Archive for ottobre, 2019

30 ottobre 2019

Anche le pietre grideranno

statua Cristo velato mistero

Un mistero della Storia dell’Arte. Nessuno sa spiegare come siano state ottenute le statue del video che si trovano a Napoli nella Cappella Sansevero. Si tratta del Cristo Velato, il Disinganno, Pudicizia e diverse altre.
Nessuno scalpellino riuscirebbe a realizzarle in marmo. Questo materiale, infatti, tende a microfratturarsi durante la lavorazione manifestando, col tempo, segni di usura. Inspiegabilmente le sculture sono ancora perfette da sembrare “vive”.
Voi ci credete a un’origine umana?
La loro storia è evidentemente fasulla, sono residui del mondo antidiluviano quando i giganti compivano ogni nefandezza nei confronti degli umani.
Pertanto, lecito supporre che questi capolavori siano stati ottenuti con metodi “non ortodossi”. Verosimilmente, attraverso l’alchimia trasformando esseri umani viventi in posa in duro marmo. Ciò che è avvenuto per gli alberi titanici pietrificati e i giganti stessi, trasformati per punizione, in sale o in roccia.

https://www.vesuviolive.it/cultura-napoletana/220449-statue-della-virtu-cappella-sansevero/

30 ottobre 2019

Il comunismo non è mai esistito, nemmeno i dissidenti russi

La morte dello psico-dissidente russo, Vladimir Bukovskij
Requiem per uno psicodramma ideologico. A settantesei anni se ne va Vladimir Bukowskij, snodo della dissidenza sovietica dell’epoca Brezhneviana, l’era della grande glaciazione ideologica del socialismo realizzato. L’intellettuale moscovita, fuggito in Baschiria ai tempi della Grande guerra, con la famiglia, cominciò in realtà ad andare nei guai già ai tempi di Krusciov. Ma fece dentro e fuori dalle psikhushka, gli ospedali psichiatrici sovietici dal 1963 fino al 1970. Dopo intemperanze contro i Komsomol, la Lega della gioventù comunista sovietica, messe nero su bianco nel pamphlet “Tesi sul fallimento dei Komsomol”. Nel 1971 Bukowski divenne protagonista dei samizdat, con un vero sccop, quando riuscì a far filtrare in occidente un documento clandestino di 150 in cui svelava i dettagli di come il regime usasse lo strumento della coercizione psichiatrica per reprimere la dissidenza. Venne internato e poi espulso dallo stato socialista, e scambiato nel 1976 con il segratario del partito comunista cileno, Luis Corvalan, all’epoca internato dalla giunta del generale Augusto Pinochet, nel campo di concentramento di Ritoque. Nonostante le barriere ideologiche e le repressioni, erano anche tempi di distensione tra Est e Ovest. E l’Urss aveva accettato l’anno precedente di lasciar partire oltrecortina numerosi dissidenti e aspiranti _neo-émigrés. _ ( https://it.euronews.com/2019/10/28/la-morte-dello-psico-dissidente-russo-vladimir-bukovskij )

La mia non è una osservazione improvvida. Semplicemente, Carlo Marx era un massone come tutti i capi comunisti in oriente e occidente. Tranne quelli che erano ebrei infiltrati o marionette semplici.
Nel Capitale, libro mastro del socialismo reale, la parte principale è la critica alla religione come se la religione fosse, per sé, responsabile dei sistemi economici.
Il comunismo è semplicemente stato il tentativo di eradicare il Cristianesimo sfruttando le masse popolari a loro volta sfruttate da altri adepti della dottrina luciferina come erano gli aristocratici. Micahil Gorbaciov stesso, nel suo libro di memorie, lo ha scritto achiare lettere che il solo scopo del socialismo in Unione Sovietica fui quello di cancellare il sentimento religioso, mica di migliorare le condizioni delle classi oppresse.
La dicotomia destra-sinistra è fasulla. Non a caso il massone Berlusconi continua a evocare lo spauracchio dei comunisti quando questi in Italia sono rari, ormai, come le mosche bianche. Deve tenere in piedi il castello di carte sbilenco del divide et impera. Pure Bergoglio strizza l’occhio al comunismo dimostrando che anche lui è un “massone ateo”. Ovviamente, anche l’ateismo è una beffa satanica. Il partito comunista russo inviava ucraini, russi, bielorussi nelle repubbliche islamiche asiatiche e viceversa per mescolare le razze. Lo stesso fa la UE, nuova Unione Sovietica, con l’Erasmus e l’invito ai giovani italiani, spagnoli, greci di emigrare negli stati europei settentrionali. Osservazione banale: il simbolo dell’Italia è la stella a 5 punte (il pentacolo massonico) come il simbolo del M5S e delle Brigate Rosse. Tutta farina del medesimo sacco.
La mia impressione è che perfino il cosiddetto fenomeno dei dissidenti russi sia stato largamente inscenato. Non meno, in Occidente, dei presunti “spifferatori” di verità quali Assange e Snowden, due attori come Grillo mandati sulla scena mediatica piuttosto che sul polveroso palco di un teatro.

29 ottobre 2019

Orizzonte piatto e olografico

Fotografia scattata il mattino presto da un volo decollato da poco dall’aeroporto di Verona Villafranca. L’orizzonte è assolutamente piatto per centinaia di chilometri, sempre a livello dell’occhio, smentendo la rotondità terrestre. Però, ci dicono che la curvatura si dovrebbe apprezzare già a una dozzina di km di distanza quando le navi appaiono in lontananza prima con l’albero e il pennone, poi collo scafo.
Oltretutto, l’orizzonte, il confine fra cielo e tera, è una fattezza olografica indipendente dalla pura acuità visiva dell’osservatore. Il concetto di universo olografico fa fatica a entrare in testa a molti terrapiattisti.

Articoli di approfondimento: Calcolare la curvatura terrestre

29 ottobre 2019

Conferenze terra piatta: la versione di Albino

Interessante la diretta di Furatillo con Ezio Porto. Ecco per sommi capi il mio commento:

  • Io penso che molte conferenze impieghino la terra piatta come specchietto per le allodole. Esempi preclari sono MEarthing e Baratiri che si è venduto alla misteriosa onlus con sede in Svizzera. Non a caso, tutte le date degli eventi menzionati nel video, sono state fissate dopo la pubblicizzazione della nostra Conferenza di Milano stabilita 24 novembre.
  • Agostino, Calogero ed io abbino idee diversissime, anche politiche, ma condividiamo il pensiero secondo cui la terra piatta è ghettizzata, se rimane esclusivamente in ambito internet. Inoltre, le conferenze sono un momento di socializzazione delle persone più intelligenti quali sono i terrapiattisti, altrimenti, emarginate nell’ambito famigliare e locale.
  • Dino Tinelli è un caso a parte.
  • Il vero spartiacque mentale è spiegare il perché della beffa eliocentrica. Alla luce della scoperta che anche la Storia è stata falsificata come il calendario truccato (siamo nel 1019), a me sembra scontato che si tratta di uno scherzo degli adoratori del tizio cornuto. Capisco che per Ezio Porto, per sua stessa ammissione mago e seguace di Allister Crowley, ciò costituisca una scomoda verità.

27 ottobre 2019

LA MORTE DEL CAPO DI ISIS IN UN RAID USA IN SIRIA

Trump: Al Baghdadi morto da codardo, correva e piangeva poi si è fatto esplodere
Il presidente Usa conferma la morte del leader dell’Isis in un raid compiuto nella provincia di Idlib: «Abbiamo usato 8 elicotteri, ho seguito tutto dalla situation room. Nessuna vittima tra i soldati americani». Poi i ringraziamenti a Russia, Siria, Turchia, Iraq e curdi siriani per l’aiuto che hanno dato all’esercito americano nella messa a punto dell’attacco (da Youtube)

AHAHAHAH, la replica dela presunta morte di Bin Laden e degli altrettanto presunti terroristi “islamici” degli attentati in Europa. Certo che gli americani ormai fanno solo remake. Dopo “Guerre Stellari 24, l’impero colpisce ancora per la 17esima volta”, tocca al rifacimento del copione di Al Qaeda rimarchiata Isis. Bin Laden fu sepolto in mare in una cerimonia vista da nessuno. Per me, il capo di Isis (Iside) lo seppelliranno sulla Luna! Il tutto documentato con fotografie originali della NASA. Voi che ci scommettete?!?
ADDENDUM ‘Battaglia in acque Libiche. Alan Kurdi sfida la guardia costiera di Tripoli che spara.’ AHAHAHAH siccome la CIA deve inondare l’Italia di profughi veri o finti curdi, la nave della ONG si chiama appropriatamente Alan (nome anglosassone) Kurdi. Non è come secondo copione?
OT Elezioni Umbria: il lato positivo è che la gente sembra finalmente stare uscendo dal “politicamente corretto” fortissimo nelle cosiddette “regioni rosse”. Sarà ora interessante osservare la reazione dei gatekeeper della rete tipo Byoblu, Vox, Pandora TV, Mazzucco, Lambrenedetto eccetera.

https://yt3.ggpht.com/r6q3jBjdSvTqgvgG87CwEFVP2v9Bav1bM_gyBuMzDGKPTorGz4oFoeEccvc2k8qp1GGHvq4mB3Fb2w=s640-nd

27 ottobre 2019

How Eclipses Work on Flat Earth

Many people think that modern astronomy’s ability to accurately predict lunar and solar eclipses is a result and proof positive of the heliocentric theory of the universe. The fact of the matter however is that eclipses have been accurately predicted by cultures worldwide for thousands of years before the “heliocentric ball-Earth” was even a glimmer in Copernicus’ imagination. Ptolemy in the 1st century A.D. accurately predicted eclipses for six hundred years on the basis of a flat, stationary Earth with equal precision as anyone living today. All the way back in 600 B.C. Thales accurately predicted an eclipse which ended the war between the Medes and Lydians, and as far back as 3000 years ago the Chaldeans, Egyptians, Indians, Chinese and others accurately predicted eclipses to within seconds of modern methods. Eclipses happen regularly with precision in 18 year cycles, so regardless of geocentric or heliocentric, flat or globe Earth cosmologies, eclipses can be accurately calculated independent of such factors.

