Gli spiriti svelano l’essenza del Sole

https://i1.wp.com/www.cesnur.org/religioni_italia/s/spiritismo_04.jpg?w=1080

Il medium Roberto Setti.

Ho già scritto che i demoni comunicano coi seguaci di Lucifero ancora incarnati attraverso risorse medianiche. Uno dei medium più potenti utilizzato dalla massoneria fu Roberto Setti di Firenze nell’associazione Cerchio Firenze 77.
Nelle decine di ore di registrazione, si odono delle vere chicche.
Una di queste è la descrizione di cosa è il Sole. Si tratta non di una stella bensì di una “porta” fra il piano astrale e il piano fisico. Un punto focale come dimostrato da diversi esperimenti non convenzionali. Un “buco” nel firmamento da cui fluisce energia come lo sono verosimilmente le stelle. Si dice, giustamente, che il cielo è “trapunto” (traforato) di stelle che sono dei bucherelli. I santi che hanno visto il Paradiso lo descrivono come un luogo dalla luminosità abbacinante e indescrivibile. Il “sistema solare” non lo si intende nel senso copernicano ma è il piano illuminato dal (nostro) Sole.
Intanto, si parla di “piani” di esistenza o non di forme sferiche. Logicamente, a certi livelli di conoscenza esoterica, nessuno ha mai creduto per un momento al modello eliocentrico. È stata solo una beffa satanica per il popolo bue a riempire le gradinate dell’Inferno.
Sarebbe interessante riportare, infine, cosa i demoni hanno rivelato sul colore del sole che è mutato da giallo a bianco da una ventina d’anni a questa parte.
Interessante anche il riferimento al “riassorbimento” della materia alla fine dei tempi. Le molecole saranno riassorbite una volta ridotte a plasma. (Seduta del 17 giugno 1961)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: