Milano: 500mila euro per portare i diritti lgbt e l’ed. sessuale nelle scuole

Milano sempre più in preda alla ‘deriva arcobaleno’. Polemiche per l’ingente cifra decisa dalla giunta Sala.
Sempre più “raimbow”. Il Comune è pronto a spendere ben 500mila euro per portare corso di educazione sessuale e diritti lgbt nelle scuole. Succede a Milano, ormai da tempo diventata una delle città più arcobaleno d’Italia. Il suo sindaco, Beppe Sala, è uno dei più ferventi attivisti pro gay e pro gender fra tutti gli altri primi cittadini della penisola.
Così, la sua giunta ha disposto questo enorme investimento, per un progetto che ha l’aria di essere l’ennesimo tentativo di indottrinamento ai danni dei più piccoli. A fare il singolare annuncio è stato Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche Sociali, già finito recentemente nella polemica per aver duramente attaccato gli attivisti pro vita (leggi qui il nostro articolo https://vocecontrocorrente.it/cartelli-anti-aborto-a-milano-per-lassessore-pd-fanno-schifo/ ).
Sebbene però lo stesso esponente del Pd non abbia parlato esplicitamente di “lezioni gender”, il fatto che la notizia sia stata data dallo stesso Majorino durante le manifestazioni per il Milano Pride lascia pochi dubbi e interpretazioni. L’assessore ha infatti specificato che si tratterà di corsi riguardanti non solo l’educazione sessuale, ma anche la “promozione dei diritti”.
Insomma, mentre la città si prepara ad affrontare grandi sfide, mentre le periferie richiedono maggiori investimenti sulla sicurezza e il sindaco “arcobaleno” viene condannato a sei mesi di reclusione, l’amministrazione milanese trova il tempo (e anche tanti soldi) per un progetto volto a confondere ancora di più i più piccoli e privarli della loro serenità individuale.
( https://vocecontrocorrente.it/milano-500mila-euro-per-portare-i-diritti-lgbt-e-led-sessuale-nelle-scuole/ )

Mentre noi stiamo a discutere di fuffa, quale il salario minimo (come se non si sapesse che serve a ridurre al minimo tutti i contratti di lavoro) il NWO avanza. Compiono il lavaggio del cervello nelle scuole per fare accettare le unioni gay, contro la Bibbia, e sotto sotto la la “modica quantità di pedofilia”. Il tutto coi soldi pubblici anche dei cristiani. Per questo motivo, il mio invito è di non dare denari allo stato italiano, per nessuno motivo.
Indossano la maschera “democratica”, nelle città fanno vincere la sinistra o il M5S. Quando a Padova, per sbaglio aveva vinto la Lega, il piduista di Arcore fece cadere la giunta sostenuta anche da Forza Italia per insediare un sindaco del PD. A Roma, Berlusconi fece vincere la Raggi non appoggiando la Meloni.
Loro hanno creato le “città metropolitane” per allargare il concetto di Città Alfa, metropoli ideale della massoneria: scristianizzata, multirazziale, apolide e dedita al consumo edonistico.
A Milano si fanno ponti d’oro agli islamici i cui figli non pagano nessuna tassa, nessuna mensa scolastica e, secondo me, pur di trattenerli sono esonerati, loro sì, dall’obbligo vaccinale.
Vi ho spiegato ripetutamente che l’islamizzazione dell’Italia ha un obbiettivo puramente anticristiano. Ovvio che a personaggi luridi e schifosi quali Boldrini, Bonino, Fico, Saviano, Grillo ecc., epigoni di Nerone, del Corano non frega loro assolutamente niente, se non come arma di persecuzione nei confronti dei cristiani. Dietro ci sono i massoni dentro giornali, TV e partiti che dividono la gente sulle cavolate ma colpiscono uniti quando si tratta di cancellare la memoria di Gesù Cristo.
Qualche settimana fa, il “famoso” Ugo Mattei, ospite a Byoblu e fingendo di parlare credo di 5G, si è lasciato sfuggire che i “giuristi” stanno tenendo lezioni alla scuola di magistratura sui diritti degli animali e delle piante.
Gli adoratori di belzebù, in spregio ai sacramenti, non solo vogliono legalizzare i matrimoni fra omosessuali e fra consanguinei ma anche fra umani e animali e umani e piante.
Impiegano i programmi della scuola “equo-solidale antirazzista”.
Il tutto con il placet della stampa presunta cattolica e della CEI, sordido ciarpame “politicamente corretto” infarcito di satanisti.

https://en.wikipedia.org/wiki/Global_city