Sempre più americani credono che la Terra sia piatta

 terra piatta ultimissime

Immagine scattata da un aereo di linea, da Buffalo a Chicago, con fotocamera con filtro a raggi infrarossi. La baia di Hudson è identificabile nonostante disti oltre 1600 km. Pur considerando una altezza di 10mila metri, la baia dovrebbe situarsi abbondantemente dietro la linea dell’orizzonte, oltre 120 km più in basso.

Si chiamano Terrapiattisti, cioè le persone che credono nella teoria della Terra piatta. Potrebbe sembrare strano che ci siano ancora certi punti di vista. Dopo tutto, la Terra è stata fotografata dallo spazio, ci sono secoli di prove scientifiche.
Ma queste foto potrebbero essere camuffate e le prove scientifiche potrebbero essere sbagliate. Insomma sembra che ci sia un ritorno di moda per questa teoria dopo secoli.
In America l’interesse per il movimento del Terrapiattismo sembra crescere (Anche in Italia !). A settembre Bobby Ray Simmons Jr., un rapper noto anche come BoB, ha lanciato una campagna di crowd-funding per inviare satelliti in orbita per determinare la forma della Terra.
Il 9 novembre, 500 “flat-Earthers” (il termine inglese per Terrapiattisti) si sono riuniti nella Carolina del Nord per la prima conferenza annuale della Flat Earth International. I dati di Google Trends mostrano che negli ultimi due anni le ricerche di “flat earth” sono più che triplicate.
Ma non è l’unica teoria che sovverte anni di ricerche. Per esempio un recente sondaggio ha rilevato che negli Stati Uniti, un terzo degli insegnanti di scienze dice ai suoi studenti che il cambiamento climatico è guidato in parte da cause naturali. Uno su dieci dice che gli umani non hanno alcun ruolo in esso.
Ma qual è il motivo? Queste teorie sono allettanti perché offrono spiegazioni semplici per fenomeni complessi o perché lasciano credere alla gente di essere in possesso di una conoscenza segreta, che i “potenti” desiderano sopprimere.
Ma uno dei motivi è che spesso le più astruse teorie prendono piede per un semplicissimo motivo: la gente non si fida delle istituzioni, anzi da per scontato che mentano. Infatti sono estremamente comuni nelle dittature, dove le persone assumono, spesso correttamente, che le autorità non dicano mai il vero.
Intanto i Terrapiattisti stanno pianificando un viaggio verso la fine della Terra.
In particolare un esponente della teoria della Terra piatta sta chiamando tutti i seguaci a unirsi a lui per un importante viaggio. Un viaggio per dimostrare finalmente e una volta per tutte che la terra è effettivamente piatta.
Nonostante ci siano stati quasi 100 anni di Storia di pionieri, aviatori, navigatori ed esploratori che hanno già circumnavigato il mondo su aerei, barche a vela, navi e mongolfiere, la gente crede ancora che la terra sia piatta. Secondo quanto riferito, proprio come nell’era di Colombo, ora ci sono migliaia di persone che credono in questa teoria rianimata.
Spieghiamo le teoria in questione.
La Terra sarebbe situata su un disco con il Polo Nord al centro del disco e l’Antartide sarebbe una sorta di muro di ghiaccio che costituirebbe la barriera più esterna, cosicché l’acqua dell’oceano possa rimanere all’interno del disco.
Ma il dubbio che rimane è: perché ci sarebbe un complotto per far credere che la Terra sia piatta?

( http://www.beppegrillo.it/sempre-piu-americani-credono-che-la-terra-sia-piatta/ )

Un articolo, come tutti, che Grillo pubblica e inviato da oltreoceano. Al pari di quelli in favore dei gay, della legalizzazione della droga, svendita dell’oro degli italiani, dell’uso di internet in ogni salsa, a cominciare dalla cittadinanza digitale, eccetera. In aggiunta, falsa opposizione alle grandi opere, falsa opposizione alla UE e all’euro, falsa opposizione ai vaccini e agli immigrati cui è destinato principalmente il reddito di cittadinanza.
Tentativo maldestro di esorcizzare, è il caso di dirlo, il fenomeno terra piatta che avanza inesorabile anche nell’ex Belpaese.
Grillo, satanista al seguito del massone Casaleggio (cosa che scrivevo 10 anni fa), si chiede perchè ci sarebbe un complotto. Strano che dica di non conoscere la risposta.
la risposta sta nel negare la Bibbia, parola per parola, dal primo capitolo del primo libro del pentateuco, la genesi. Colla menzogna della terra sferica hanno abbindolato uomini e donne allontanandoli da Dio, fomentando guerre, legalizzando, col consenso dell’opinione pubblica, aborto, eutanasia, matrimoni con animali e ogni altra possibile perversione in disprezzo del Creatore e di Gesù Cristo. Loro stavano venti generazioni fa, frammisti alla folla, a gridare “Liberate Barabba”. Dopodiché, iniziarono, come al solito, a spargere fake news tra cui che la terra era tonda. Grazie alla nascente istituzione universitaria, nel Medioevo, sono riusciti ad abbellire con una patina di autorevolezza la bufala fino a ciarlare di viaggi spaziali e di invasioni aliene.

Libri di approfondimento: QUADERNI DALLA TERRA PIATTA.

https://i2.wp.com/www.beppegrillo.it/wp-content/uploads/2018/06/tour-beppe-grillo-5.jpg