I medici morti adesso sono 80, 131 i professionisti sanitari deceduti

https://www.sardegnalive.net/media/648/92166694130253/coronavirus.jpg

Il numero dei medici morti in Italia per coronavirus sale a 80. Sono stati sconfitti dall’epidemia mentre svolgevano con coraggio e abnegazione la propria professione in ospedali, case di cura, studi dentistici, agenzie per la tutela della salute.
L’elenco dei loro nomi è pubblicato sul sito listato a lutto della Federazione nazionale dell’ordine dei medici e degli odontoiatri. Storie di eroismo civile come quella di Roberto Stella, 67enne presidente dell’Ordine dei medici di Varese, il primo a cadere. O Gino Fasoli, 73 anni, una lunga esperienza di volontariato in Africa e la pensione interrotta per tornare in prima linea ad aiutare i colleghi.
Altrettanto eroiche le prestazioni degli infermieri in queste settimane. Sono morti in 23, come fa sapere all’Adnkronos Salute la Fnopi (Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche). Nell’elenco sono inclusi due suicidi: si tratta di un’infermiera di Iesolo di 49 anni e di una di Monza di 34 anni che, positive, temevano di aver involontariamente diffuso il contagio.
In tutto i professionisti sanitari e socio-sanitari deceduti a causa del Covid-19 sono 131: medici, infermieri, fisioterapisti, farmacisti, ostetriche, OSS, autisti soccorritori e tecnici sanitari. Una strage silenziosa tra chi lotta in prima linea.
( https://www.sardegnalive.net/news/in-italia/45657/i-medici-morti-adesso-sono-80-131-i-professionisti-sanitari-deceduti )

ELENCO DEI MEDICI DECEDUTI:

https://portale.fnomceo.it/elenco-dei-medici-caduti-nel-corso-dellepidemia-di-covid-19/