ASTEROIDE in rotta verso la TERRA, facciamo chiarezza. Ecco la SITUAZIONE e i REALI RISCHI

Asteroide in possibile rotta di collisione con la Terra

Asteroide in possibile rotta di collisione con la Terra


Nei prossimi mesi assisteremo ad un evento astronomico molto particolare: il passaggio molto ravvicinato di un ASTEROIDE, in possibile rotta di collisione con la TERRA. Facciamo il punto della SITUAZIONE analizzando tutte le informazioni UFFICIALI in arrivo dalla NASA e dall’ESA (Agenzia Spaziale Europea) ed i REALI RISCHI di IMPATTO.
L’asteroide, identificato con la sigla QV89 2006, ha un diametro di circa 30 metri (da 15 a 50 in funzione della sua riflettività che non è conosciuta), dimensioni simili all’oggetto che il 30 giugno del 1908 esplose in aria a Tunguska in Russia. Per nostra fortuna comunque non ha dimensioni in grado di provocare effetti devastanti, tanto meno a livello globale. Tuttavia, non deve assolutamente essere sottovalutato in quanto considerato potenzialmente molto pericoloso ed inserito nella RISK PAGE della ESA in grado di provocare importanti danni ad edifici, infrastrutture e ovviamente in grado di mettere a rischio la nostra incolumità.
Quali sono i REALI RISCHI?
Secondo i due servizi mondiali che monitorano il rischio di impatto con la Terra, NEODyS dell’Università di Pisa e JPL NEOPO della NASA la possibile DATA di impatto, o passaggio ravvicinato con la TERRA, è prevista per il 9 Settembre 2019. I RISCHI reali di collisione con il nostro Pianeta sono al momento molto bassi, con una probabilità pari a 0.013%, anche se l’oggetto sarà visibile in diverse parti del mondo quando si avvicinerà all’atmosfera terrestre. ( https://www.ilmeteo.it/notizie/meteo-asteroide-in-rotta-verso-la-terra-facciamo-chiarezza-ecco-la-situazione-e-i-reali-rischi )

Solita bufale a un mese dalle celebrazioni per il cinquantesimo anniversario della beffa della Luna. Devono pure puntellare in ogni maniera il modello eliocentrico.