Archive for ottobre, 2018

20 ottobre 2018

Abolizione Fornero e Reddito di Cittadinanza sono FAKE NEWS

Mi stupisce che nessuno lo noti.
Basta guardare i numeri previsti: oltre 400 mila per la “quota 100” uniti a centinaia di migliaia che, nel 2019, maturerebbero la pensione “normalmente” (vecchiaia, sociale, Ape sociale, invalidità ecc). Per il reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza si ipotizzano milioni di aventi diritto.
Quindi fatemi capire. L’anno prossimo forse 3 o 4 milioni di persone, se non più, potrebbero prendere dei soldi senza lavorare.
Ma voi ci credete?
Mentre grazie allo Steve Jobs Act gli USA ci impongono salari da fame per favorire le loro aziende insediate in Italia.
Scusate, continuo a non capire. Un cittadino italiano dovrebbe lavorare per 800 euro al mese netti (se teniamo conto del costo di benzina e spese fuori casa per recarsi sul posto di lavoro) mentre uno straniero, solo perchè logicamente non possiede niente in Italia deve prendere 780 euro netti restando comodamente a dormire? Sicché, logicamente, che il RdC sia riservato agli italiani è una bufala dentro un’altra bufala!
Emblematico il caso dei meridionali. Perchè un ragazzo del Sud dovrebbe venire a lavorare al Nord, nello stato supponiamo, per (se va bene) 1400-1500 euro netti il mese sborsando 500-600 euro mensili fra bollette e affitto di un bilocale. In aggiunta, la benzina per recarsi a lavorare e il costo di treni e autostrada per tornare a casa e rientrare al lavoro alcune volte l’anno. Gli rimarrebbero forse 300 euro netti mensili. Tanto vale rimanere a casa con 780 euro davvero puliti in zone dove il costo della vita, oltretutto, è nettamente inferiore rispetto a Milano, Venezia o Bologna.
Solo perchè devono mescolare le razze e americanizzarci?
Secondo voi, la UE lo consentirebbe?
Io invece ho un’altra idea pensando al fatto che Savona è un gruppo Aspen come Tremonti, la Annunziata e altri. Per me vogliono accelerare la creazione degli eurobond costringendo Germania e paesi nordici a mantenere l’Italia  e Grecia per formare il “debito pubblico europeo”. Gli eurobond furono proposti per primo proprio da Tremonti s tanno nel programma anche dei 5S, di Forza Italia e del PD (verificate pure online).
La contrapposizione Italia –  Europa è un falso, il governo Conte ha chiaramente scritto nel programma che non vuole abbandonare ne euro ne UE.
Quindi è tutto inscenato, come il taglio delle “pensioni d’oro”. Invece la pressione fiscale, come scrivo da sempre, sta pesantemente aumentando in modo occulto. Ad esempio, la costrizione di cambiare auto col pretesto del riscaldamento globale che è creato appositamente con le scie chimiche. Per non dire della fatturazione digitale che costringerà molti piccoli imprenditori e artigiani a pagare qualcuno per svolgere il servizio in loro vece.
Per non dire ancora dei beni di consumo essenziali quali medicine e cibo che crescono di giorno in giorno.
L’Italia è uno stato finto. Spero che la farsa finisca il più presto possibile.

ADDENDUM A proposito di tasse occulte. Con la tariffa unica, incrementeranno sensibilmente anche il costo della RC auto: http://www.today.it/economia/rc-auto-tariffa-unica-ultime-notizie.html

https://www.fanpage.it/come-cambiera-lrc-auto-possibili-rincari-del-40-al-nord-e-diminuzioni-del-65-al-sud/

Si parla di 50 mila esodi con quota 100 solo in Sicilia, significa che sarebbero in tutta Italia più di mezzo milione: http://gds.it/2018/10/20/pensioni-lesodo-in-sicilia-per-quota-100-ci-sperano-in-50mila_936174/

18 ottobre 2018

Presentazione del libro “La Terra non è una Sfera”

Presentazione dell’opera di Fabrizio Gennari il 21 ottobre con la partecipazione dell’amico Dino Tinelli.

17 ottobre 2018

Rods: permane il mistero delle “verghe volanti”

https://i1.wp.com/ufobuster5.yolasite.com/resources/RodsSkyfish%20%2858%29.jpg

Loro insistono trattarsi di artefatti fotografici riguardanti insetti, quali pulci o altri, che volano a una velocità enorme producendo una traccia ectoplasmatica. Tuttavia, l’avanzamento tecnologico delle videocamere prova che queste sono “invertebrati” di diverso genere. Si muovono come certi molluschi acquatici senza guscio (conchiglia). Invece di risolversi, il mistero si approfondisce. Potrebbero esse insetti transdimensionali dato che nessuno li vede a occhio nudo ma solamente tramite apparecchi elettronici per catturare immagini.
Se a qualcuno è capitato di immortalarli, mi mandi l’immagine che la pubblico. L’unico testo in italiano che ne parla è il mio: QUADERNI DALLA TERRA PIATTA.
Telecamere a raggi infrarossi e ad alta velocità riprendono anche altri fenomeni apparentemente organici, impercettibili a occhio nudo e impalpabili al tatto. Le case costruttrici di apparecchi fotografici hanno di nascosto implementato filtri atti a nascondere tale fenomeno al pari di quello degli orb che alcuni ritengono essere anime disincarnate, spiriti.
L’entomologia deve aprirsi a una nuova dimensione?

15 ottobre 2018

Quattro piloti di linea ammettono che la Terra è piatta

Già il giroscopio, presente nell’orizzonte artificiale di tutti i velivoli, è indicativo che sulla superficie terrestre non si riscontra alcuna curvatura. A 900 km/h, un velivolo percorre 15 km al minuto. Significa che ogni qualche minuto di volo dobrebbe abbassare il muso per seguire l’andamento della curvatura terrestre. Ciò non avviene mai nella realtà.

15 ottobre 2018

ISS: stanno inscenando un altro Apollo 13?

soyuz falsa

Essendo stato un atterraggio d’emergenza, non c’era nessuno a filmarlo. Hanno portato la capsula bruciacchiata appesa a un elicottero (forse lo stesso che si vede) nel deserto senza neanche bisogno di farla scendere col paracadute.

Dopo il fallimento della missione Soyuz MS-10 del 11 ottobre 2018, qualcuno avanza una ipotesi interessante: la NASA potrebbe stare architettando un altro dramma spaziale come fu quello dell’Apollo 13 nel 1970. I tre astronauti rimasti ancora a bordo della ISS (Serena Aunon-Chancellor, Alexander Gerst e Sergey Prokopyev)  potrebbero avere difficoltà a rientrare e quindi si proporrebbe un intervento di soccorso d’emergenza. Dopodiché, la Stazione Spaziale Internazionale rimarrebbe abbandonata a se stessa, pertanto, precipiterebbe disintegrandosi nell’atmosfera. Ipotesi che io avevo già avanzato alcuni anni fa.
Probabilmente, si fingeranno dissapori fra NASA e Roscosmos, l’ente spaziale russo, per porre fine alla farsa dei viaggi spaziali.
Nell’aprile 1970, il mondo rimase col fiato sospeso per la sorte degli astronauti Lovell, Haise e Swegert ma si trattò di una messa in scena.
Non è escluso che la cosa si ripeta, sempre nel tentativo di alimentare il mito del globo. Del resto, ormai Hollywood vive di rifacimenti, seguiti e riletture.

15 ottobre 2018

Il nuovo “articolo 18”

La strada verso la matrix globale passa per la totale legalizzazione e imposizione dell’uso di droga similmente similmente a quanto sta avvenendo coi vaccini.
In Nevada, USA, gli “attivisti” stanno cercando di pare passare leggi che escludano il consumo di cannabis dai parametri dal famigerato DUI (guida in stato di ebrezza) piaga sociale in America per via del consumo di super alcolici. Inoltre, vogliono inibire ai datori di lavoro la possibilità di licenziare dipendenti scoperti a farsi una canna. In pratica, l’articolo 18 redivivo ma solo per salvaguardare i drogati. Così come da noi hanno vietato di fare spegnere agli studenti lo smartphone in classe. Facebook è più importante dell’apprendimento. Del resto, per non “penalizzare” i “bimbi migranti” stanno di fatto vietando le bocciature e ambiscono perfino eliminare l’esame di maturità.
Notate come il tutto faccia parte della dicotomia giusto-sbagliato, lecito-illecito, legar-illegale cardine del sistema di controllo mentale tramite il “politicamente corretto”. Ad esempio, quotidiani comunisti quali “Il Manifesto” si sono schierati per la legalizzazione dello spinello stando a dimostrare come comunismo-marxismo-socialismo non sono altro che il rovescio della medaglia del Potere.
Infatti, gli “antiproibizionisti”, “ambientalisti”, “vegani” e “antirazzisti” che vogliono istituzionalizzare la tossicodipendenza sono gli stessi che promuovono campagne per la “sensibilizzazione” sui danni da fumo passivo e attivo diventando proibizionisti rispetto al tabacco.
In pratica, stanno rimpiazzando la nicotina con le droghe leggere le quali danno molta più assuefazione, in molti soggetti, in modo tale da avere clienti ancora più affezionati.
Osservare l’uso compulsivo della lingua inglese che lascia trapelare l’origine “oltreatlantica” dell’operazione:

https://ilmanifesto.it/cannabis-light-store-lultima-frontiera-del-proibizionismo/

https://lasvegassun.com/news/2018/oct/14/marijuana-advocates-want-changes-to-nevada-employm/

https://photos.lasvegassun.com/media/img/photos/2018/09/20/AP18263114971472_t653.jpg?214bc4f9d9bd7c08c7d0f6599bb3328710e01e7b

14 ottobre 2018

Darwinismo e Transumanesimo

Il darwinismo è caduto. Non esistono evidenze scientifiche che convalidino la teoria darwinista dell’evoluzione ed anzi al contrario, è stato dimostrato come le specie non evolvano ma rimangano sempre uguali a se stesse. L’intervento esterno creativo e manipolativo sul pianeta Terra è quindi ad oggi un’opzione tutt’altro che peregrina. L’homo sapiens ad esempio è comparso dal nulla circa 300.000 anni orsono ed è inutile cercare ancora il celebre anello mancante inesistente. La teoria dell’evoluzione ha influenzato pesantemente il corso degli eventi dei secoli appena trascorsi ed ha avallato visioni materialistiche e scientiste della realtà ormai da superare ed ignorare eppure propinate ancora in ambito accademico come le uniche possibili.

Da una intervista al prof. Mariano Bizzarri, docente di Biochimica e professore di Patologia Clinica presso il Dipartimento di Medicina Sperimentale dell’Università La Sapienza di Roma: “Cosa ne pensa delle giornate celebrative per Darwin? Perché, secondo lei, non accade lo stesso per altri celebri uomini di scienza?

«Nel tempo Darwin ha finito per diventare una bandiera del pensiero “progressista”, spesso a prescindere dal contenuto scientifico dei suoi contributi che, peraltro, sono largamente sconosciuti sia dalla maggioranza della popolazione sia a molti ricercatori. Di Darwin si conosce una sorta di vulgata rimasticata e semplificata che non di rado viene confusa con i contributi di ciò che conosciamo come “post-darwinismo”, anche questo estremamente variegato e tutt’altro che omogeneo al suo interno. L’ipotesi darwinista nell’accezione correntemente propagandata offre una spiegazione semplicistica (e quindi facilmente comprensibile) a tutti coloro che, in fondo, vogliono porsi meno problemi possibili per spiegare questioni complesse come l’origine della vita e dell’evoluzione.

Da un altro punto di vista il neo-darwinismo ha prodotto una pseudo-evidenza scientifica che ha legittimato e nobilitato le filosofie materialiste e le politiche anti-metafisiche (ed anti-religiose) del novecento. Non desta meraviglia, pertanto, che il “darwinismo” sia diventato la bandiera tanto del marxismo, quanto del pensiero biotecnologico affermatosi negli USA e quindi in Europa a partire dai primi anni ’70. L’obiettivo, in entrambi i casi, è quello di spiegare la vita in termini di semplici interazioni meccaniche e molecolari, confinando a tale livello la complessità della Biologia.

A prescindere dalle implicazioni filosofiche, tale approccio ha legittimato lo sviluppo di un’industria che sulla manipolazione dei mattoni fondamentali del vivente (si pensi solo agli OGM) ha costruito le proprie fortune. Pensiero progressista e industria del biotech hanno così sorprendentemente stabilito una insana alleanza. Come non ritrovarsi quindi d’accordo nel celebrare colui nel nome del quale tutto questo è stato reso possibile?». ( http://offskies.blogspot.com/  )

14 ottobre 2018

Flat Earth: Baja California and Sea of Cortez in Infrared from 200 to 500 miles

earth is flat proofEpic views of Baja California and the Sea of Cortex in infrared. Baja is clearly visible from around Tucson and Phoenix Arizona aboard a flight from Los Angeles CA to Houston TX filmed in infrared with a Sony ax53 camcorder and 950nm long pass filter. As my other videos show, infrared lets us see very far, in fact too far for a globe. The earth appears FLAT!

12 ottobre 2018

Il governo ha cominciato a studiare soluzioni per far votare gli italiani online

ntervista a Giuseppe Brescia (M5s), presidente della commissione Affari costituzionali e firmatario di un ordine del giorno che ha avviato un tavolo tecnico per la sperimentazione di sistemi basati su blockchain: “Un primo passo. In futuro potrà coinvolgere sanità e pubblica amministrazione”
l governo si è impegnato a istituire un tavolo tecnico sulla sperimentazione della tecnologia blockchain alle elezioni. Accogliendo un ordine del giorno del presidente della commissione Affari costituzionali Giuseppe Brescia (M5s), l’11 ottobre è cominciato l’iter che porterà le istituzioni a sperimentare nuove forme di voto attraverso l’uso della tecnologia blockchain. Per Brescia si è trattato di una “grande vittoria” e “un enorme passo avanti verso una democrazia sempre più inclusiva”. ( https://www.agi.it/politica/voto_online_blockchain_giuseppe_brescia-4478540/news/2018-10-12/ )

Come da me abbondantemente preannunciato, si va verso il voto online. Già sperimentato dall’agente Usa Maroni. Con il voto elettronico, il Dipartimento di Stato potrà “aggiustare” elettronicamente ogni votazione italiana sgradita alle aziende di Wall Street. Il voto elettronico è facilmente manipolabile, guai però a parlare di brogli, la “rete” è la “vacca sacra” dei grillini. La tecnologia blockchain (per me è un fake come la ISS) non è altro che il Grande Fratello sotto mentite spoglie. Non per vantarmi, ma della pericolosità del M5S io parlo da 10 anni.

https://images.agi.it/pictures/agi/agi/2018/10/12/112027212-1260a93b-2e56-4bc7-a5ec-a674d26fa40a.jpg

Il video sotto sembra bello ma è un FAKE. Il debito pubblico non esiste come non esiste il PIL. Numeri giganteschi indimostrabili e indimostrati. Nessuno ha mai spiegato in dettaglio di cosa si compone, quali sono le voci del debito pubblico o del PIL. Per “sdoganare” uso di droga e prostituzione, hanno inserito tali voci che sono evidentemente incalcolabili. Ciò significa che tutto il PIL è una bufala. Sono “gabbie mentali” per distrarre la popolazione.

