Archive for gennaio 21st, 2019

21 gennaio 2019

Strano Atterraggio Per Un Volo Intercontinentale

Una storia apparsa su Yahoo ( Clicca qui ) per il 21 gennaio 2019, su un aereo che è decollato da Newark, New Jersey a Hong Kong ma che ha avuto un atterraggio di emergenza a Labrador, in Canada.

Se guardi questa mappa, vedrai il New Jersey e il Labrador: questa è la direzione opposta a quella in cui dovrebbero volare SE la terra era un globo.

Nella prossima mappa, vedrai che avrebbero dovuto volare verso ovest. Volando alla stessa distanza, i passeggeri sarebbero sopra il Kansas – molto più vicini alla loro destinazione – SE il mondo fosse un mondo.

Ci viene detto che i piloti navigano secondo il modello del globo. Questa è una bugia. Se fosse vero, non volerebbero dalla loro strada verso il nord di Terranova, di cui Labrador è appena a nord.In realtà è il nord del nord-ovest del New Jersey dal suo aspetto. Questo volo è opposto a quello di Hong Kong, che si trova nel sud-est della Cina.

MA tutto questo ha senso quando la terra è piatta. (Guarda la mappa della terra piatta qui sotto).

Se noti anche nell’articolo ( Clicca qui ) quella parte dello stesso percorso è presa per i voli verso l’Europa. Ciò è dovuto al modo in cui i continenti sono effettivamente disposti e non nel mondo fantastico dei credenti di globo terrestre. La differenza è che i voli per l’Europa virano a destra e quelli a 
Sud-est asiatico a sinistra.

Alla fine di questo articolo si parla di un altro volo da Parigi a Shanghai, che ha dovuto fare un atterraggio di emergenza. Shanghai, che si trova sulla costa della Cina, ha dovuto atterrare in Siberia, in Russia. Perché la Siberia di tutti i posti? A MENO CHE la terra sia piatta!

In ogni caso, sono state fatte delle schermate dell’articolo e ti incoraggio a fare la stessa cosa quando le incontri. Il motivo è che forse non ci verrà detto questo tipo di notizie in futuro se troppe persone iniziano a collegare i punti – letteralmente – e si rendono conto che la terra è, appunto, piatta.

Una stampa di questo articolo insieme a quella originale sarebbe buona per mostrare gli scettici della terra piatta. Non negano i media mainstream quando si affidano a loro. Quindi, quando vedono che le traiettorie di volo semplicemente non hanno senso e dovranno fare i conti con una terra piatta e ferma. ( https://christianflatearthministry.org/2019/01/21/strange-landing-for-an-intercontinental-flight/ )

21 gennaio 2019

Immagini spettacolari dalla Luna

Filmato molto bello, restaurato e stabilizzato. Oggi, l’astronauta Don Petit ci assicura che la NASA ha “perso” la tecnologia per tornare sulla Luna. Ci dovrebbero essere, viceversa, dozzine di robottini, avanguardia di una colonizzazione umana, vaganti sulla superficie selenica a perlustrarla palmo a palmo.
Ma non è così. Dicono che ce ne sono su Marte che dista in media100 milioni di km ma non sulla Luna che dista solamente 384.500 km.

21 gennaio 2019

Profezia politica: “Forza Italia” sta per sparire

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/e/ee/FI_Berlusconi_logo.png/120px-FI_Berlusconi_logo.png

Uno dentro le segrete cose mi ha rivelato un addetto è che uno dei maggiori centri mondiale dove si studia il prolungamento della vita umana è il San Raffaele di Milano. Di queste ricerche, i cui frutti sono riservati a pochi potenti, non c’è traccia in internet, stando a dimostrare che la rete è a sua volta solo una valvola di sfogo. Sull’ospedale aleggiano le ombre della morte sospetta di don Luigi Verzè e suicidio del suo braccio destro Mario Cal. Ho il sospetto che alcuno ricoveri  dell’omino di Arcore siano dovuti a cure specialissime per aumentarne la longevità-
Dunque, il sempiterno Silvio sta per tornare in politica nel 25esimo della fondazione del suo partito “Forza Italia”.
Lui ha sempre asserito di essere “sceso in campo” per fermare i comunisti. Una bugia. lui entrò in politica solo e unicamente per fermare la Lega Nord di Umberto Bossi e la minaccia secessionista che essa costituiva.
Non di certo i comunisti (già molto “post” nel ’94) di cui condivideva tutte le idee: più Europa, matrimoni-gay, unità d’Italia, assistenzialismo al Sud, euro, Roma capitale eccetera.
Non a caso, il suo partito aveva nel nome il suo vero afflato di salvare l’unità nazionale, forgiata dalla massoneria a cui lui appartiene (loggia P2). L’antagonismo con Travaglio, pure egli massone, è sempre stato inscenato.
Ora l’ex Cav si vuole candidare alle elezioni europee 2019.
Nelle intenzioni della commissione europea, dovrebbe essere la legislatura in cui si costituiranno gli Stati uniti d’Europa multirazziali, anticristiani e americanizzati. Notate che non c’è più nessun partito in Italia (eccetto Casapound) che si opponga alla morte dell’Italia che diventerà una mera “regione” del nuovo super-stato e la lingua italiana un mero dialetto destinato a svanire col tempo.
Pertanto, è facile profetizzare che Berlusconi cambierà nome al partito da lui fondato. Ovvio che “forza Italia” è nomenclatura anacronistica, una palese contraddizione in termini per l’obbiettivo di superare gli stati nazionali.
Chi vuole scommettere con me?