Another assumption and supposed proof of Earth’s globular shape, heliocentrists claim that lunar eclipses are caused by the shadow of their ball-Earth occulting the Moon. The idea is that the Sun, Earth, and Moon spheres perfectly align like three billiard balls in a row so that the Sun’s light casts the Earth’s shadow onto the Moon. Unfortunately for them, this explanation is rendered completely invalid due to the fact that lunar eclipses have happened and continue to happen regularly when both the Sun and Moon are still visible together above the horizon! But for the Sun’s light to be casting Earth’s shadow onto the Moon, the three bodies must be aligned in a straight 180 degree syzygy.

As early as the time of Pliny, there are records of lunar eclipses happening while both the Sun and Moon are visible in the sky, and it continues happening during lunar eclipses to this day. In an attempt to explain away the inconsistencies in their theory, heliocentrists usually claim light refraction must be happening on a scale large enough to account for the phenomena, but even if this highly-implausible reverse-engineered damage-control explanation is accepted, it cannot explain how Earth-bound observers are supposedly able to see 12,000 miles, 180 degrees around a globular Earth to objects on the other side. The reality is eclipses are a far more occult and mysterious phenomenon than lining up three billiard balls.

Lunar eclipses only occur during full Moons when the Moon is at the crossing point of the ecliptic opposite the Sun, and Solar eclipses only occur during new Moons when the Moon is at the crossing point of the ecliptic and aligned with the Sun. Such solar and lunar conjuctions and oppositions happen a minimum of 4 times per solar year and depending on their exact altitudes and observer location will produce partial, total or annular eclipses. In ancient cosmology these lunar nodes and accompanying eclipses were personified as the gods Rahu and Ketu, often shown devouring the Sun or Moon. During solar eclipses the new Moon conjunction directly crosses the Sun causing the black-out effect, and during lunar eclipses the full Moon opposition to the Sun causes the shadowy red tint. This phenomenon is wholly celestial involving the luminaries and their regular interactions with one another, and not in any way terrestrial involving the Earth beneath our feet causing upward-casting shadows into the heavens.

See my other videos in the “How Everything Works on FE” series:
How Gravity Works on Flat Earth: https://www.youtube.com/watch?v=RAEdY…
How Sunsets Work on Flat Earth: https://www.youtube.com/watch?v=tPvwd…
How Seasons Work on Flat Earth: https://www.youtube.com/watch?v=gyhu5…
How the Southern Stars Work on Flat Earth: https://www.youtube.com/watch?v=ADNeF…

For more in-depth information on eclipses, please see:
Total Eclipse of the Mind: https://ericdubay.wordpress.com/2018/…
Rahu – The Black Sun: http://ifers.123.st/t65-rahu-the-blac…
Luminaries Mysterium: https://www.youtube.com/watch?v=JjOCC…

To learn more about our flat, motionless Earth, please visit:
http://www.EricDubay.com
http://www.AtlanteanConspiracy.com
http://www.IFERS.123.st

27 ottobre 2019

La quinta essenza del Movimento 5 Stelle

Sono cose che scrivevo 10 anni fa. Oggi finalmente sono diventate di pubblico dominio, sono felice di questo.

Ma che strano. Questo Francesco Normenni è quello che dice che dobbiamo “accogliere tutti i migranti perché ce lo impongono i trattati”. Ma che ci fa a Malta? Paese del Commonwealth che ci invia tutti i clandestini in violazione dei trattati internazionali sui profughi. Qui gatta ci cova. Costui è stato ospite anche a Border Nights, la longa manus della massoneria nei media (finti) alternativi.
Sul fatto che la vita in Italia costi troppo, ciò è perfettamente vero. Dipende dal fatto che l’Italia non è un paese riformabile: non si possono toccare gli immigrati, non si può toccare l’assistenzialismo al Sud, non si possono toccare i privilegi delle caste statali (es Alitalia), non si possono toccare le multinazionali americane (facendo pagare loro in Italia le imposte). Quindi, il problema dei conti pubblici viene semplicemente costantemente risolto aumentando le tasse e tagliando servizi al ceto medio. Tutto qui!

26 ottobre 2019

Il patto diabolico

https://www.mondadoristore.it/img/Storie-esorcismi-fossa-leone-Arrigo-Muscio/ea978881052110/BL/BL/01/NZO/?tit=Storie+di+esorcismi.+La+fossa+del+leone&aut=Arrigo+Muscio

Arrigo Muscio è autore di “Storie di esorcismi”, di “Luce e tenebre”, del “Principe di questo mondo”, della Regina dei profeti, del “Vaso di Pandora” e di altri libri reperibili nel seguente link http://www.genitoricattolici.org/libr… . E’ inoltre autore di articoli e video interviste varie sul problema demoniaco e su argomenti religiosi. In questa puntata parla dell’eresia del cristianesimo senza Gesù.

