Archive for settembre 4th, 2020

4 settembre 2020

Le vere proteste si fanno così

Logico, le manifestazioni sono organizzate e consentite dal potere stesso per controllare e schedare possibili oppositori pericolosi.
Prendiamo la manifestazione di domani sabato 5 settembre a Roma contro la legge Lorenzin e l’obbligo vaccinale.
Sacrosanta, ma chi vi partecipa?
Il generale Pappamerda, colui che vuole “gettare un ponte con l’Africa” (giusto, lui vive in Tunisia!), colui che aveva denunciato Salvini reo, da ministro dell’Interno democraticamente eletto, di volere quantomeno rallentare il piano Kalergi.
E poi, la Cunial coi suoi orpelli satanici, il Movimento Roosevelt, massoni, e Vox Italia, altrettanto massoni.
Ma di che cosa stiamo parlando? La vaccinazione di massa è opera del NWO, secondo voi, Satana scaccia Satana???
La manifestazione di Berlino è stata un’altra mega-bufala dei poteri forti, gli stessi che in Italia hanno utilizzato Grillo.
Vediamo, che cosa è cambiato dopo il clamoroso successo di Grillo attraverso l’istituzione del M5S?
Vaccini non più obbligatori???
Siamo forse usciti dall’euro???
Siamo usciti dalla NATO???
In Germania succederà lo stesso.
Quando vorranno rendere obbligatorie le vaccinazioni, faranno una campagna di stampa mostruosa accostando i no vax ai negazionisti delle camere a gas e agli antisemiti e nessuno oserà più fare obiezione ai vaccini. Fine della storia.
Il 5G è falsa bandiera, pure. Ho già fatto l’analogia coi No-Tav. Allora, se un no Tav deve recarsi da Milano a Roma, ci va in tre ore con l’alta velocità oppure ci impiega 6-7 ore cambiando due o tre volte convoglio interregionale?
Bene, fra qualche anno, i No-5G avranno tutti un cellulare 5G beneficiando della velocità di connessione di tale tecnologia per scaricare pornazzi in 4k. Il resto, onestamente, è chiacchiera da bar.
Va oltre la mia capacità di comprensione costatare ci siano complottisti che da noi inneggiano alla kermesse berlinese e addirittura incensano Robert Kennedy jr. Camicia e cravatta stile Renzi,  RFK è un pupazzo delle élite d’oltreoceano. Il suo discorso è paragonabile a quello della Cunial: aria fritta in salsa “equo-solidale antirazzista”.
La vera opposizione è un’altra.
Come scriveva Bill Kaysing, bisogna attuale uno “scollocamento” effettivo: smettere di lavorare, smettere di pagare le tasse, smettere di guardare la TV, smettere di leggere i giornali, smettere di fumare, assumere droghe e di giocare d’azzardo. OPPOSIZIONE TOTALE E INTRANSIGENTE.
Mi fa ridere la gente che ciancia di complotti fra una sigaretta e l’altra! Il fumo di tabacco è stato imposto durante la guerra ai soldati in quanto da dipendenza e i furboni hanno utilizzato questa caratteristica per generare milioni di clienti affezionati alle “bionde”. Adesso, il trucchetto diabolico si ripete colla legalizzazione della droga. Massì, gli antirazzisti sostengono che è per “ridurre il danno”.
Capito ragazzi?

Mah, questa cosa di Berlusconi mi puzza come quella di Briatore, chissà cosa c’è dietro. Il san Raffaele, non lo dice nessuno mai, è uno dei centri di ricerca più avanzati al mondo per l’allungamento della vita. Chissà se c’entra l’adenocromo:
https://www.bresciatoday.it/attualita/coronavirus/silvio-berlusconi.html