Archive for luglio 18th, 2020

18 luglio 2020

Il Greg fa “outing”, è quasi terrapiattista!

Il muro di gomma eretto contro la terra piatta sta cedendo.
Il suo ragionamento non fa una grinza. Ma senza “grinze” si arriva a capire che la Terra è piana e immobile come la vediamo e la sentiamo tutti i giorni.

18 luglio 2020

Un virus di sinistra

libro coronavirus

La giornalista del sito di notizie false quale è Al Jazeera attacca il presidente brasiliano Jair Bolsonaro.
Si potrebbe fare molto complottismo a riguardo dei paesi colpiti dal covid-19.
Sono tutti paesi con governi/presidenti di destra. Ci avete fatto caso? USA, Brasile, Russia, Spagna, Gran Bretagna solo per citarne qualcuno.
L’Italia non è stata colpita tutta, a differenza di quanto fanno credere i giornali falsi e bugiardi, ma solo la Lombardia guidata dal Centrodestra a trazione leghista. La strage c’è stata solo a Bergamo e Brescia e province limitrofe.
Non è strano?
I “paesi avanzati” riguardo alle leggi sui “diritti civili” quali Germania, Scandinavia, Grecia e Austria sono stati risparmiati, finora almeno.
Negli USA, dopo che Trump aveva spinto per la riapertura delle attività, c’è stata una seconda ondata che sta assumendo aspetti terrificanti. Adesso i sondaggi, a 4 mesi dalle presidenziali, gli sono sfavorevoli.
Da noi, i casi continueranno a scendere fino alle elezioni regionali di settembre (se si terranno poi) e a ottobre il coronavirus ripartirà alla grande onde “blindare” causa emergenza sanitaria il governo “renzillo” (Renzi+Grillo) per altri 3 anni.
Ci sono valanghe di evidenze a dimostrare che la epidemia mondiale è stata pianificata da molto tempo e realizzata a tavolino. Vedi, ad esempio, il libro di Dean Koontz del 1981, in cui si paventava una pandemia scaturita dalla città cinese di Wuhan. E che dire del manga giapponese Akira che nel ’82 anticipato che le Olimpiadi estive del 2020 sarebbero state assegnate proprio a Tokyo (!) ma causa una epidemia sarebbero state annullate.
Dite che è tutta una coincidenza paranoica?

Akira preannunciò le Olimpiadi a Tokyo 2020 e loro cancellazione

 

Protesta contro il governo Soros: