni sui mercati europei. Tra gli istituti di credito maggiormente esposti, segnala Ft, Unicredit. Erdogan: «Allah è con noi».
Il crollo della lira turca rischia di scatenare un effetto domino sul tutto lo scacchiere economico mondiale. Con ripercussioni più pronunciate sui mercati europei.Erdogan: Turchia stanca per i negoziati di adesione all’UE.
La moneta di Ankara venerdì è precipitata sotto i livelli storici — superando quota 6 per dollaro — perdendo così oltre un terzo del valore di inizio anno. A preoccupare ancor di più i mercati l’inflazione che da tempo sembra inarrestabile e che ha portato i rendimenti dei titoli di Stato decennali turchi su livelli che sfiorano i 20 punti percentuali.
E i primi forti segnali di un contagio si stanno avvertendo sullo spread e sull’euro, ma a risentirne sono anche le Borse che hanno segnato ribassi importanti soprattutto sull’azionario bancario.
A segnalare le preoccupazioni dei mercati è un articolo del Financial Times che riporta le valutazioni della Banca centrale europea. Secondo Ft, la vigilanza della Bce teme che la crisi in atto in Turchia possa coinvolgere alcuni istituti di credito europei. ( https://it.sputniknews.com/economia/201808106350851-Crisi-economica-della-Turchia-BCE-A-rischio-banche-UE/ )

Erdogan sulla graticola perchè ha tolto l’indipendenza dalla politica della banca centrale turca. Ciò che aveva promesso in campagna elettorale. Perciò, la lira turca è sotto attacco. Perfino da Trump, apparentemente, il quale avrebbe sempre fatto finta, dunque, di essere contro i poteri forti. Ma non è una gran sorpresa.
Anche in Italia, sarà curioso osservare quanti politici “del cambiamento”, complottisti, economisti antieuro si schiereranno con Erdogan o si riveleranno pure loro essere “opposizione controllata”.
ADDENDUM Gli USA, pur di ingraziarsi Erdogan, hanno perfino silurato il loro agente Alex Jones (Bill Hicks) perchè attacca spesso i musulmani facendo credere che gli attentati islamici siano veri.
https://www.engadget.com/2018/08/06/alex-jones-infowars-vs-apple-facebook-youtube-google-twitter/

https://cdnit1.img.sputniknews.com/images/473/70/4737096.jpg

I porci nostrani come Nicola Porro, al servizio della globalizzazione, vomitano menzogne:

10 agosto 2018

Demolizione controllata a Borgo Panigale

Una esplosione dall’alto avrebbe devastato il manto stradale il quale, frantumandosi, avrebbe assorbito energia “proteggendo” le strutture portanti.

Non può essere stata una cisterna di gas a produrre un danno simile. Invece, una operazione militare di artificieri, sì!
Si è trattato di una messa in scena collo scopo di manipolare mediaticamente la popolazione con sistemi tipo Mkultra. Sta succedendo che la matrix del “politicamente corretto” sta cedendo, occorre rinforzare il controllo psicologico sui cretini.
L’esplosivo era stato sistemato sotto il ponte in punti chiave affinché una sezione intera crollasse. Per ciò la forma è rettangolare e non ovale come sarebbe per una esplosione proveniente dall’alto.
Molto probabilmente, hanno agito così: alcuni militari in borghese hanno provocato un incidente con piccolo tamponamento fra mezzi tutti loro, sopra il ponte. Creato l’incendio con molto fumo, si è bloccato tutto e l’autostrada è stata chiusa. Dopodiché, allontanatosi tutti hanno fatto saltare il ponte, nei filmati non si vede esplodere effettivamente l’autobotte. Durante la guerra, minare i ponti era cosa comune.