Articoli di approfondimento: Massoneria e Vaticano: una lunga scia di sangue

26 ottobre 2019

Telefilm Hazzard: il generale Lee ha cambiato colore

Canale 5 serie TV

L’effetto Mandela colpisce ancora. Si tratta di un fenomeno per il quale molte persone condividono un medesimo ricordo ma il quale non ha corrispondenza nella realtà storica. Nel film e telefilm i l fenomeno è piuttosto comune.
Oggi è il caso dell’iconica Dodge Charger, modello 1969, impiegata dai cugini Bo e Luke Duke nel telefilm Hazzard degli anni ’80. Tutta la ricordano il Generale Lee, così era chiamato, essere di colore arancione.
In realtà, scopriamo oggi che era rossastra e lo è sempre stata.
In effetti, nella puntata dove viene introdotto il Generale Lee il meccanico Cooter parla di un “reddish orange” (arancione rossastro). Tuttavia, tutti sono convinti che la vettura fosse arancio. Forse un problema di riproduzione del colore da parte del telecinema? (il telecinema è quel dispositivo che trasforma i fotogrammi su pellicola in immagine elettronica televisiva)
In rete, nessuno dubita che fosse arancione di colore, addirittura un “arancione sbiadito”, pertanto, tendente al giallo.
Di che colore ve lo ricordate il Generale Lee?

26 ottobre 2019

Conferenza di Milano: invito a Beppe Grillo, Giuseppe Sala, Matteo Salvini

In vista della conferenza LA TERRA È PIATTA del 24 novembre, sono stati diramati degli inviti a uomini politici in rappresentanza dei maggiori schieramenti politici.
Giuseppe Sala, sindaco di Milano, in rappresentanza del centrosinistra, Matteo Salvini, milanese, in rappresentanza del centrodestra e Beppe Grillo per il M5S.
In particolare, il comico genovese ci aveva menzionato, non interpellato, in un post per la nostra conferenza di Palermo del 12 maggio scorso. Sta preparando uno spettacolo intitolato “terrapiattista” per la qual cosa gli tornerebbe utile venire a informarsi sui contenuti.

25 ottobre 2019

La buffonata dell’auto elettrica

E’ ovvio per tutti come l’auto elettrica sia, all’oggi, una colossale buffonata. Le auto elettriche sono pesanti ed inquinanti. Non inquinano sul posto ma inquinano molto altrove, senza considerare le dispersioni elettriche di linea, ed hanno infine problemi di smaltimento delle batterie. Si tratta probabilmente allora di una forma di controllo sociale ulteriore perché legato necessariamente alla rete ed alla fornitura di energia. Da segnalare a proposito le ridicole TESLA, auto costose e pesanti, sedicenti moderne solo perché hanno i vetri a filo carrozzeria e tanta, tanta plastica. Infine: le auto elettriche non hanno quelle imprecisioni tipiche delle auto a combustione, non danno cioè quella sensazione analogica di guida e funzionamento. Un ulteriore passo verso la robotizzazione dell’individuo. Un articolo di Franco Battaglia, può aiutare a chiarirsi le idee in proposito:
Se mi si chiede come vedo il futuro dell’autotrazione, rispondo che potrebbe anche essere elettrico. Credo sia importante essere coscienti dei limiti di questo futuro. Non mi riferisco a limiti economici che potrebbero essere superati con la diffusione della tecnologia ma ad altri limiti insormontabili. Credo sia necessario esserne consapevoli per evitare di cullarsi in illusioni che potrebbero farci imboccare una strada sbagliata con rischi di conseguenze dolorose.
Innanzitutto: perché l’auto full electric non si è sviluppata? Semplicemente perché noi non sappiamo come immagazzinare energia elettrica in un contenitore trasportabile da un’automobile che abbia le caratteristiche delle automobili che usiamo. Non fatevi ammaliare da chi vi mostra un’auto apparentemente simile alla vostra, che sarebbe elettrica e con un costo che dovrebbe abbattersi con la produzione su larga scala. Quell’auto, sostanzialmente priva di bagagliaio a meno di averla enorme, è in realtà una batteria di accumulatori elettrici in movimento. L’energia da essi accumulabile dipende da quel che si chiama potenziale elettrochimico della sostanza attiva ed è inversamente proporzionale alla massa atomica della stessa.
Inversamente proporzionale alla massa atomica della sostanza attiva, abbiamo detto. Se si scorre la tavola periodica degli elementi, i primi in ordine di massa sono idrogeno, elio e litio. L’elio è inerte. L’idrogeno ha quattro difetti cruciali: non esiste sulla Terra, è gassoso, è la molecola più piccola che c’è, ed è esplosivo; circostanze, tutte, che rendono utopica l’autotrazione a idrogeno, elettrica o a combustione che sia. Quanto al litio, le batterie ci sono già, cioè nel settore della propulsione elettrica, siamo già al limite della tecnologia.
Una nostra utilitaria richiede una potenza di 50 kW e quindi ha bisogno un accumulo di 200 kWh per avere una autonomia di 4 ore. Il potenziale elettrochimico dell’elettrodo al litio è di 3 volt, cioè, facendo l’aritmetica, per garantire quella autonomia ci vogliono 20 kg di litio attivo, cioè 1000 kg di batterie al litio: la vostra auto, se elettrica, peserebbe almeno il doppio. Scadute le 4 ore, ce ne vogliono altre 4 per fare il pieno.
Il futuro dell’auto potrebbe essere elettrico, dicevo, ma finché v’è carburante convenzionale, dimentichiamoci quel futuro. Come programmarlo? Dobbiamo essere consapevoli che se il parco auto italiano fosse elettrico, sarebbe necessaria l’energia di 40 reattori nucleari, dedicati, per alimentarlo. Allora, o ci si impegna, tutti insieme, a sviluppare una potente industria elettronucleare o la larga diffusione dell’auto elettrica rimarrà un’utopia. Per completezza, per chi pensa a eolico e fotovoltaico: per alimentare quelle auto, anziché impegnare €150 miliardi nei 40 reattori nucleari, avremmo la scelta di impegnare €300 miliardi in 300.000 turbine eoliche (fatemelo ripetere: 300.000) o €3000 miliardi in impianti fotovoltaici (fatemelo ripetere: €3000 miliardi). Posto ciò, fate da soli le previsioni. Franco Battaglia, 29 aprile 2019 ( http://offskies.blogspot.com/2019/10/la-buffonata-dellauto-elettrica.html#comment-form )
Tutto un falso: le auto elettriche, le centrali nucleari, l’eolico, le centrali idroelettriche tutte manipolazioni mentali. Ho già suggerito che la pulsione verso l’elettrico ha origine oltreatlantica per vendere le Tesla in Europa, altrimenti, gli americani non avrebbero possibilità di competere coi costruttori locali.
24 ottobre 2019

La Chiesa Cattolica è finita

Madonna con Bambino in un conio del “I537” (non “1537”). Bergoglio ha fretta di distruggere la dottrina cristiana prima che le masse popolari s’accorgano di questo colossale inganno.

Mala tempora currunt, siamo veramente alla fine dei tempi così come li abbiamo conosciuti. La Chiesa Cattolica è sempre stata fucina di controllo sociale da parte delle élite dominanti gramsciane dietro il paravento del Cristianesimo.
Bisogna ripartire dalle Diocesi e dalle Parrocchie. Ciò che la Chiesa sta trasformandosi è un’associazione umanitaria, vedi “accoglienza”, anziché predicare la parola del Cristo al fine di convertire chiunque a portata di voce.


24 ottobre 2019

Radio CICAP presenta “La Terra è piatta?”

img Sembrava un teoria alternativista di nicchia, ma la convinzione che la Terra non sia sferica e tutta la scienza abbia finora mentito si è invece diffusa in maniera inaspettata. Ma da dove ha origine? Come viene sostenuta da chi la propugna? Ne abbiamo parlato con Rodolfo Rolando, che ha passato diversi mesi fra forum e siti volti a dimostrare che la Terra è piatta. È online la trentottesima puntata del podcast ufficiale del CICAP, Radio CICAP, un angolo accogliente dove ritrovarsi per trattare i temi del mondo scientifico, razionale e scettico, con il consueto rigore del Comitato, ma anche la levità di una chiacchierata fra amici. ( https://www.cicap.org/n/articolo.php?id=279134 )

Libri di approfondimento: QUADERNI DALLA TERRA PIATTA.
Conferenza di Milano: LA TERRA È PIATTA.

24 ottobre 2019

Jarrah White attacking Albino Galuppini on Flat earth stance

I have hard time trying to understand Jarrah’s real terror about me for being a flat earther. After all, Bill Kaysing‘s books comply 100% with a global hoax. Jarrah is so upset that some claims he made appear to be quite frankly insane. The Moon hoax was just a piece in the puzzle of a world deception pulled by Devil’s worshipers, is it so difficult to figure out?
This is my modest opinion.

23 ottobre 2019

Che auto comprare oggi? Una replica!

In risposta alla omologazione imperante della globalizzazione, anche il mercato auto va verso la personalizzazione dall’oggetto vettura. Non solo auto nuove ma anche d’epoca iscritte a registri storici. Del resto, la concorrenza ha fatto in modo che una vettura dispendiosa di 20 o 30 anni fa, sia dotata di un conforta e prestazioni superiori a una utilitaria odierna.
I legislatori lo sanno, perciò, sono corsi ai ripari escogitando la balla dell’inquinamento per obbligare la popolazione a cambiare auto.
Comunque, per distinguersi decisamente, c’è un alternativa a prezzo abbordabile: le repliche di vecchi modelli, superauto, in particolare. Non modellini in scala ma riproduzioni 1:1 stradali. Le stesse case costruttrici campano di “repliche”, vedi la Mini, il nuovo Maggiolino, la Fiat 500 solo per citare qualche nome.
Può apparire sorprendente, tuttavia, si possono immatricolare a prezzi da media cilindrata copie di veicoli del passato e fare una discreta figura con gli amici.
In genere, le repliche sono vere auto, con motori, sospensioni ecc. derivati dalla grande serie e carrozzeria in vetroresina. Alcune, sono talmente riproduzioni fedeli, anche negli allestimenti interni, da non essere immediatamente riconoscibili come repliche, se non a un’analisi ravvicinata oltre che per il “rombo” di motori di ben più infimo lignaggio.
Alcuni esempi: in foto, Lamborghini Countach (svariate repliche di versioni diverse da 20mila a 35mila euro). Usate si trovano a molto meno.

https://external-content.duckduckgo.com/iu/?u=http%3A%2F%2Fcar-from-uk.com%2Febay%2Fcarphotos%2Ffull%2Febay597733.jpg&f=1&nofb=1

Lamborghini Countach replica con motore Jaguar da 5,3 litri, nuova 20mila sterline.

aventador replica

Lamborghini Aventador replica, nuova 20mila dollari.

Molte repliche artigianali sono ben fatte. Nel caso, il consiglio mio è appiccicare adesivi a sfondo trasparente da appiccicare a margine del parabrezza e del lunotto colla scritta “REPLICA”  a scanso di equivoci con possibili malintenzionati.

Immatricolazione e targa: https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20080618191459AAr3JLZ

https://images.carscoops.com/2017/10/ferrari-288-gto-toyota-mr2-12.jpg

Ferrari 288 GTO replica, 30mila sterline, motore Toyota MR2 V6 3 litri.

https://drivetribe.imgix.net/ft1flY6AS_CdcfqEmAn16A?w=1200&h=675&fm=pjpg&auto=compress&fit=crop&crop=faces

Ferrari 355 replica 18mila sterline usata, in versione inglese guida a sinistra.

Ferrari Testarossa replica, derivata dalla Pontiac Fiero motore 3,8 litri del 2008.

23 ottobre 2019

David Weiss Flat Earth Interview with Alex Jones AKA Bill Hicks

Infowars show on David Weiss (DITRH) Flat Earth Interview with Alex Jones, Eddie Bravo and Sam Tripoli.

22 ottobre 2019

Le radici maligne di Halloween

Lo Shamain era per i celti la celebrazione più importante dell’anno, i druidi credevano che i morti dell’anno precedente ,tornassero sulla terra in cerca di nuovi Corpi da possedere, Così mentre i contadini spegnevano Il Focolare per allontanarli essi si radunavano su una collina Per compiere la cerimonia notturna ,in cui, tra riti e danze offrivano dei sacrifici per spaventare gli spiritelli cattivi e di impedire ritorno sulla terra.
Una volta spento il fuoco mettevano le ceneri ardenti nelle rape e passavano a donarlo alle famiglie affinché riaccende solo il fuoco e chiedevano in cambio offerte per il loro Dio proferendo maledizioni in caso di rifiuto.
Da qui la celebre frase” Trick or Treat” ovvero “offerta o maledizione” trasformata poi in “dolcetto o scherzetto” dei nostri tempi.
Nei tre giorni successivi La notte dei sacrifici i celti si mascheravano con pelli di animali uccisi per esorcizzare spaventare gli spiriti.
Malgrado le origini pagane Halloween è un modo per ricordare la coesione e la continuità del destino attraverso il ricordo degli avi che in spirito tornano ciclicamente a riaffermare il legame e trascendentale.
I coloni irlandesi portarono la loro festa in America dove Purtroppo si è sviluppato il lato prettamente commerciale della cosa, gli irlandesi scoprirono la zucca e la sostituirono alla rapa .
col passare degli anni poi Halloween è diventato un po’ come un carnevale horror.
I bambini si Mascherano da streghe e fantasmini e vanno per case bussando e chiedendo spiccioli e dolcetti, ” dolcetto o scherzetto?” se le persone Rifiutano , possono giocare loro brutti tiri tipo svuotare la spazzatura nel giardino.
si è stravolto così tutto il significato antico e spirituale della festa e predomina il lato commerciale consumistico.
Noi europei non potevamo di certo rimanere troppo lungo immuni dallo scempio ed ecco il dilagare del macabo Halloween con festini mascherine e zucche a go_go!
Aggiungiamoci poi le maestre idiote che fanno perdere una mattina di scuola i bambini per fargli fare Halloween, le biblioteche addobbate con festoni a tema e perfino gli oratori che si attrezzano per la festa e l’opera e’ completa.
I bambini non sanno neanche cosa festeggiano e il perché, a loro la tradizione celtica non viene neanche spiegata, vedono una zucca, due fantasmini ,qualche dolcetto perdono un giorno di scuola e tanto basta l’importante non studiare fare festa.
Quella che può sembrare un innocua festicciola all’insegna del macabro è in realtà quanto di più diabolico possa esistere perché è un tentativo di strapparci le nostre radici e imporci il culto capitalista e consumistico americano e in modo da renderci tutti come loro e farci diventare consumatori idioti ed omologati.
Di questo passo dimenticheremo la nostra importantissima festa dei morti ed i cimiteri si svuoteranno.
Aderire a questa festa, travestirsi, comperare gadget e quant’altro vuol dire permettere all’America di sovrapporsi al nostro culto contribuire al piano di omologazione generale.
Non è solo la festa al pub ,al ristorante, all’oratorio o nel castello…
è tutto quello che c’è dietro!!!!
Questa e’ GLOBALIZZAZIONE allo stato puro!
Per questo io sono contraria a questa festa e invito sempre alla gente al boicottaggio anche se vedo che non vengo mai ascoltata e chi come me avverte sui pericoli di questa festa viene additato come “complottista ,prevenuto fissato “… “vedete massoneria ovunque”.
Non fatevi abbindolare da due maschere da due zucche, non pensate che facendo un festino non fate niente di male, perché è proprio così che voi aderite questo piano di globalizzazione…
Il trucco è proprio questo …farvela passare come un innocua carnevalata horror mentre loro attuano Il loro piano. Se ci tenete alla vostra cultura, alla vostra identità e alle vostre tradizioni…

BOICOTTATE HALLOWEEN.
NON FESTEGGIATELO.

