Archive for luglio 31st, 2019

31 luglio 2019

Una fotografia vale più di mille parole

Fermo immagine nel momento in cui il pallone scoppia a quasi 37 chilometri di altezza. Nessuna traccia di curvatura e orizzonte a livello dell’occhio.

Pallone stratosferico notturno. Altitudine massima raggiunta 36.940 metri, un primato.
La curvatura latita come sempre ma c’è un nuovo elemento visivo. le stelle si “spengono” all’avvicinarsi della luce del giorno la quale precede la luce solare. Fenomeno verificabile anche da terra nelle albe nitide.
Significa che il cielo è un universo olografico tridimensionale funzionale. Per questo motivo, non si riesce a calcolare con precisione l’altezza del Sole e della Luna.