ADDENDUM Forse un messaggio al governo per fare regalare le autostrade agli americani. Paragone il leccaculo globale si è già attivato fingendo di parlare d’altro. Così come la flat tax (notare l’inglese) di Salvini mira a are pagare meno tasse alle multinazionali, a cominciare da quelle dei vaccini e del tabacco e spinello legalizzato. Vi ho scritto cento volte che il reddito di cittadinanza pentastellato serve a trattenere gli immigrati africani che Soros sta riversando in Europa (non fa differenza se in Spagna o Italia).

10 agosto 2018

Dove si decidono le sorti del mondo?

https://i2.wp.com/www.meteoweb.eu/wp-content/uploads/2018/01/Selinunte-640x251.jpg

Perchè a Selinunte? Ne parlerò durante la conferenza PIANO DI ESISTENZA 3. Perchè a Selinunte (parte meridionale della provincia di Trapani) ci sono i resti del mondo antidiluviano, che noi chiamiamo erroneamente “templi”, i quali furono distrutti da Dio. Stanno cercando di ricostruire la torre di Babele. La “visione” cui allude Giovanotti è il piano luciferino di riconquista del Cielo. Luoghi, date e nomi non sono mai scelti a caso. La crescente presa di coscienza dell’inganno sulla forma della Terra, sta accelerando i loro piano. Tutte cose che ho scritto da tempo.
Giova sottolineare che a queste riunioni partecipano pochi veri illuminati. La maggioranza dei presenti sono “cinghie di trasmissione” del pensiero luciferino nei media e nella economia. In genere, questi ultimi sono massoni di vario rango e satanisti. Alcuni, come costui, sono incaricati di fare trapelare qualcosa, in questo di caso di fare capire che i politici non contano nulla.
Si chiama “esternazione della gerarchia” come la definì la massona americana Alice Bailey. Rolo simile svolgono in Italia Gioele Magaldi e Carpeoro (di Border Nights).
Avevo già deciso di parlare di Selinunte, si vede che era destino.

Articoli di approfondimento: Le “necropoli” erano città viveEccolo il globo… piatto!

9 agosto 2018

Rotta di volo fra Emirati Arabi e Texas

L’immagine sottostante mette a confronto il tragitto del volo fra Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi Uniti, e Fort Worth in Texas, sud degli Stati Uniti.
Per quale motivo i velivoli sorvolano territori e paesi estremamente settentrionali?
La cosa è priva di senso nel modello sferico. Viceversa, nel modello a terra piatta incentrato sul polo Nord, la rotta è perfettamente rettilinea come è logico che sia. La distanza minima fra due punti è una retta.
Ennesima conferma che qualcosa non torna con la geografia insegnataci nelle scuole.
Non trovate?

8 agosto 2018

Riconoscere i transessuali dalla lunghezza delle dita delle mani

https://i1.wp.com/news.bbc.co.uk/olmedia/695000/images/_695142_hands2_300.gif
Nel video sotto, si dimostra che Michelle Obama e Ivanka Trump sono transessuali. Queste famiglie di potenti sono fittizie, create ad arte dai burattinai che ne tirano i fili.
Un semplice indizio è dato dalla lunghezza delle dita delle mani: negli uomini l’indice è più corto dell’anulare. Viceversa, nella donne le due dita sono lunghe uguali o perfino l’indice più lungo dell’anulare.

Esiste un noto caso in Italia di sindaco sospettato di essere un trans:

https://i2.wp.com/www.secoloditalia.it/files/2017/03/Raggi-saluta-670x274.png

8 agosto 2018

TIERRA PLANA: ¿Los Científicos Desvelan Datos Sorprendentes!

¿Que opinan sobre la forma de la Tierra un físico, un arqueólogo, un divulgador científico y astrólogo, un candidato a doctor en ciencias técnicas y miembro de la academia rusa de astronáutica, un astronauta de la NASA, un ex empleado de la Nasa, un candidato a doctor en ciencias médicas y fisiólogo, el presidente de ciencias fundamentales de Rusia y un escritor?