Altrimenti …diventerete tutti AMERIKANI.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

21 ottobre 2019

Tre motivi per cui l’evasione fiscale è pienamente legittima

  1. L’ITALIA NON È UNO STATO FEDERALE
    Da noi, ci sono vari livelli di amministrazioni locali e oltre 4 milioni di dipendenti pubblici ma senza reale autonomia amministrativa e finanziaria. Pertanto, non ha senso pagare le tasse senza che rimangano in buona parte nel territorio che le ha generate.
  2. PRESSIONE FISCALE ALTISSIMA
    Negli Stati Uniti (stato federale), la pressione fiscale nominale è del 25-30% sommando tasse locali, statali e federali. Costituisce una bugia che la pressione fiscale in Italia arrivi all’80% ma certamente supera il 50% teorico. Ciò è comunque insostenibile per l’economia in presenza di una divisa molto forte quale l’euro, oltretutto, senza possibilità di agire sul cambio colle altre monete, qualora necessario.
  3. DISPARITÀ RAZZIALI
    Tutti sanno che la costruzione della società americanizzata multirazziale ha la precedenza su tutto in Europa. Quindi, a partire dai cinesi, gli stranieri godono di una immunità fiscale sostanziale, altrimenti se ne tornerebbero ai paesi d’origine. Le imposte le devono pagare tutti o nessuno, a mio modesto parere.

Ecco un video che conferma che l’onestà e il rispetto delle regole in Italia viene dopo il rimescolamento razziale. Si incrementano le tasse ai bianchi per mantenere i negri i qual, quando saranno maggioranza, ci trasformeranno come il Sud Africa. Rammentate bene che l’unica cosa che conta è la razza, per ciò i poteri occulti svolgono un imponente lavaggio del cervello “antirazzista”. Hanno escogitato il “buonismo” e la “tolleranza” per intortare i babbei.

20 ottobre 2019

La peggior inculata della storia italiana

Ben vi sta! Io dal 2008 scrivo della pericolosità di Grillo (quando diceva che non sarebbe mai entrato in politica) e Boldrini (quando era inviata ONU per i profughi) e dal 2012 scrivo che Renzi (ben prima divenisse segretario PD) e Grillo sono i rovesci della medesima medaglia. Se avete votato M5S, spero che Conte vi quadruplichi le tasse fino a ridurvi sul lastrico, così imparate. Nel NWO, non c’è più posto per gli stupidi.

19 ottobre 2019

Perchè Grillo vuole togliere il diritto di voto agli anziani


Grillo contro gli anziani: senza far votare gli over 65, 13 milioni di italiani in meno alle urne
La provocazione di Beppe Grillo di togliere il voto agli anziani, in base ai dati Istat, vedrebbe oltre 13 milioni di uomini e donne private di questo diritto, considerando come anziani gli over 65 ( https://www.ilsole24ore.com/art/provocazione-grillo-il-diritto-voto-tolto-anziani-urne-13-milioni-meno-ACVZFCt )

Uno dei motti della massoneria è “solve et coagula”. Pertanto, nel progresso infinito verso l’instaurazione del regno luciferino, essa detesta le tradizioni la mentalità conservatrice, anche in politica.
Non è uno squilibrato, da camicia di forza.
La proposta dello Psicobuffone, certamente dietro suggerimento di Soros, è complementare a quella di Letta, altro massone, di estendere il diritto di voto ai 16enni.
Le giovani generazioni “internettare” sono più adeguabili e amalgamabili alla società globalizzata multirazziale.
Basta osservare in giro quante coppie interrazziali esistono, bianchi assieme a ragazze indiane o pakistane. Cinesi neo-arricchiti alla guida di potenti SUV in coppia con bionde slave ma tutti cittadini italiani. E per quei pochi che non lo sono ancora diventati, pronto per loro lo ius culturae e lo ius soli sponsorizzati segretamente anche dal piduista di Arcone.
In America, quello stato tanto caro pure a Salvini, la razza di appartenenza è indicata sul documento di identità. Da noi sulla carta di identità, manco la lingua italiana è più impiegata, in barba alla costituzione vigente che Renzi non è, fortunatamente, riuscito a modificare.
Gli americani pure Richard Gere ci hanno inviato per convincerci a lasciare entrare tre o quattro milioni di africani a replicare il “crogiolo etnico” americano. Perfino Bergoglio si è lamentato del fatto che le razze non si rimescolano abbastanza velocemente.
Cinquant’anni fa, adescavano i giovani tramite l’ideologia marxista, oggi con l’ideologia ambientalista altrettanto fasulla. Che inquinamento più grande ci può essere, se non un vaccino intramuscolare?
Tuttavia, la democrazia, seppur in parvenza, esiste ancora.
Il sistema Rousseau, palesemente truccato, non convince la popolazione al pari del voto elettronico. La proposta di Grillo mira a rendere “democratico” il potere dell’Abisso.
Ma ci vuole così tanto a capirlo?
OT (mica tanto) “Renzi terremota la maggioranza: “Così faccio saltare Quota 100”. Ogni mossa di Renzi va contro la razza bianca in favore dell’assistenzialismo verso i non bianchi neoarrivati. Infatti, lui non chiede anche l’abolizione del reddito di cittadinanza.

https://www.ncdot.gov/dmv/license-id/nc-real-id/PublishingImages/standard-id.png

Negli USA, la razza (race) di appartenenza è segnata sulla carta di identità.

