La tela del ragno

Il piano pandemico procede secondo copione. In USA in 40 stati i contagi stanno aumentando drammaticamente inducendo le autorità a ristabilire il confinamento tramite la chiusura delle palestre e degli spazi interni dei ristoranti.
Inoltre, apprendiamo dal dottor Fauci, consigliere della Casa Bianca, che l’età media degli infetti è calata di 15 anni rispetto a tre mesi fa. In Florida, ad esempio, l’età media dei contagiati è di 21 anni. Lo disse anche la Merkel. Ma che cosa significa?
I neri e gli ispanici hanno una probabilità tripla di contrarre il virus e doppia di morirne rispetto ai bianchi. Mentre in Italia gli immigrati di colore, invece, oltre a vivere come dei pascià (per la situazione economica attuale), grazie al reddito di cittadinanza (e mille altri sussidi), paiono di fatto esenti dal contagio.
Una vera e propria assurdità medico-scientifica della quale non si parla mai. Nemmeno fra i complottisti più sfegatati della rete a dimostrazione che il ragno ha davvero teso bene la sua tela.