Archive for dicembre 13th, 2019

13 dicembre 2019

Argentina: la nuova dittatura delle vaccinazioni

Per rinnovare la Carta d’Identità, il Passaporto o la Patente di guida, sarà necessario presentare il Certificato di Vaccinazioni completo

Lanacion – Mercoledì il Senato argentino ha approvato una legge che stabilisce la vaccinazione obbligatoria e gratuita contro le malattie prevenibili per tutti gli abitanti del paese e prevede che sarà richiesta la scheda di vaccinazione completa quando si richiedono la carta d’identità, il passaporto e la patente di guida, la mancata presentazione però non ne interromperà l’elaborazione. Il progetto è stato promosso dal deputato tucumaniano Pablo Yedlin (Fronte giustizialista di Tucumán). Finora, la regola delle vaccinazioni obbligatorie valeva solo per i bambini ma con il nuovo progetto sarà valida anche per gli adulti. La vaccinazione gratuita, nel frattempo, diverrà tale per legge.

L’articolo 9 della nuova legge afferma che “la certificazione di conformità al calendario nazionale delle vaccinazioni deve essere richiesta anche al momento del trattamento della carta d’identità, del passaporto e della patente di guida.” In caso di mancata presentazione del programma completo del vaccino, la persona verrà “informata” dall’autorità sanitaria locale, in modo che possa mettersi in contatto e “ottenere le vaccinazioni necessarie”.

“Sono elementi di controllo”, ha detto il tucumano, “non è che non sarai in grado di andare in facoltà se non hai il vaccino contro l’epatite B, ma l’università ha tutto il diritto di mandarti a far fare le vaccinazioni perché è obbligatorio che tu lo faccia“. Il legislatore ha ricordato che la vaccinazione nel nostro paese è obbligatoria “a causa dell’effetto di solidarietà” che ha. “Vaccinando te stesso, non solo ti proteggi, ma anche tutti quei gruppi che per qualche ragione non possono essere vaccinati”, ha detto.

La nuova legge prevede la creazione di un nuovo documento, la Single Vaccination Card (CUV), che dimostrerà l’applicazione del vaccino. Sarà consegnato da tutte le agenzie in grado di applicare i vaccini: ospedali pubblici e privati ​​e farmacie. La tessera sarà anche utilizzata per elaborare assegni familiari e per visite mediche. Inoltre, la norma contempla la creazione del nuovo registro nazionale della popolazione vaccinata digitale, in cui esistono prove di tutti i vaccini che sono stati applicati.

freeskies – La schedatura di massa è cominciata. Si inizia dagli stati più deboli e irregimentabili (Italia e Argentina) dove la Massoneria satanica è, da sempre, potentissima. Le  vaccinazioni forzate saranno ben presto necessarie anche in Italia per varcare il confine di stato, guidare un autoveicolo, lavorare, andare all’università. Chi non riceve il ‘marchio della bestia’ farmacologico non potrà né vendere, né comprare. Ecco la spietata dittatura subdola del nuovo ordine mondiale all’opera. Ecco in atto la schedatura intima della popolazione e la sua intossicazione da nanoparticelle neurotossiche, ecco il futuro. E’ qui e ora. Chi non avrà eseguito le vaccinazioni sarà considerato un anti-sistema, un potenziale terrorista, un non conforme, un pericolo insomma per la comunità perché pensante e sveglio. Incredibile ma vero. ( http://offskies.blogspot.com/ )

13 dicembre 2019

Guida facile alle pensioni

Video semplice ed esplicativo sulle normative per l’andata in pensione con le normative di fine ’19.