18 ottobre 2019

Espansione TV: “Nessun dorma” stasera terra piatta

Stasera verso le 22 circa interverrò telefonicamente alla trasmissione Nessun Dorma in onda su Espansione TV di Como. Se qualcuno vuole porre domande in diretta.

Redazione Nessundorma <nessundorma@espansionetv.it>

POST EVENTO: come spesso succede, mi hanno fatto parlare poco e quando ho accennato alla motivazione esoterica del globo, subito il conduttore mi ha tagliato e congedato!

logo nessun dorma

17 ottobre 2019

Una lettera capolavoro

“Delle anime non t’importa un bel nulla; o meglio, t’importa che si perdano. Questa è la tremenda, indicibile verità.il tuo brutto lavoro, è quello dell’ Anticristo: contraffare il Vangelo e ingannare le anime. Come era stato predetto, tu non ti opponi frontalmente alla Verità di Gesù Cristo. (F. Lamendola


16 ottobre 2019

Un Sole bianco e bollente

Potete sentire di persona l’anomalia solare. Oggi pomeriggio il Sole bianco è caldissimo, scotta come a luglio in spiaggia. Di più, considerando che non c’è la brezza marina.
Nessun organo di stampa parla di questa stranezza. Lo si percepisce distintamente poi recandosi all’ombra.
Una volta l’uva maturava a ottobre, oggi a Ferragosto, i fichi erano pronti a settembre, oggigiorno a fine luglio. Cosa sta succedendo? A ottobre, v’era un Sole evasivo e giallo 40 anni fa, oggi scotta come ai tropici.


Notare che nell’iconografia e nell’immaginario collettivo il Sole è ancora giallo quando non lo è più nella realtà.

https://image.3bmeteo.com/images/newarticles/w_663/meteo-pasqua-e-pasquetta-in-sicilia-3bmeteo-71517.jpg

16 ottobre 2019

La bufala del naufragio dei barchini dei clandestini

Migranti. Madre e figlio abbracciati nel relitto in fondo al mare vicino a Lampedusa

Ritrovato a 60 metri di profondità il barchino affondato nei giorni scorsi a poche miglia dell’isola. Dopo i 13 cadaveri, individuati altre 12 vittime. Soccorsi 180 migranti al largo di Malta
Abbracciati, sul fondo del mare. Cullati dalle correnti. Così sono stati ritrovati un bambino piccolo e la sua mamma. Sono morti insieme in un naufragio avvenuto la notte tra il 6 e il 7 ottobre a 6 miglia a sud di Lampedusa. Il barchino su cui inseguivano la speranza di una vita migliore è stato ritrovato a 60 metri di profondità a pochi metri dal luogo dell’affondamento. ( https://www.avvenire.it/attualita/pagine/migranti-barchino-affondato-trovati-12-cadaveri )

L’Avvenire, giornale controllato interamente dai seguaci del tizio cornuto, ci da questa notizia completamente inventata.
La donna annegata abbracciata al figlio rappresenta la Madonna, i 12 “migranti” morti sono gli apostoli.
Secondo voi, in pochi giorni hanno visionato e recuperato un relitto a 60 metri di profondità?
Tutto falso. Chiunque abbia svolto attività subacquea, ben sa che 60 metri sono tanti, ci vorrebbero settimane solamente per preparare una ispezione con telecamere comandate dalla superficie, a quella profondità.
Si tratta della manipolazione mentale per realizzare il piano Kalergi. Per aggirare le leggi anti-immigrazione clandestina, li trasformano in naufraghi per costringere l’Italia ad accoglierli tutti con la complicità dei massoni nella magistratura e nelle istituzioni nostrane. Fanno finta di portarli a Malta, ma i paesi del Commonwealth sono esentati dall’accoglienza essendo, evidentemente, già angloamericanizzati. Li porteranno tutti da noi.
Ricordiamoci che costoro lavorano per il padre delle menzogne.
A tre settimane dall’insediamento del nuovo governo, avete visto voi stessi che la priorità era già lo ius soli e la rimozione dei crocefissi dalle scuole col pretesto dei “nuovi italiani”. E torneranno alla carica con l’obbligo dell’insegnamento dell’inglese nelle scuole pubbliche in barba alla costituzione italiana che recita espressamente che la sola lingua nazionale deve essere l’italiano.
Voi pensavate di essere più scaltri di Lucifero.

http://www.ocean4future.org/archives/14934