Siccome devono imporre la dieta multietnica americanizzata criminalizzano il cibo italiano onde favorire i McDonalds tramite fake news come questa:

12 ottobre 2018

Bimba muore in ospedale a Melfi; Iniziate le indagini

Affetta da sindrome di Dravet, i problemi sono iniziati dopo un vaccino
di Alessandro Boccia

https://pianetax.files.wordpress.com/2018/10/8e145-ggggg.png?w=370

Sarà la magistratura a fare chiarezza sulla morte di una bimba di due anni e mezzo avvenuta ieri mattina in ospedale a Melfi. La piccola, secondo il racconto dei genitori, era affetta dalla sindrome di Dravet e dopo la somministrazione di un vaccino avrebbe avuto crisi conclusive che poi l’avrebbero portata al decesso. La famiglia ha denunciato l’accaduto ai carabinieri e sul fatto è stata aperta un’inchiesta dalla Procura di Potenza. Disposta l’autopsia sul corpicino della bambina. ( https://www.norbaonline.it/dettaglio.php?i=57888 )

Iniziate le indagini ma intanto la bambina è morta, che colpa ne aveva lei? Le case farmaceutiche e i politici complici non vogliono neanche consentire gli esami prevaccinali poiché rallenterebbe il ritmo delle vaccinazioni e gli introiti di Big Pharma. Però, la colpa ultima è dei genitori che non hanno difeso la loro creatura. Poi dicono che il problema è l’inquinamento.

12 ottobre 2018

Paura in orbita: fallito il lancio della Soyuz

ISS falsa Cristoforetti ParmitanoLa Russia sospende i voli spazial
Salvo lʼequipaggio: lʼamericano Nick Hague e il russo Alexey Ovchinin sono stati costretti a tornare sulla Terra
Attimi di tensione per il lancio della navetta spaziale Soyuz Ms-10 dal cosmodromo russo di Baikonur, in Kazakistan. Un problema al motore del secondo stadio del razzo, dopo il decollo, ha impedito alla navetta di raggiungere l’orbita. L’equipaggio, l’americano Nick Hague e il russo Alexey Ovchinin, è stato costretto a tornare sulla Terra. Mosca intende sospendere i voli spaziali con a bordo astronauti finché non sarà conclusa l’indagine sulle cause.
L’atterraggio è andato bene e entrambi gli astronauti non hanno subito alcuna conseguenza e si sono messi subito in contatto con i soccorritori. Intanto l’agenzia spaziale russa, Roskosmos, ha sospeso per precauzione tutte le missioni con equipaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale in attesa di far luce sulla questione.
Nella seconda metà del 2019 è previsto il lancio della missione dell’Esa “Beyond” affidata all’astronauta italiano Luca Parmitano che sarà anche comandante dell’Iss: al momento non si sa ancora se quest’incidente potrà influire o meno sui tempi di lancio e l’Esa, per adesso, ha scelto di non commentare. L’unico precedente di espulsione di emergenza di una capsula Soyuz durante un lancio risale al 1975.
Stop ai nuovi voli – Mosca ha intenzione di sospendere i voli finché non sarà conclusa l’indagine sul fallito lancio. Lo ha dichiarato il vice premier russo Iuri Borisov, citato dall’agenzia Interfax. “Viste le circostanze – ha affermato Borisov – i lanci spaziali con persone a bordo saranno sospesi per ragioni di sicurezza finché la situazione non sarà stata chiarita”. ( http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/paura-in-orbita-fallito-il-lancio-della-soyuz-la-russia-sospende-i-voli-spaziali_3168394-201802a.shtml )

Devono drammatizzare l’avventura spaziale per mantenere alto l’indice di ascolto. Come scrissi anni fa, forse cercano il modo di chiudere la telenovela della ISS, non riuscendo più a ingannare il mondo.

