Il terrorismo psicologico impiegato per forgiare il super-stato europeo

Sergio Rizzo euroÈ il caso di Sergio Rizzo il cui libro non c’è bisogno di leggere per comprendere che si tratta di un fake. Rizzo&Stella avevano già scritto “La Casta” propedeutico allo svuotamento di potere degli organismi politici eletti dal popolo. A partire dall’abolizione delle province che rappresentano l’identità locale, non di certo le regioni. Non a caso, la soppressione delle province si trovava il primo posto nel programma del M5S nel 2013 (oltre che di PD e Forza Italia). Verificare prego.
Sergio Rizzo è vicedirettore del Corriere della Sera, il quotidiano controllato da Washington che dirama le fake news in favore dei diritti dei “migranti”, diritti dei vegani, diritti dei gay, diritto alla lingua inglese, diritto a internet, diritti dei musulmani.
Non una parola sui falsi attentati islamici in Europa, sul falso caso di DJ Fabo, sullo scopo delle ONG o sul falso sbarco lunare. E non una virgola sui danni da vaccini procurati dalla legge Lorenzin.
Non c’è bisogno manco di sfogliarlo il libro di Rizzo per sospettare che si tratti di ciarpame sicuramente zeppo di statistiche e numeri frutto di fantasia.
La menzogna è il marchio di fabbrica del signore dell’Abisso.
Rizzo&Stella sono veramente due personaggi odiosi, ripugnanti, laidi e menzogneri, il peggio del peggio passato dal “convento” dell’Italia terminale.
PS in tutto il mondo la dottrina luciferina sta agendo, inispecie nei paesi colonia angloamericana: Notizia di qualche giorno fa, l’India ha depenalizzato il reato di omosessualità.