Archive for maggio 1st, 2019

1 maggio 2019

Vladimir Solovev: descrizione dell’Anticristo

Il Cardinal Giacomo Biffi commenta la venuta dell’Anticristo secondo il romanzo profetico di Vladimir Sergeevic Solovev,al Meeting di Rimini il 28 agosto 1991.Una profezia resa oggi incredibilmente attuale dal papato di Bergoglio.
PS Oggi è la festa degli Illuminati di Baviera fondatio il 1 maggio del 1776. Il riferimento ai “lavoratori” è una bufala. Non a caso, è una ricorrenza “ecumenica” (mondiale) come il Black Friday o Halloween.

https://www.nationalgeographic.com/archaeology-and-history/magazine/2016/07-08/profile-adam-weishaupt-illuminati-secret-society/

1 maggio 2019

Lotta partigiana


Venerdì scorso sono stato ospite del programma RAI Pipol che si registra al teatro Zelig di Milano. La mia partecipazione non è andata in onda per problemi tecnici.
Una volta fatto accomodare in teatro, nella sedia accanto la mia si siede un signore ottuagenario che indossa un vistoso maglione rosso.
Nell’attesa che iniziasse la registrazione, famigliarizziamo. Dice di chiamarsi Giovanni Marzona e di avere 91 anni. Non avevo sinceramente mai sentito parlare di lui e si presenta come partigiano appartenente alla (famosa, aggiungo io) brigata Osoppo. Mi mostra orgoglioso la prima pagina del Corriere della Sera, edizione milanese del 26 aprile, in cui lui il giorno prima è ritratto in piazza Duomo assieme al nipote. “Gli ho trasmesso“, mi assicura, “i valori di libertà frutto della Resistenza“. Mi dice di essere sorpreso dal fatto che la lotta partigiana oggi sia vista come un fenomeno “di sinistra, ideologico” mentre loro si battevano per tutti. Annuisco, tenendo d’occhio il suo maglione rosso. Gli chiedo “ha scritto dei libri?” “No“, mi risponde, “li hanno scritti altri su di me!“.
Quando la conduttrice, lo invita sul palco, in uno scoppio d’ammirazione, mi ritrovo unico nel teatro ad alzarmi in piedi per una “standing ovation” per l’ultimo dei partigiani. Per la verità, il sottoscritto era convinto non ce ne fossero più di viventi.
Ma cosa volete, di fronte a “cosplayer”, gente che si sposa con se stessa e “groupie” che si vantano in TV di essersi fatte dietro le quinte il loro idolo musicale, che c’azzecca un vecchio partigiano?
Di certo, mentre stava sul palco a parlare di “libertà”, mi ronzavano in testa alcune domande; avrei voluto chiedergli cosa ne pensasse della legge Lorenzin, delle scie chimiche o di operai sempre più poveri, pur lavorando, senza speranza di emancipazione sociale.
Quando gli ho rivelato che ero stato invitato per parlare di Terra piatta, mi ha guardato con un sorriso attonito quanto, sotto sotto, compiaciuto. Pensava, forse, che quella “libertà” per la quale aveva combattuto potesse permettermi di divagare sulla “forma della Terra”. Magari è una mia illazione.

1 maggio 2019

Agostino Favari interviene a la Zanzara

Cruciani e Parenzo chiamano Agostino Favari in merito alla conferenza di Palermo del 12 maggio.
TERRA PIATTA: TUTTA LA VERITÀ

Su Luogocomune ormai bazzicano unicamente fanatici grillini e melma equo-solidale ma, ogni tanto, qualche commento ci azzecca:

Io sono basito dall’articolo e dai commenti che leggo.
Beppe Grillo sta prendendo per il culo i terrapiattisti con frasi e dichiarazioni da comico.
Ma dove lo vedete l’appoggio? Ma quando mai ha detto che andrà al convegno?
Li sta perculando.
E’ un attore che fa satira e battute, non c’e niente altro nella frase sopra riportata.