11 ottobre 2018

“Il treno dei desideri nei miei pensieri all’incontrario va”

https://www.informarezzo.com/thumbnail.php?file=galleria_trenino_839166394.jpg&size=article_medium

Ma non basta, caro Mattero.
L’italiano medio, complice le draconiane misure finte antinquinamento, avrà sempre più bisogno di trasporto pubblico sicuro e alla portata di quasi tutte le tasche. Mentre la rete ad alta velocità procede, urge ripristinare la rete di ferrovie locali, sopratutto quelle che fanno da trait d’union, creando un effetto rete. L’Italia che non ha soldi per riasfaltare le strade esistenti, deve reperire fondi per riattivare le ferrovie dismesse che contribuiscono appunto a un servizio capillare.
Sempre in meno possono permettersi due o tre vetture a famiglia, il trasporto pubblico su rotaia sta ritornando velocemente in auge.
Ci sarebbe da mettersi le mani nei capelli a elencare le strade ferrate, a scartamento ordinario e non, che sono state chiuse in passato sotto l’onda anomala del mezzo privato come status symbol. Qualche nome d’esempio che mi viene alla mente: la Fano – Urbino, la Civitavecchia – Orte, la ferrovia della val Brembana, la Como – Varese, la Asti -Chivasso e diverse altre in Piemonte. Non parliamo poi del Mezzogiorno dove è stato compiuto un vero scempio. E badate bene, riutilizzare queste infrastrutture avrebbe un costo ambientale prossimo allo visot che sono già esistenti.
Governo del cambiamento? Da questi fatti tangibili si valuterà il suo operato. Poi, cacciare dai convogli africani e zingari che non pagano il biglietto è solo atto da paese civile, prima ancora che normale.

https://www.ferrovieabbandonate.it/ferrovie.php

http://www.ferramatori.it/ferramatori/index.php?option=com_content&view=category&id=36:dismesse&Itemid=43&layout=default

Qui a Brescia, tipico del Terzo Mondo, si punta ancora sul consumo di suolo e petrolio:

http://www.bsnews.it/2018/09/29/autostrada-della-valtrompia-borghesi-lega-i-cantieri-stanno-per-partire/

11 ottobre 2018

PIANO DI ESISTENZA 3 – Roberto Avitabile: “chi ha bisogno di un globo come questo?”

Video magistrale che pone in piena discussione il modello eliocentrico.

Le riprese a raggi infrarossi dimostrano incontrovertibile che la Terra è piatta:

9 ottobre 2018

Vaccini: il piccolo Nicholas muore di SIDS dopo la vaccinazione DTaP

Vaccini: il piccolo Nicholas muore di SIDS dopo la vaccinazione DTaP

Nicholas Catone, morto 17 giorni dopo la vaccinazione DTaP.

Traduzione e correlati a cura di Vacciniinforma
La famiglia Catone è sconvolta per l’accaduto.
Tutto ciò accade in America e precisamente il 12 maggio 2017, durante il quale il figlio del combattente in pensione UFC Nick Catone , Nicholas Catone, da tutti considerato un bambino sano, dolce e felice, è morto nel sonno. È orribile perdere un figlio e vogliamo iniziare estendendo le nostre condoglianze alla famiglia.
Nick Catone è un atleta di arti marziali miste (MMA) e sua moglie Marjorie è una infermiera. Il loro figlio, Nicholas, è nato a settembre 2015. Un bambino sano e senza alcun problema ma un giorno, tutto cambia.
l 25 aprile 2017 Il piccolo Nicholas viene vaccinato (dal suo stesso pediatra) con il DTaP . Il piccolo ha già ricevuto il suo vaccino MMR a 15 mesi e questa pratica , quella della vaccinazione singola ci fa comprendere quanto fossero diffidenti i genitori verso l’ipervaccinazione e sopratutto le vaccinazioni multiple.
In un post del 27 giugno, Nick Catone ha descritto gli eventi in questo modo:

“Il 25 aprile mio figlio aveva un eritema durato u paio di giorni, poi ha avuto il raffreddore e domenica 7 maggio aveva la febbre. Lunedì 8 maggio si è svegliato bene , senza nemmeno un decimo di febbre e così è stato per i 4 giorni successivi per poi trovarlo morto nel suo lettino il 12 maggio .”

Il rapporto autoptico del loro figlio elencava la causa della morte come “improvvisa, inspiegabile” (SIDS) e “naturale”, in quanto le autorità mediche apparentemente rifiutavano di considerare i vaccini del figlio come il fattore scatenante del decesso.
La febbre di Nicholas è arrivata 10 giorni dopo la vaccinazione, “troppo tardi per correlarla alla vaccinazione” , afferma il dott. Paul Offit , del Children’s Hospital di Philadelphia, in una email.
“E’ la leggera febbre da DTaP è una leggera reazione avversa. Non è pericoloso, mostra solo il sistema immunitario di un bambino che sta lavorando per rispondere al vaccino, creando anticorpi”, questa la risposta del medico in questione.

Ad ogni modo, Nicholas superò la febbre ma morì nel sonno il 12 maggio 2017, a soi 17 giorni dopo il vaccino. Senza preavviso, causando alla sua famiglia un dolore incredibile e uno shock.