8 agosto 2018

Vaccini, dissenso nel M5S. Barillari: «La politica prima della scienza». Casaleggio: «La linea è quella del ministro Grillo»

https://www.ilmessaggero.it/photos/PANORAMA/12/52/550x190x3901252_1435_barillari.jpg.pagespeed.ic.35_1DggGTH.jpg

di Simone Canettieri

Questa volta è una vera e propria scomunica. E’ un cartellino rosso infatti quello ch arriva dal Blog delle Stelle diretta emanazione di Davide Casaleggio e Luigi Di Maio, all’indirizzo del consigliere regionale M5S del Lazio, David Barillari, strenuo difensore dei “no vax”. «La politica viene prima della scienza. I politici devono ascoltare la scienza, collaborare, non farsi ordinare dalla scienza cosa è giusto e cosa è sbagliato, accettando le parole della scienza mainstream come dogmi religiosi». Il consigliere regionale nei giorni scorsi si è fatto portatore di una proposta di legge che prevede la quarantena per i bambini vaccinati. «Quando si è deciso che la scienza fosse più importante della politica? Chi l’ha deciso e perché? A questo siamo arrivati. ( https://www.ilmessaggero.it/primopiano/politica/barillari_vaccini_burioni_grillo-3901252.html )

Lo scrissi nel 2013, all’indomani della grande avanzata grillina nelle elezioni del 24 febbraio: il problema grosso di Casaleggio sarebbe stato quello di gestire la quantità di eletti onesti che non sapevano che il M5S è stato fondato dagli Stati Uniti, attraverso la Casaleggio Associati, per fare gli interessi di Wall Street.
La storia si ripete coi vaccini. Barillari ha perfettamente ragione: la politica viene prima della scienza. Invece, Casaleggio pare fedele alla linea Burioni sostenendo che la scienza va anteposta alla politica.
Ma allora, che differenza passa fra la Grillo e la Lorenzin?!?

ADDENDUM Gli americani di Wired minacciano Barillari come a dire, se non ti allinei, ti togliamo i soldi:
https://www.wired.it/attualita/politica/2018/08/07/davide-barillari-confitto-scienza-politica/

Grillo nel ’98 sui vaccini, prima di venire assunto dalla Casaleggio Associati come uomo-immagine:

7 agosto 2018

Lo strano incidente di Borgo Panigale

Ci sono diverse cose che non tornano. Le immagini sembrano manipolate. Nella esplosione grande, non c’è nessuno intorno per centinaia di metri, come se fosse intenzionale la deflagrazione. Perchè il camion neanche rallenta? Inoltre, un’esplosione del genere può generare un buco enorme nel ponte autostradale? Perchè le immagini dell’esplosione sembrano fatte in orario e giorno diverso invece che sei-sette minuti dopo? Dove stavano gli 11 carabinieri e due poliziotti rimasti feriti mentre dirigevano il traffico? La telecamera, in questi casi, sono dotate di forte teleobiettivo. In 6 o 7 minuti hanno sgombrato tutto, inclusi ambulanze e pompieri?
Carabinieri e poliziotti li per “precedente incidente”?
https://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13366659/borgo-panigale-tragedia-poliziotti-carabinieri-eroi-feriti-erano-li-per-precedente-incidente.html

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/38764100_1097384330419452_7457621581724909568_n.jpg?_nc_cat=0&oh=09d7b7ae9959fc8cf33c90ed349971e5&oe=5C06BF3D

7 agosto 2018

Byoblu vi scheda per conto degli Stati Uniti

Ora, non ci vuole molto acume per capire che la storiella degli hacker-russi e Mattarella è una miserabile montatura della CIA: gli ingredienti ci sono tutti: “i dossier del presidente”, “gli hacker russi”, “account fasulli”, “twitter”. Il Corriere ve l’ho scritto anni fa appartiene agli americani ed è uno dei principali strumenti di diffusione delle fake news a partire dai finti naufragi di clandestini, “migranti” come la neolingua orwelliana ci imposto di chiamarli. Assomiglia tanto a una di quelle notizie diffuse da Rita Katz sulle rivendicazioni degli attentati di Al Qaeda.
Da quando Messora ha gettato la maschera, vedi “Controrasegnablu” (un inno all’Europa fingendo di essere contro di essa), è diventato l’idolo degli imbecilli. Il potere impiega pagliacci: Sgarbi, Crozza, Feltri e ultimamente Fusaro. Vestono la giubba, come Canio nell’omonima opera di Leoncavallo, scendendo nell’arena mediatica a sollazzare i cretini “fieri di essere alternativi”. Non una parola sui falsi attentati islamici, non una sulla progressiva abolizione della lingua italiana nelle scuole e apparati pubblici. Nei paesini di mille abitanti perfino, le gare podistiche hanno titoli in inglese. Uno strano genere di sovranista. I commenti ai suoi video sono zeppi di troll che lo incensano. Chi li paga?
Nessun riferimento di Messora alla legalizzazione della droga, al TAP e alla TAV.
La rete serve agli USA per sottomettere il mondo, per ciò i grillini insistono forsennatamente per la cittadinanza digitale, addirittura il burattino irpino Di Maio vorrebbe regalare mezz’ora gratis di internet.
La storiella dei dossier del quirinale sono una fake news (patetica) per per accreditarlo come “antagonista”. Citano twitter perchè, vi dissi, siccome la azienda statunitense fa pochi utili, gli agenti loro come Bergoglio, Renzi, Grillo ecc. sono moto attivi sul social citato per pubblicizzarlo.
Messora svolge lo stesso compito dei NOTAV: schedare e controllare la opposizione, infatti la TAV procede tranquillamente come la legge Lorenzin rimane intonsa nonostante i freevax ecc. Idem per euro e UE, tutto fila liscio verso il super-stato europeo.

Ciò che viene detto nel video, io lo penso da anni: gli immigrati non pagano niente per venire in Italia, sono gli USA che pagano gli scafisti e le ONG per americanizzarci. Quando nel 2013 scrissi che l’operazione Mare Nostrum era per riempirci di africani, fui preso a insulti:

6 agosto 2018

Incidente nel Foggiano, morti 12 braccianti a Ripalta

Nuovo scontro tra un tir e un furgone carico di stranieri che avevano appena finito di lavorare nei campi

https://immagini.quotidiano.net/?url=http://p1014p.quotidiano.net:80/polopoly_fs/1.4077086.1533572958!/httpImage/image.JPG_gen/derivatives/gallery_800/image.JPG&h=495&pos=top&w=626&mode=clip

Foggia, 6 agosto 2018 – Un altro tragico incidente nel Foggiano. Dopo quello avvenuto due giorni fa in cui hanno perso la vita quattro braccianti e altri quattro sdono rimasti feriti, questo pomeriggio altre 12 persone sono morte in uno scontro avvenuto tra un furgone, targato Bulgaria, e un Tir sulla SS 16 nei pressi di Lesina, al bivio di Ripalta. Anche questa volta le vittime sono cittadini stranieri che avevano appena finito di lavorare nei campi dopo aver raccolto pomodori. L’impatto del furgone contro il mezzo pesante, che trasportava prodotti farinacei è stato violentissimo. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente che però ricorda molto quanto avvenuto sabato scorso tra Ascoli Satriano e Castelluccio dei Sauri. ( https://www.quotidiano.net/cronaca/incidente-foggia-ripalta-1.4076807 )

Quante volte abbiamo sentito i politici dal dopoguerra in poi dire: “bisogna combattere il lavoro nero”, “bisogna investire nel trasporto su rotaia”, “bisogna incentivare il trasporto pubblico”, “bisogna investire nella sicurezza stradale”.
Ma la realtà qual’è?
Si consente agli immigrati di guidare con patenti i stati manco più esistenti, senza obbligo di assicurazione e revisione. Quando sappiamo bene che, se l’esame psico attitudinale per conseguire la patente di guida fosse minimizzante serio, il 50% (almeno) della popolazione italiana non potrebbe guidare! Si stanno chiudendo le ferrovie e il trasporto pubblico locale, non si asfaltano più le strade che è la causa prima dell’incremento degli incidenti stradali. L’Italia è l’unico paese occidentale in cui gli incidenti stradali sono in aumento.
A proposito di cause di incidenti stradali di cui non si parla mai, dimostrando che la storiella della “sicurezza stradale” è una bufala per i coglioni che ci credono: “Roma, autotrasportatore uccide l’amica: aveva bisogno di soldi per comprare la droga”. Tanto per essere chiari.

https://it.blastingnews.com/cronaca/2018/08/roma-autotrasportatore-uccide-lamica-aveva-bisogno-di-soldi-per-comprare-la-droga-002677775.html

6 agosto 2018

Bologna, lamiere nella voragine: quel che resta del tir esploso a Borgo Panigale

https://i2.wp.com/www.offida.info/wp-content/uploads/2018/08/incendio-a14.jpg?resize=680%2C340&ssl=1

AGGIORNATO 7 agosto 12:45 Un tir che trasportava materiale infiammabile oggi pomeriggio è esploso sul raccordo autostradale, all’altezza di Borgo Panigale, nei pressi di Bologna sul raccordo che collega l’A1 con l’A14. Lo scoppio ha fatto crollare una parte del ponte. Pare ci sia stato un incidente fra il tir alcune auto. Ci sono 1 morto e un centinaio di feriti di cui 4 gravissimi. I video mostrano quel che resta del tir dopo la deflagrazione: le lamiere del veicolo ancora fumanti all’interno della voragine.
Chissà se è vero o se è un attentato. Se accettate un consiglio, dovendo transitare da Bologna, fatelo in treno, prevedo blocco totale del nodo bolognese nelle prossime ore. Ditelo in giro.
Vicentina l’unica vittima accertata. Andrea Anzolin, autotrasportatore di 42 anni, residente ad Agugliaro, sposato senza figli, era alla guida dell’autocisterna che ha tamponato il tir innescando l’esplosione. Anzolin lavorava da otto anni per la “Loro fratelli” spa di Lonigo. Sarebbe interessante sapere, se il signore aveva uno smartphone, se era attivo all’ora del sinistro.
Un’autocisterna che trasportava materiale infiammabile è esplosa in seguito a un incidente in cui è rimasto coinvolta. Le fiamme si sono propagate immediatamente alle auto di due concessionarie di auto e si è scatenato l’inferno.
Il ponte sul quale transitava al momento dello scoppio è praticamente crollato, provocando l’interruzione del traffico.
Due i morti accertati e una settantina i feriti, dei quali 14 sono gravi. Tra i feriti ci sono anche undici carabinieri e due poliziotti della Polizia Stradale che stavano dirigendo il traffico in seguito a un precedente incidente.
Uno pneumatico è andato a schiantarsi all’ingresso di un ristorante, che ha preso fuoco. Le esplosioni si sono susseguite per sei-sette minuti. Praticamente un intero quartiere di Bologna è rimasto devastato.
Imponente la macchina dei soccorsi, intervenuta senza risparmio per cercare di salvare più persone possibile. Gli abitanti a rischio sono stati evacuati.
In prefettura si sta pensando a come procedere per gestire la viabilità in un nodo delicato come quello di Bologna.
Il ministro Toninelli invoca più tecnologia invece di dire che basterebbe una leggina che obblighi a collegare il navigatore con un limitatore di velocità. Il mezzo non potrebbe andare più veloce di quanto il navigatore consente (dato che ha impostato la velocità limite per ogni tratta).

