Archive for dicembre 4th, 2020

4 dicembre 2020

USA: tre ex presidenti si vaccinano in diretta TV

Gli ex presidenti Obama, Bush e Clinton si offrono volontari, di fronte alle telecamere, per aumentare la fiducia del pubblico nei prossimi vaccini COVID-19.

vaccinazione presidenti americani

Gli ex presidenti Barack Obama, George W. Bush e Bill Clinton si sono tutti offerti volontari per avere le loro dosi di vaccino sulla telecamera per sensibilizzare il pubblico, secondo i commenti di un assistente alla CNN e un’intervista radiofonica che andrà in onda giovedì.
Bush ha contattato il dottor Anthony Fauci, direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases, dicendo che vuole aiutare a incoraggiare i cittadini statunitensi a farsi vaccinare.
In primo luogo, i vaccini devono essere considerati sicuri e somministrati alle popolazioni prioritarie. Quindi, il presidente Bush si metterà in fila per il suo, e lo farà volentieri davanti alla telecamera”, ha detto Freddy Ford, capo dello staff di Bush.
In un’intervista radiofonica, Obama ha affermato di aver già lavorato con il dottor Fauci e “completamente” si fida del massimo esperto di malattie infettive degli Stati Uniti. “Quindi, se Anthony Fauci mi dice che questo vaccino è sicuro e può vaccinarti, sai, immunizzarti dall’assunzione di Covid, assolutamente, lo farò”, ha detto Obama.
Il segretario stampa di Clinton, Angel Urena, ha anche detto alla CNN che l’ex presidente prenderà il vaccino pubblicamente per dimostrare la sua sicurezza.
“Il presidente Clinton si vaccinerà sicuramente non appena disponibile, sulla base delle priorità stabilite dai funzionari della sanità pubblica. E lo farà in un contesto pubblico se aiuterà a sollecitare tutti gli americani a fare lo stesso”, ha detto.
I giornalisti hanno contattato i rappresentanti di Jimmy Carter, 96 anni, l’ex presidente vivente più anziano degli Stati Uniti, per vedere se si sarebbe unito allo sforzo.
Ci sono due vaccini candidati che hanno recentemente presentato domanda alla Food and Drug Administration statunitense per l’autorizzazione all’uso di emergenza.
La società statunitense di biotecnologie Moderna prevede di rendere disponibili nel paese 20 milioni di dosi entro la fine di quest’anno e mira a produrre da 500 milioni a 1 miliardo di dosi a livello globale nel 2021.
Per la società farmaceutica americana Pfizer e il suo partner tedesco BioNTech, l’amministrazione Donald Trump ha ordinato 100 milioni di dosi come parte della sua operazione Warp Speed. ( https://www.aa.com.tr/en/americas/us-3-former-presidents-to-vouch-for-vaccine-safety/2064233 )

Attori richiamati sul palcoscenico “globale” per un cammeo. Hanno chiesto aiuto perfino al 96enne Jimmy Carter alias JFK. Evidentemente, il vero potere teme davvero di perdere il controllo della popolazione, in presenza di una rivolta popolare contro le vaccinazioni forzate.
In Italia, colonia di pezzenti, succederà lo stesso. Vedremo un Di Maio con faccia stravolta e la Grillo. Certamente Renzi e Boldrini, agenti degli americani.
Ci volete scommettere?
Dato che il vaccino non è sicuro, arriva lo scudo penale per le multinazionali. Ma questo non sarebbe niente, se non ci fosse l’obbligo…

“Vaccino Pfizer, scudo legale per la multinazionale: malati non potranno fare causa” ( https://voxnews.info/2020/12/04/vaccino-pfizer-scudo-legale-per-la-multinazionale-malati-non-potranno-fare-causa/ )

ADDENDUM Vedete che anche personaggi come Salvini devono eseguire gli ordini. I poteri occulti hanno una gran fretta di vaccinarci. Perchè?:

Visto che L’ultima volta che gli Stati volevano fare vaccinazioni di massa…furono fermati proprio dal personale medico ed infermieristico che in gran parte si rifiutò (ed era quello un “vaccino testato”!!!)…questa volta
Io lo farei fare in anteprima esclusiva ai Politici e aspetterei di far loro il richiamo (perchè sembra sia necessario pure quello!?!)…Quindi, se loro sopravvivono e noi pure lasciamo le cose così come stanno ed Amen!
Se invece non dovessero sopravvivere … abbiamo risolto un altro problema! (da WhatsApp)