MA LA FAMIGLIA CATONE NON MOLLA E VUOLE INFORMARE LE ALTRE FAMIGLIE

Nick e Marjorie Catone vogliono mettere in guardia gli altri sui pericoli dei vaccini, dopo che il loro figlio di 20 mesi è morto . Quello che loro fanno è adempiere alla corretta informazione. Hanno contribuito a tappezzare diverse città di cartelloni , dal New Jersey, al New Haven Connecticut, da Boston al Massachusetts, da Syracuse, a New York e nel Kansas City, nel Missouri.
Nell’intervista (di seguito) con Del Bigtree , Marjorie commenta come la sua formazione infermieristica non l’abbia mai “allenata” per le possibili reazioni avverse ai vaccini, e quello che la fa stare male è che non si è mai preoccupata di controllare gli ingredienti del vaccino, nonostante da moglie di un combattente, sia molto meticolosa nel valutare e nel controllare gli elenchi degli ingredienti degli alimenti di tutta la famiglia.

( http://www.vacciniinforma.it/2018/10/09/vaccini-il-piccolo-nicholas-muore-di-sids-dopo-la-vaccinazione-dtap/5803 )

9 ottobre 2018

Fabris a Sky tg24: ‘In centro Italia è atteso un terremoto importante’

terremoto importante

È noto, perché lo ha detto la Commissione Nazionale Grandi Rischi, che nell’area è atteso un terremoto importante
Mauro Fabris è il vicepresidente di Strada dei Parchi Spa e recentemente è stato intervistato da Sky TG24.
Strada dei Parchi è concessionario dell’ANAS, fino al 2030, per la gestione dell’Autostrada A24 e dell’Autostrada A25.
Sono le due autostrade che attraversano Lazio e Abruzzo: l’A24 collega Teramo a Roma e l’A25 collega Pescara a Roma. Lungo i due tragitti si trovano ponti molto lunghi e alti. E la zona, com’è ormai tristemente noto, è forse la più sismica d’Italia.
Nell’ottimo servizio di Sky, andato in onda il primo ottobre, giusto qualche giorno fa, la giornalista Carola Di Nisio, è andata a toccare con mano – e a sgretolare con mano – i piloni dell’autostrada che corrono dall’Adriatico al Tirreno. ( https://www.informarexresistere.fr/terremoto-importante-centro-italia/ )

Gli angloamericani, attraverso notizie come queste, minacciano il paese: bisogna accogliere tutti glia africani, dare loro il reddito di cittadinanza, assegnare loro terre demaniali incolte in Abruzzo e Sardegna (come richiesto da Severgnini dalle colonne del NYT). Altrimenti possono crollare altri viadotti causa terremoti disastrosi.
Anni fa, vi avevo anticipato che la sequela di eventi sismici del 2012 (annunciata dalla NASA) era propedeutica al governo Renzi-Grillo (Renzillo) come è puntualmente avvenuto.
Si capisce anche che l’incidente della tangenziale di Bologna e il ponte Morandi a Genova sono pure eventi artificiali tesi a bloccare l’economia italiana.
Sul RdC si stanno incartando poichè non riescono a darlo quasi solo agli immigrati. Anche questo ve lo avevo scritto sin dal primo momento.

Stanno facendo di tutto, come era prevedibile, per escludere gli italiani dal RdC: https://it.blastingnews.com/economia/2018/10/reddito-di-cittadinanza-al-momento-lassegno-non-andra-a-chi-vive-con-i-genitori-002740059.html

https://pianetax.wordpress.com/?s=renzillo

Articoli di approfondimento: Come produrre un catastrofico terremoto artificialeSuper terremoto Italia previsione

8 ottobre 2018

Diesel euro 4 vietati. E un imprenditore va al lavoro col trattore

Diesel euro 4 vietati. E un imprenditore va al lavoro col trattore

L’idea di utilizzare il mezzo agricolo, che non è soggetto a limitazioni, è venuta a Paolo Stavanin, di Rovereto sulla Secchia, che si è messo alla guida del mezzo per raggiungere Carpi.

 ROVERETO SULLA SECCHIA (MO)

Mentre si susseguono le polemiche per le norme antinquinamento della Regione Emilia Romagna, che impongono, lo stop, oltre ai mezzi più inquinanti, anche ai veicoli diesel euro 4, penalizzando tanti cittadini che non possono permettersi di acquistare una nuova auto, c’è chi si arrangia, per necessità o per protesta.
È il caso dell’imprenditore di Rovereto sulla Secchia Paolo Stevanin che ha pensato bene di recarsi sul luogo di lavoro, a Carpi, a circa 10 km dalla sua residenza, utilizzando un trattore.
Stevanin si dice tranquillo. Sembra, infatti, che l’ordinanza anti smog non riguardi i mezzi agricoli. “E poi, sono sempre sotto i limiti di velocità”, ha affermato con un sorriso.
Come si suol dire: “Fatta la legge, trovato l’inganno”. ( http://www.gazzettadellemilia.it/cronaca/item/21071-diesel-euro-4-vietati-e-un-imprenditore-va-al-lavoro-col-trattore.html )

Anche i furgoni e certi tipi di veicoli commerciali sono esclusi dal divieto. Fra l’altro, i grossi diesel di trattori e furgoni sono molto più inquinanti di una turbodiesel 1300/1600 cc euro 4. Stando a testimoniare che l’inquinamento è una mera scusa volta a costringere la gente a cambiare auto, niente più. Ma non ci vuole un gran genio per capirlo.

