Archive for maggio 14th, 2020

14 maggio 2020

Finalmente!

Sono cose che scrivevo 10 anni fa, mi vengono le lacrime agli occhi se penso che qualcuno le cose le dice in parlamento! Brava Sara, secondo me, le faranno venire un ictus o un tumore fulminante, speriamo di no!

https://www.facebook.com/saracunial.camera/

Immediata la reazione di Repubblica del massone Scalfari:

https://www.repubblica.it/politica/2020/05/14/news/cunial_deputata_no_vax_ipotesi_vilipendio_a_mattarella-256606302/

COMMENTO Il fatto, purtroppo, è che l’Italia non conta niente, anche se cade Conte, farebbero un governo che procederebbe nella direzione europeista, “antirazzista”, globalista e verso il microchip obbligatorio. Interessante, infine,  che lei parli di un “pluripresidente” della repubblica come se volesse suggerire che rieleggeranno il massone infame Mattarella.

 

Anche don Minutella è uno a rischio. Riguardo ad Antonio Socci, egli si e rivelato per ciò che è, un cretino allevato alla corte del piduista di Arcore.

14 maggio 2020

No, this is not possible on a globe!

Epic long range visibility in Infrared from Mt San Jacinto lookout lodge at 8500′ elevation.

14 maggio 2020

Messaggio urgente per tutti

Vi prego di leggere attentamente. Grazie!

Carissimi fratelli il giorno 14 maggio, purtroppo si terrà l’incontro di preghiera universale organizzato “dall’ Alto comitato della fratellanza” (che è un movimento massonico) dove fanno riferimento i capi di tutte le religioni del mondo. L’incontro si terrà purtroppo assieme a papa Francesco. Questo incontro non può produrre frutti spirituali perché i vari leader negano le verità di Dio. Noi cristiani apparteniamo solo ed esclusivamente al Vangelo di Cristo e alla Chiesa di Cristo e pertanto non è assolutamente opportuno unirsi spiritualmente in preghiera con questo comitato massonico che ha la presunzione di definirsi Alto Comitato Universale, qui c’è puzza di zolfo o meglio la firma di satana. Perciò apriamo gli occhi perché San Pietro dirà nella sacra scrittura la seguente espressione: “satana come leone ruggente travestito da agnello andrà alla ricerca delle pecore per divorarle”, cioè alla ricerca dei cristiani. Nella mia semplicità e umiltà vi do una spiegazione in base alla sacra scrittura in modo che comprendiamo che purtroppo il lupo, cioè satana, si traveste da agnello. Buona lettura.

La sacra scrittura, in modo particolare le lettere di S. Giovanni, esprimono in modo inequivocabile il concetto del significato del termine anticristo sia sotto l’aspetto spirituale che fisico. Per anticristo si intende colui che si oppone a Dio, colui che vuole sostituirsi a Dio cioè il male che si vuole sostituire al bene, la menzogna che vuole sostituirsi alla verità, questo è il concetto generale del termine anticristo. Ma il termine anticristo ha un altro significato importantissimo che la teologia moderna e massonica hanno offuscato volontariamente per addormentare le reazione dei cristiani o meglio l’atto di fede dei battezzati alla vera dottrina. San Giovanni, nelle sue lettere, cita due espressioni chiare sul termine anticristo la prima citazione dice: è anticristo colui che rinnega che Gesù Cristo è figlio di Dio sia nella sua natura umana che divina. La seconda affermazione sempre di San Giovanni è la seguente: è anticristo colui che rinnega la resurrezione di Gesù Cristo. Ho voluto sottolineare queste due affermazioni bibliche e teologiche di San Giovanni per denunciare che è gravissimo fare incontri di unità di preghiera con i rappresentanti di altre religioni che negano con determinazione che Gesù Cristo non è assolutamente il figlio di Dio e non è Risorto. Questi incontri sono abominevoli dunque i veri cristiani non devono assolutamente unirsi a questi incontri presieduti purtroppo da alcuni vescovi cattolici, in questi incontri di preghiere c’è unicamente la presenza del pensiero di Satana. Invito i cari fratelli a non unirsi assolutamente né fiscalmente né spiritualmente a questi incontri di preghiera che hanno come obiettivo di neutralizzare la Chiesa di Cristo. L’unità dei cristiani, come giustamente alcuni sacerdoti fedeli alla sacra dottrina, hanno sottolineato e marcato che la vera unità non è nel dialogo ma è nell’annuncio della verità di Dio cioè il Vangelo di Cristo e di conseguenza il risultato dovrebbe essere l’adesione al Vangelo di Cristo, ciò che purtroppo in questo eucuminisno massonico non avviene assolutamente. La vera unità dei cristiani non è dunque nella fratellanza ma una adesione alla verità di Dio e nello spezzare il suo pane. Il vangelo di Luca ci ricorda che i discepoli riconobbero il maestro nello spezzare il pane. Visto che queste religioni è questi incontri abominevoli di preghiera universale non sono altro che incontri in cui si rinnega la verità che Cristo non è Risorto e che non è assolutamente il figlio di Dio ma solo un grande profeta, invito a tutti a non aderire assolutamente a questi eventi. La chiesa che abbraccia questi falsi profeti è descritta dall apocalisse chiesa babilonia cioè una chiesa che non abbraccia più la verità di Dio ma il paganesimo del mondo. Perciò mie cari fratelli stiamo attenti a queste iniziative che purtroppo sono organizzate sia dai vertici della chiesa cattolica sia dalle diocesi. Noi apparteniamo come battezzati al vangelo di Cristo, alla sua passione e alla sua resurrezione. Le altre religioni sono nemici della verità di Cristo, ricordo e concludo che quando Gesù fu battezzato si senti una voce dal cielo che disse: questo è il mio figlio prediletto, in lui mi sono compiaciuto ascoltatelo. Noi apparteniamo a Cristo e non ai capi di queste religioni nate da un contesto umano e non dalla volontà di Dio. Se fossero vere queste religioni che senso avrebbe l’avvenuta di Cristo, la sua passione la sua morte e la sua resurrezione? La nostra fede sarebbe invana, come dice S. Paolo. Abbiamo creduto che lui è il figlio di Dio. In lui è la la verità e la luce per il mondo.

Con affetto
L’ amministratore del gruppo di preghiera Miliziani e sentinelle di Maria. (da WhatsApp)

Condivido in pieno. La “fratellanza universale” e che le religioni siano tutte uguali e rispettabili (inclusa quella luciferina, ndr) sono postulati cardine del pensiero massonico. Io penso ora che perfino il Corano sia una bufala demoniaca, una parodia della Bibbia. Il loro unico e solo nemico è Cristo.
Il demonio, come sempre detto da padre Amorth, è astutissimo. Marco Cosmo è uno che deve stare attento a Satana, sebbene si stracci le vesti (come Caifa) per don Minutella. Si spende in questo video, personaggi indifendibili e in odore di zolfo (certamente Mazzucco e, per me, il 90% degli ospiti di Byoblu sono esoteristi/massoni). Il toro ha le corna, sempre simbolo diabolico è.