Il video dell’incidente, qualcuno dice che l’autista della cisterna stesse cazzeggiando collo smartphone davanti allo sterzo:

Esplosione susseguita:

6 agosto 2018

Vaccini, in Puglia scatta l’obbligo di copertura per gli operatori della sanità

Il Consiglio regionale ha approvato una proposta di legge di Forza Italia, che impone come requisito di idoneità lavorativa nelle strutture sanitarie l’aver assolto gli obblighi vaccinali

In Puglia scatterà l’obbligo vaccinale a carico degli operatori sanitari. Lo ha deciso il Consiglio regionale pugliese approvando a maggioranza una proposta di legge avanzata da Forza Italia, che impone come requisito di idoneità lavorativa nelle strutture sanitarie l’aver assolto gli obblighi vaccinali, incluse le vaccinazioni raccomandate per soggetti a rischio per esposizione professionale. La Puglia è così la seconda Regione in Italia, dopo l’Emilia Romagna, a dotarsi di una normativa che dispone l’obbligo di vaccinazione per medici e infermieri, volontari e quanti sono a contatto quotidianamente con pazienti ospedalizzati. ( http://bari.repubblica.it/cronaca/2018/06/12/news/puglia_obbligo_vaccinale_operatori_sanita_-198822316/ )

Se ben ricordate, lo scrissi un anno fa, mentre infuriava la polemica sulla legge Lorenzin. Dissi che, non solo non la avrebbero tolta, a differenza di ciò che sosteneva la Grillo (che oggi siede al suo posto), ma la avrebbero estesa agli adulti partendo dai dipendenti statali.
Detto e fatto: iniziano dal Sud, dove c’è fame di lavoro per cui è più facile persuadere la gente a tentare il suicidio vaccinandosi, pur di lavorare.

6 agosto 2018

Senza commento

5 agosto 2018

Pallone sonda a 47 km di altezza senza curvatura

Notare quanto appaiono lontane terre e formazioni nuvolose. È con lenti a occhio di pesce che simulano l’orbita bassa.

Pallone stratosferico lanciano un mese fa, il 4 luglio 2018 dal deserto di Black Rock in Nevada, il quale ha raggiunto una altezza record: 46.959 metri. La telecamera è una Gopro, pertanto, la linea dell’orizzonte piega in continuazione da concava a convessa. Tuttavia, quando essa attraversa il centro dell’inquadratura, è retta. Anche a 47 km di altezza, l’orizzonte è piatto e a livello dell’occhio. Cosa che sarebbe impossibile, se la Terra fosse una sfera.

3 agosto 2018

Il frutto maledetto del lavoro di Mauro Biglino

https://i.pinimg.com/originals/63/f9/76/63f9769c2f3a8ef4906d03583b21b2e1.jpgLa ragazza nel video non crede più ai demoni, religioni “grazie” agli scritti di Biglino, dice lei. Ma ascoltate cosa racconta. Se qualcuno avesse ancora dubbi sulla “bontà” del suo lavoro di “semplice traduttore”. Ciò che la ragazza descrive è il fatto che la casa in cui abita è spiritata… ma tranquillizziamoci, Biglino conferma che la Bibbia è un fake e che Dio (col diavolo) non esiste. Quindi, tutto a posto, possiamo coricarci sereni!
Io li ho uditi di persona i demoni nei posseduti urlare “non c’è niente, non esiste niente“. E mi stanno venendo i brividi solo a pensarci anche se, mentre scrivo, ci sono 30 gradi ancora alle 11 di sera.

3 agosto 2018

Mescolare le razze contro la Bibbia

Sono tutte fake news, notizie inventate, per manipolare l’opinione pubblica in favore dell’accoglienza di milioni di africani e arabi. Ho già fatto notare che  da noi ci sono milioni di stranieri di razza bianca ma quelli sembrano non contare nulla. Perchè il problema è la razza.
Ve lo scrissi anni fa, che personaggi quali la Kyenge e Balotelli erano stati inscenati allo scopo. Oggi scopriamo che nello sport italiano, stipendiato con soldi pubblici, selezionano appositamente atleti non di razza bianca e non cristiani per creare il “popolo europeo” americanizzato e anticristiano. Tutte operazioni della massoneria americana, tipo DJ Fabo, “magliette rosse” e dei loro agenti come Renzi, Bergoglio, Grillo, Saviano, Boldrini ecc. che paghiamo sempre noi.
È tutto finto, notare l’ora 11:47 4+7 = ancora 11.
Intanto, grazie a una “partnership” coi privati (scommetto d’oltreoceano), la “ministra” sta legalizzando la droga con la solita stronzata che è “terapeutica”. Per ora, la vendono in farmacia e la fanno coltivare ai militari per dare un carisma di “bontà” alla cosa. (articolo per me originariamente scritto in inglese)