8 ottobre 2018

Enciclopedia Treccani riporta le scoperte dell’ammiraglio Byrd

Treccani Antartide

Tra le molte spedizioni seguenti, va ricordata in particolare quella dell’ammiraglio statunitense R.E. Byrd che, in una serie di voli svolti dalla base di Little America, scopriva la Terra di Marie Byrd e sorvolava il Polo (1929); nel 1935 L. Ellsworth e H. Wilkins attraversarono in volo tutta l’Antartide. Dopo una prima spedizione alla fine degli anni 1930, nella zona oceanica pericontinentale le ricerche meteorologiche, idrografiche e biologiche in mare si intensificarono. Tra la fine del 1939 e del 1940 una terza spedizione Byrd confermò la tesi dell’unica massa continentale. Una quarta, imponente (1946), durante la quale fu ancora sorvolato il Polo Sud, rilevò centinaia di chilometri di coste, scoprendo, fra l’altro, una specie di oasi alle spalle della Terra della Regina Maria, libera dai ghiacci, rivestita di prateria e cosparsa di laghi dalle acque verdi o azzurre; nel complesso furono rilevati almeno 1.600.000 km2 di nuovi territori.

( http://www.treccani.it/enciclopedia/antartide/#storiadellesplorazione-1 )

Scritto molto interessante. Si conferma ciò ci cui non si vuole parlare più: la presenza di territori sconosciuti oltre il circolo polare antartico. Come mai non ci sono immagini di tali distese verdeggianti? Forse perchè non collimano con la geografia ufficiale dell’emisfero australe? Delle spedizioni di Byrd si parla estesamente nel libro: QUADERNI DALLA TERRA PIATTA.

http://www.politicamentescorretto.info/2018/10/06/franceschetti-mistero-antartide-il-continente-ospita-unarea-verde-e-temperata-grande-tre-volte-la-francia/

Mistero Antartide, il continente ospita un’area verde e temperata grande tre volte la Francia

7 ottobre 2018

Le bugie spudorate di Byoblu

Video allucinante fatto in malafede da uomini e donne in malafede.
Il personaggio del video è un massone (vedi uovo dietro di lui). Dice una cosa di una gravità inaudita: “il diritto di accesso alla rete preesiste all’ordinamento giuridico“. Perbacco, la costituzione va anteposta alla Bibbia ma viene dopo internet!
Vediamo di spiegare in sintesi:

  • La costituzione italiana è una bufala, il popolo sovrano non vuole gli immigrati ne la legalizzazione della droga ma la magistratura massona vuole euro, UE, accoglienza di milioni di africani e matrimoni gay (si potrebbero fare molti altri esempi)
  • Internet non è una struttura privata bensì pubblica e appartiene al governo degli Stati Uniti d’America. I privati posseggono parte dell’infrastruttura fisica ma nessun di loro controlla la parte “logica”.
  • La rete può essere spenta solo dal Pentagono. Come ha detto Ugo Mattei, proprio su Byoblu, esiste un “interruttore generale” (master switch) posto in un luogo segreto negli USA.
  • Fake news? Quali? I finti attentati islamici in Europa o le finte tragedie dei clandestini nel Mediterraneo? Le scie chimiche sono fake news? Bambini morti causa vaccini sono bufale?

E mi fermo qui. Questo signor Maddalena nella migliore delle ipotesi è un IGNORANTE ABISSALE, nella peggiore un MISTIFICATORE al servizio della massoneria e della NATO. Al pari di Messora, del resto.

A PROPOSITO DI CHI COMANDA IN ITALIA:
https://www.leggo.it/italia/roma/simonetta_d_alessandro_morta_giudice_clan_spada_roma-4021654.html

6 ottobre 2018

Genova, il nostro 11 settembre è servito

Emergono particolari inquietanti sul crollo del viadotto Polcevera. L’11 settembre 2001 a New York le vittime furono molto meno delle 29-77 ufficiali dato che le 2 torri erano sostanzialmente scatole vuote. Stranamente, un tipo come Claudio MessoRa, il giorno stesso in una live aveva parlato di “nostro 11 settembre”.

5 ottobre 2018

Il primo uomo sulla luna è un falso

Documentario recente sullo sbarco lunare. In italiano. Con Bart Sibrel e Marcus Allen.
Libri di approfondimento: LA PENNA PIÙ VELOCE DEL WESTLA LUNA DI CARTA.

5 ottobre 2018

Immigrati e Rom in coda: “Vogliamo il reddito di cittadinanza”

Immigrati e Rom in coda ai centri dell’impiego per avere informazioni sull’assegno da 780 euro del reddito di cittadinanza.

E così ad esempio a Torino sin dalle prime luci dell’alba c’è chi sgomita per prendere il numero per far la fila e poter ottenere informazioni sul reddito minimo. “Non essendoci ancora nulla di concreto sul tema – ha spiegato a Libero Patrizia Zoppolato, responsabile del centro per l’impiego della città – anche noi restiamo in stand bye. Sicuramente, però, il reddito di cittadinanza è una misura che interessa molto alla gente e una volta che verrà approvata e riceveremo indicazioni, ci muoveremo di conseguenza”.
E in coda ci sono anche i rom. Solo a Torino sarebbero 500 gli aventi diritto e dunque è cominciata la “caccia” all’assegno. Non è da meno Milano. Al centro per l’impiego di via Strozzi ci sono alcuni nigeriani che chiedono informazioni sul sussidio voluto dai grillini. Prendono il numero e attendono notizie dallo sportello. Poi, sempre secondo quanto riporta Libero, ci sarebbero anche diverse donne dell’Est che fanno la fila per il reddito di cittadinanza. E una di queste avrebbe detto: “Sono qui per il reddito di Di Maio”.
Lo ripetiamo: i 10 anni paventati da Di Maio non bastano. Servono altre clausole. Come quella applicata dal sindaco leghista di Cascina per le case popolari.
Un’altra sarebbe avere almeno un genitore che ha lavorato in Italia. Non violerebbe la fottuta costituzione, perché non ‘discrimina’ per nazionalità sulla carta, ma lo fa nella sostanza: che è quello che interessa a noi. ( https://voxnews.info/2018/10/05/immigrati-e-rom-in-coda-vogliamo-il-reddito-di-cittadinanza/ )

Tutto come previsto sul RdC: urge trattenere gli immigrati. Favorevole anche uno che non ha mai lavorato in vita sua cioè il massone Bertinotti ( http://www.adnkronos.com/fatti/politica/2018/10/05/bertinotti-reddito-cittadinanza-necessario_rzs7CnbCvYH8mgJfFxJ2EM.html ). Praticamente gli italiani devono alzarsi alle 5 del mattino per 800 euro al mese mentre il piano Kalergi richiede 780 euro per ogni non bianco, anche se fannullone, presente in Italia dato chela dottrina luciferina impone di mescolare le razze forgiando il popolo europeo del super-stato europeo. Il resto del dibattito è guerra di ranocchi.
ADDENDUM Fra l’altro, l’assurda storia delle spese “immorali” odora di “campo di rieducazione” per africani, cosa di cui parlo dal 2011. Indicando che il RdC è proprio destinato in massima parte agli stranieri.

https://www.nextquotidiano.it/reddito-di-cittadinanza-stranieri-poverta/

Gli USA chiariscono che non sarà in alcun modo possibile escludere gli immigrati dal RdC:

https://www.msn.com/it-it/notizie/politica/il-caso-del-reddito-di-cittadinanza-che-andr%C3%A0-a-un-milione-di-ex-stranieri-diventati-italiani-da-poco/ar-BBO0CQ9?li=BBqfUd8

Pur di riempirci di clandestini Soros e compagnia si sono inventati “la nave dei centri sociali”- Come mai Salvini non lo dice?

5 ottobre 2018

The Firmament shown in infrared?

Fair Use for educational purposes. Original video https://youtu.be/pC0MyG9FvBE If you have an infrared camera, pls take footage of the sky and try to capture the Firmament on clear days.

5 ottobre 2018

Sole giallo, sole nero ma oggi è bianco!

Il Sole perfettamente bianco del 2018.

Sole giallo, sole nero – Formula 3

Sole giallo sole nero
Giorni belli e giorni no
Nella vita son sincero
Tu sei tutto quel che ho
Come è bella un’avventura
E se accade la vivro’
Chiudi gli occhi qualche sera
Tanto dopo tornero’
Nel mio cuor c’e’ un diavoletto che
Vuol fuggir
Lontano da te
Nel mio cuor
C’e’ un angioletto che
Vuol tornare sempre
Vuol tornare sempre da te
Vuol tornare sempre da te
Vita dolce vita amara
Quante sere che uscirei
Per me è sempre primavera
Tutte quante le amerei
Ma ti penso all’improvviso
Bella e ingenua come sei
Quanto vale il tuo sorriso
Piu’ dei falsi sogni miei
Nel mio cuor c’e’ un diavoletto che
Vuol fuggir
Lontano da te
Nel mio cuor
C’e’ un angioletto che
Vuol tornare sempre
Vuol tornare sempre da te
Vuol tornare sempre da te
Vuol tornare sempre da te
Sole giallo sole nero
Giorni belli e giorni no
Nella vita son sincero
Tu sei tutto quel che ho.

Nella musica leggera ci sono tanti riferimenti al fatto che il Sole sia giallo. Ma non lo è più da qualche anno Eso è bianco, tuttalpiù con toni color latte o color panna ma non più di colore giallo. Non ne parla nessuno, non è un sortilegio?

4 ottobre 2018

Ponte Morandi: ancora filmati fasulli

Per quale motivo il timing dei filmati è stato rallentato? E perché la banda blu con il riferimento ai tempi è stata rimossa in post-produzione?


Clamoroso! Il ponte Morandi era intatto ben oltre le 11:36:33!
(11 : 3 + 6 = 9 = 911 33 e 3 x 11)