https://www.tpi.it/2018/07/31/giulia-grillo-cannabis-terapeutica/

La storia del “preti pedofili” è una fake news alimentata dal vaticano stesso per allontanare i bambini dagli oratori. Naturalmente, ci sono davvero alcuni preti che si sono piegati al demanio. Ricordiamoci che, anche nella gerarchia ecclesiastica, fanno carriera i massoni. Non diversamente dalle banche o dalle istituzioni statali.

CVD Come Volevasi Dimostrare

2 agosto 2018

È l’ora di spigolare i pomodori!

Image result for spigolare pomodori

Adesso è il periodo in cui le rosse bacche vengono raccolte per la produzione industriale in pieno campo. La raccolta meccanizzata ne tralascia un gran quantità che può essere prelevata gratis! Importante è chiedere il permesso al proprietario. Non c’è convenienza economica, su larga scala, alla spigolatura, quindi i pomodori rimasti sul terreno sarebbero lasciati a marcire.
Quindi se ne possono raccogliere quintalate del tutto gratuitamente. I pomodori industriali sono del tipo a lenta maturazione quindi si possono tenere a lungo prima di avere finito di consumarli.
Prima di consumarli, però, bisogna lavarli per bene dato che sono sottoposti a diversi trattamenti fitosanitari, di certo la coltivazione industriale non è “biologica”!

 

2 agosto 2018

Italia terminale: il costo della mobilità

Classico esempio della irriformabilità dell’Italia sono le autostrade. La soluzione è sempre quella di aumentare le tasse senza pensare all’impatto sul sistema paese. Perciò l’Italia è finita. Uno stato basato sulla bufala come in quest’articolo de il Giornale. Tutti sanno che non sono i tedeschi a non pagare i pedaggi in Italia ma gli emigrati meridionali in Germania che conducono auto con targa tedesca:

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-tedeschi-fanno-i-furbi-non-pagano-i-pedaggi-delle-autostra-1163882.html

I giornali diramano sempre più fake news anche sui pedaggi:

https://www.blitzquotidiano.it/economia/pedaggio-salerno-reggio-calabria-gra-autostrade-395366/

Perchè l’Italia è uno stato fantoccio a servizio degli angloamericani. Mentre si discute di presidenza RAI e altre poltrone che garantiscono agli insediati uno stipendio di decine di migliaia di euro mensili, la società civile si sta sfilacciando finché diventiamo una propaggine balcanica. E buona notte ai suonatori.
E mi fanno ribrezzo tutti gli stupidi che “tifano Italia”.

https://www.cargopedia.it/prezzi-dei-carburanti-in-europa

2 agosto 2018

Due soli in cielo. Illusione o inconveniente nella matrice?

https://steemitimages.com/0x0/https://img.esteem.ws/av4m7y30ei.jpg

Non solo ci sono fotografie di due lune contemporaneamente presenti nel cielo. Il fenomeno si verifica anche col Sole. Sia chiaro, molte immagini sono dei falsi volontari (doppia esposizione, Photoshop) o involontari (rifrazioni atmosferiche o della lente fotografica, ecc.). Però, in taluni casi le fotografie sono reali.
Cosa significa? Probabilmente si tratta di “inconvenienti nella Matrice” olografica in cui siamo immersi. Ciò giustifica, peraltro, l’impossibilità di calcolare con correttezza la distanza dal sole.

Articoli di approfondimento: Fenomeno celeste delle due lune in una versione di latinoIl fenomeno delle due lune visibili in cielo